Cattedrale di San Lorenzo a Lugano

Cattedrale di San Lorenzo a Lugano

 

La Cattedrale di San Lorenzo si trova in posizione panoramica, tra la stazione ferroviaria e il lago. L'origine della cattedrale è molto antica. La prima testimonianza risale all'anno 875, quando sugli scritti veniva menzionata la chiesa "Sancti Laurentii in Luano". Inizialmente denominata plebana, ovvero il nome che nell'Alto Medioevo veniva dato alle pievi, venne successivamente denominata chiesa parrocchiale (818), successivamente Collegiata (1078) e infine Cattedrale a partire dal 1888. Alcuni scavi archeologici effettuati nella zona che corrisponde all'attuale sagrato indicano che in epoca romanica la posizione della chiesa era orientata in senso opposto rispetto ad oggi.

La scoperta è stata resa possibile dal ritrovamento dell'abside originaria. La trasformazione avvenne nel corso del XV secolo e a quel periodo risale anche la splendida facciata rinascimentale, vero e proprio capolavoro del rinascimento lombardo. Il magnifico rosone che orna la Cattedrale, e che nel suo significato simbolico rappresenta l'occhio di Dio è racchiuso in una cornisce di pietra di Viggiù e agli angoli si trovano quattro angeli plurialati che osservano con adorazione il centro del rosone. I tre portali della facciata sono riccamente decorati. Si possono scorgere putti che giocano con serpenti, leoni, volti umani stravolti, draghi.La Cattedrale consta di tre navate. Il suo interno è attualmente sottoposto ad uno scrupoloso restauro che terminerà nel 2014. Nel corso dei secoli si sono succedute numerose trasformazioni e questo spiega le ragioni delle differenze esistenti tra le tre navate, con le due navate laterali in stile gotico e quella centrale in stile romanico e rinascimentale. Le navate laterali si suddividono in sei cappelle, tre per ogni navata. Le cappelle della parete nord sono dedicate a San Pietro martire, alla Madonna delle Grazie e a San Crispino. Le cappelle della parete sud sono invece dedicate a Santo Stefano, Santa Lucia e San Nicola. In passato, le cappelle erano patrocinate da alcune ricche famiglie della città oppure da una corporazione del borgo, come avvenne nel caso della cappella di San Crispino. La cappella della Madonna delle Grazie venne costruita come voto e ringraziamento da parte degli abitanti della città per la fine della pestilenza ed é adornata da colonne e da un altare in marmo. L'altare é sovrastato dalla pala raffigurante i Santi Lorenzo e Rocco dinanzi alla Madonna, opera del pittore Giovanni Battista Carloni. Degno di nota anche il soffitto, un tempo soffitto ligneo e sostituito nel XV secolo da un soffitto a volta in stile romanico.

Il campanile della Cattedrale è di origine romanica, ma ha subito un'importante trasformazione nel XVII secolo, quando venne aggiunto il cupolino ottagonale che si trova in cima alla torre. La ricostruzione del campanile venne progettata dall'architetto ticinese Costante Tencalla, architetto molto attivo nell'Europa centro-orientale.

Nella parte frontale esterna, il sagrato è delimitato da una balaustra neoclassica in pietra di Saltrio, opera dell'architetto Giocondo Albertolli. Da qui si gode una vista mozzafiato sulla città, sul lago e sulle montagne circostanti.

Copyright © Informagiovani-italia.com. La riproduzione totale o parziale, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita senza autorizzazione scritta.

Se questa pagina ti è piaciuta e ti è stata utile a trovare qualche informazioni interessante e a farti risparmiare un po' di tempo, offrici un caffè (ma non ci offendiamo se ci offri una pizza :) ), così ci aiuterai ad andare avanti per quanto possiamo e a scrivere e offrire la prossima guida gratuitamente.:  Paypal

 

 

Torna su

 

Ostelli a Lugano  Ostelli Svizzera  Hotel Lugano  Hotel Svizzera

Carte Lugano      Karte von Lugano  Mapa Lugano  Map of Lugano

Carte de la Suisse   Karte von  Der  Schweiz   Mapa Suiza  Map of Switzerland

 
Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal