Castello di Miramare a Trieste

Advertisement

Castello di Miramare a Trieste

 

Il Castello di San Giusto dalla sommità di un colle domina la città di Trieste, il suo golfo ed il suo entroterra. La costruzione della fortezza, voluta dagli Asburgo — cui dal 1382 la città aveva affidato le proprie sorti - per proteggere e controllare l'abitato e per dare alloggio al Capitano imperiale, si protrasse dal 1468 al 1636. L'edificazione ebbe inizio con la Casa del Capitano, un'abitazione fortificata affiancata da una torre a "L", successivamente inglobata in una fortezza triangolare munita ai tre vertici di bastioni.

Advertisement

Cattedrale di San GiustoQuesti avevano diversa forma perché man mano aggiornati sulle più moderne tecniche belliche e difensive: il Bastione Rotondo o Veneto del 1508-1509; il Bastione Lalio o Hoyos (49), dalla forma poligonale, del 1553-1557; il triangolare Bastione Fiorito o Pomis, completato nel 1636. I Capitani imperiali austriaci risiedettero nel Castello fino al 1750, quando vi vennero insediate una guarnigione militare e una prigione. Dal 1936 il Castello, trasformato in museo e aperto al pubblico a seguito di un radicale intervento di restauro, è diventato uno dei simboli della città, sia perché dai suoi camminamenti di ronda lo sguardo abbraccia un magnifico panorama, sia perché al suo interno ospita due importanti sezioni dei Civici Musei di Storia ed Arte: il Civico Museo del Castello di San Giusto-Armeria (410-23) e il Lapidario Tergestino al Bastione Lalio.


La visita al Castello
Attraversato il ponte levatoio, un ampio vestibolo, costruito nel 1557, accoglie numerose lapidi triestine databili dal '500 all'800 e due grandi automi batti-ore ottocenteschi, noti in città come Michez e Jachez, provenienti dall'orologio del palazzo municipale di Trieste in piazza dell'Unità d'Italia.

Uno dei simboli della città, il cosiddetto Melone, un manufatto in pietra di probabile epoca romana, è conservato nell'atrio al piano terra della Casa del Capitano, accanto all'ingresso al Civico Museo del Castello-Armeria.

Il vasto Cortile delle Milizie è racchiuso dalle mura della fortezza, alla cui sommità corrono i camminamenti di ronda allo scoperto; dal Cortile si accede al Lapidario Tergestino, alla Sala dei Cannoni e alla Bottega del Vino.

Copyright © Informagiovani-italia.com. La riproduzione totale o parziale, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita senza autorizzazione scritta.

Se questa pagina ti è piaciuta e ti è stata utile a trovare qualche informazioni interessante e a farti risparmiare un po' di tempo, offrici un caffè (ma non ci offendiamo se ce ne offri due), così ci aiuterai a scrivere la prossima guida:  Paypal

 

Dove si trova?

 

 

Torna su

 

Ostelli Trieste   Ostelli Italia   Auberges de Jeunesse Italie   Hotel Trieste

Carte de Trieste    Karte von Triest     Mapa Trieste Map of Trieste

 Carte de Frioul Karte von Friaul Mapa Friuli     Map of Friuli

Carte d'Italie  Karte von Italien  Mapa Italia   Map of Italy

 
Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal