Da vedere a Rovigno Rovinj

Advertisement

Da vedere a Rovigno Rovinj

 

La città vecchia

Si eleva sulla penisola e sta a testimoniare tutti i secoli passati e la validità artistica e architettonica dei maestri locali. Lo spazio limitato ha condizionato la costruzione ammucchiata delle sue case, le sue calli strette e le sue piazzette. Una peculiarità dl questo nucleo urbano é rappresentata dal caratteristici camini. Net 1963 Rovigno é state proclamata monumento culturale. Le mura e le porte delta città - Già net VII secolo Rovigno era custodita da mura dl cinta, rafforzate in seguito da torri. La città aveva sette porte,tre delle quali si sono conservate fino ai giorni nostri: la porta dl San Benedetto, la porta Sottomuro e la porta dl Santa Croce. Nel punto in cui sorgeva la porta esterna delta città, net XVII secolo, è stato eretto l'arco Barocco dei Balbi, oggi entrata delta città vecchia.

Advertisement

La chiesa di Sant'Eufemia - La chiesa della Santa Protettrice della città, è l'edificio più imponente che domina tutto il nucleo storico. Costruita all'inizio del XVIII secolo, nella metà del secolo scorso ha subito degli interventi con la costruzione della nuova facciata principale in stile Barocco-veneziano. II campanile dl Sant' Eufemia, alto una sessantina dl metri, termina alla sua sommità con la statua bronzea della Santa che il vento fa girare sul proprio asse.  

Il battistero delta SS. Trinità - Costruzione ottagonale, rappresenta I'edificio più antico della città, situato in Piazza sul Laco. La chiesetta romanica, costruita nel VIII secolo è interessante anche per un dettaglio particolare: la transenna con scene del Golgota.

Il Convento francescano - La chiesa e il convento sono stati costruiti all'inizio del XVIII secolo. In questo complesso Barocco é custodita una ricca biblioteca e un interessante museo dl opere d'arte sacrale. É situato in Via De Amicis.

Il castello sull'isola dl Sant'Andrea - on convento benedettino fondato nel VI secolo. Net secolo XV i francescani lo hanno ampliato e alla fine dal XIX secolo è stato restaurato dal barone Hütterott. Oggi, il castello é trasformato in albergo.

Duocastelli - Sono le rovine dl una città medievale abbandonata nel XVII secolo. Si rilevano particolarmente i resti della chiesa di Santa Sofia. Duocastelli dista da Rovigno 23 chilometri.

Fra le innumerevoli chiesette e cappelle, che vanno dall'età bizantina a quella barocca, sono degne di note quelle di Sant'Agata, Santa Croce, San Benedetto, l'Oratorio, la chiesetta dl Santa Maria delle Grazie.

 

 

Torna su

 Ostelli Croazia  Ostelli Rovigno


Carte de la Slovénie     Karte von Slowenien     Mapa Eslovenia  Map of Slovenia

Carte de Rovinj       Karte von Rovinj      Mapa Rovinj    Map of Rovinj

 
Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal