Rovaniemi

VISITARE ROVANIEMI : INFORMAZIONI E PICCOLA GUIDA 

 

In una sola parola, 'sisu', si concentra tutto lo spirito e la storia della Lapponia. Significa coraggio, audacia, e permette di comprendere quanto una città come Rovaniemi sia sia potuta sviluppare in un territorio estremo, a pochi passi dal Circolo Polare artico. La Lapponia è una vasta regione che abbraccia la parte settentrionale di tre Paesi scandinavi, la Finlandia, la Svezia, la Norvegia, e parte della Russia (con la penisola di Kola). La sua bellezza è selvaggia, ammaliante e così ricca di natura da esserne praticamente immersa.

 

Isola a RovaniemiLa sua estensione totale è di 388.350 km² e la popolazione di poco più di 2 milioni di abitanti. Rovaniemi è il capoluogo della Lapponia finlandese ed è abitata da circa 60.000 persone, è situata a pochi chilometri a nord del Golfo di Botnia (che divide la Finlandia dalla Svezia) e alla confluenza dei fiumi Kemijoki e Ounasjoki.  Il territorio è dominato dalla natura e dalla fauna selvaggia: l'orso è l'animale simbolo della Finlandia e la maggioranza degli orsi del paese vive in Lapponia. Volpi, lemmini, alci, renne e lupi sono anch'essi di casa e circa 300 specie di uccelli nidificano nel territorio durante le migrazioni. Una delle attività più frequenti a cui un turista ha modo di partecipare durante la visita a Rovaniemi e proprio quella di esplorare i suoi dintorni, praticamente a due passi dal centro. Grazie alla sua posizione geografica, la città è anche conosciuta per due particolari fenomeni naturali: il sole di Mezzanotte e l'aurora boreale.

LapponiaIl primo è visibile durante il periodo estivo, quando per tutto il mese di giugno e fino ai primi giorni di luglio il sole non tramonta mai (il 4 giugno il sole tramonta poco dopo la mezzanotte e sorge neanche un'ora più tardi; dal 7 giugno in poi il sole sta in cielo per tutto il giorno e la notte e non scende mai oltre la linea dell'orizzonte).

Al contrario, nel periodo invernale, le ore di luce sono ridotte e a novembre, per esempio, il sole sorge alle 09:04 del mattino e tramonta alle 14:48 del pomeriggio. Il Aurora Borealeperiodo invernale rimane tuttavia il migliore per assistere all'Aurora Boreale, un fenomeno difficile da spiegare in poche parole, ma che come è noto consiste in un incredibile spettacolo naturale di luci, visibile solo a certe latitudini terresti e cioè in prossimità dei poli, artico e antartico (lo stesso fenomeno vicino al Polo Sud è chiamato Aurora Australe). In Lapponia il fenomeno è anche visibile in corrispondenza dei due equinozi (fine settembre e marzo): il cielo notturno si trasforma in un manto di luce bianco-verdastro che da est ad ovest sembra danzare secondo le dolci melodie di una musica impalpabile.

Popolo SamiTra un suggestivo tramonto ed una escursione attraverso foreste incantate, rimane forte il richiamo di terre lontane, fatte di vasti spazi spopolati. Sono le terre del popolo Sami (o meglio Saami), che molti di noi identificano con capanne, pellicce e corna di renna, lana e vestiti dai tessuti variopinti e dai colori sgargianti. Non sempre è così, e Rovaniemi è uno degli esempi più concreti dello sviluppo urbano di questa cultura. In lingua sami la città è chiamata in tre nomi diversi: Roavenjárga (sami settentrionale), Ruávinjargâ (Sami Inari), Ruäˊvnjargg (sami Skolt). Si tratta di espressioni dialettali di una stessa lingua, parlata dai popoli della Lapponia, e generalmente categorizzata da undici lingue diverse di origine ugro-finnica.

Arktikum RovaniemiIn un luogo così dominato dalla natura più incontaminata, Rovaniemi diventa base ideale per l'esplorazione del territorio circostante. Il nome della città, in sostanza, pare significare 'crinale boscoso' (roave) e promontorio (niemi), un richiamo allo spirito e alla storia di Rovaniemi, un'area probabilmente già abitata sin dall'Età della pietra. Nel 1453 la città venne menzionata per la prima volta in alcuni documenti ufficiali come un insieme di piccoli villaggi; diversi secoli dopo era già frequentata come centro fiorente per il commercio del legname e la corsa all'oro (in Lapponia l'oro venne scoperto nel 1868 nel fiume Ivalo). Lo sfruttamento delle risorse naturali del territorio ha accelerato lo sviluppo urbano della città, che tuttavia durante la Seconda guerra mondiale venne quasi completamente rasa al suolo dalle truppe tedesche. Rimasero in piedi solo una manciata di edifici. La ricostruzione del dopoguerra non ha prodotto aree urbane di particolare interesse architettonico, lasciando anzi alcune parti dell'abitato alla mercé di uniformi distese di cemento.

Chiesa RovaniemiDiventata ufficialmente città solo nel 1960, la Rovaniemi odierna si presenta come una località dalle sembianze moderne, sorprendentemente piacevole e alla moda. Sarà per la natura che la circonda, per la sua folta comunità studentesca (sono oltre 10.000 gli studenti iscritti all'Università di Rovaniemi, una delle più importanti della Finlandia) o per il continuo via vai di visitatori, di certo Rovaniemi è una città di grandi prospettive turistiche e lo si percepisce dalle numerose strutture ricettive presenti. L'attuale planimetria urbana è opera del lavoro di un grande architetto finlandese, Alvar Aalto, uno dei maggiore esponente del cosiddetto 'movimento moderno europeo', che comprendeva anche maestri come Le Corbusier e Van der Rohe.

Babbo Natale - RovaniemiIl centro storico di Rovaniemi è piccolo e si estende in un raggio di circa un chilometro, da girare comunque a piedi. Dall'aeroporto in città si arriva attraverso la Sodankyläntie, un'autostrada (parte della E75) immersa nella natura più tipica (si noti il traffico di vetture con roulotte a traino e camper, segno di una popolazione che ama spostarsi nel territorio tra la natura). Si procede in direzione sud, verso il centro abitato, che appare subito dopo aver superato il ponte di Lapinkävijantie e prima di entrare nel quartiere di Postikatu. Una delle prime attrazioni visibili, a nord della città, è il Arktikum, situato in via Pohjoisranta 4, uno dei musei di scienze e storia naturale più interessanti della Scandinavia. Il centro storico si raggiunge Rovaniemiattraverso la strada che porta il nome di Valtatie 4 e all'incrocio con la Koskikatu. A pochi isolati è situata la Rovaniemen Kirkko, la chiesa parrocchiale di credo luterano, nota per le decorazioni interne e per i lavori in legno intagliato, compreso l'altare di Lennart Segerstrale, un artista locale. Poco oltre, è visibile il ponte di Jätkänkynttilä, uno dei simboli più importanti di Rovaniemi, che collega l'estremità settentrionale del centro della città. Non si manchi inoltre di visitare il Centro Korundi, noto per gli eventi di musica, arte e cultura in generale. A circa 22 km dalla città si trovano i cosiddetti Hiidenkirnut, conosciuti anche con il nome di 'Buche dei giganti', una serie di 14 buche nella roccia, profonde circa 10-15 metri e originatesi durante lo scioglimento dei ghiacciai, circa 10.000 anni fa.

Come arrivare a RovaniemiImmersa nella natura selvaggia, tra foreste, laghi e flotte di renne, troviamo una delle maggiori attrazioni di Rovaniemi, quella per cui probabilmente la città è oggi nota in tutto il mondo: ai piedi della montagna di Korvatunturi pare abiti nientemeno che Babbo Natale (dai lapponi chiamano Joulupukki e conosciuto anche come Santa Claus). La tradizione del barbuto personaggio natalizio di Rovaniemi nasce nel 1927 da una trasmissione radiofonica del posto che parlava della località come sua possibile dimora. L'idea di costruire un villaggio tematico è nata negli anni '50, grazie anche agli aiuti del UNRRA (organismo di assistenza economica e civile ai RovaniemiPaesi usciti gravemente danneggiati dalla Seconda guerra mondiale) e al volere di Eleoanor Roosevelt, first lady degli Stati Uniti e nota per il suo impegno a difesa dei diritti umani. Il villaggio è situato a circa 8 km dalla città e a soli 2 km dall'Aeroporto di Rovaniemi, e in inverno è aperto dal 26 novembre al 14 gennaio (è prevista anche un'apertura estiva): è qui che ogni anno arrivano migliaia e migliaia di lettere da tutti i bambini del mondo. L'indirizzo di Babbo Natale? Tähtikuja 1, FI-96930 Napapiiri (Circolo Polare Artico). Perché non provare? Abbiamo dedicato una sezione a parte al Natale a Rovaniemi , non mancatela!

Per ora buona Rovaniemi a tutti, in inverno come in estate e in tutte le stagioni dell'anno.

 

Copyright © Informagiovani-italia.com. La riproduzione totale o parziale, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita senza autorizzazione scritta.

 

Se questa guida vi è piaciuta e volete dare una mano a Informagiovani-italia.com aiutateci a diffonderla.

 

Dove si trova?

 

Torna su

Ostelli Rovaniemi    Ostelli Finlandia     Hotel Rovaniemi     Hotel Finlandia

Carte de Rovaniemi     Karte von Rovaniemi    Mapa Rovaniemi     Map of Rovaniemi


Carte de Finlande    Karte von Finnland      Mapa Finlandia     Map of Finland