Dintorni di Billund

Dintorni di Billund

Dopo aver visitato Billund si possono ammirarne i dintorni. I dintorni di Billund offrono molteplici interessanti spunti di interessi e apprezzabili attrattive che meritano di essere visitate.

Faaborg

A poco più di quaranta chilometri da Billund si trova Faaborg una località che utilizzando una autovettura è raggiungibile in poco più di quaranta minuti. Il paese che è adagiato a ridosso di alte e vigorose colline, si estende verso il mare ed è una bella località con le sue antiche strade e incantevoli case. Nella città vecchia si erge la torre campanaria del XII secolo che è l’unica parte rimasta della Chiesa di San Nicola. Di particolare interesse il Museo Faaborg, progettato nel 1915 dall’architetto Carl Petersen nello stile neoclassicista nordico. Nei pressi di Faaborg si trovano due interessanti castelli. Il Castello di Egeskov realizzato nel 1554 che è sull’isola di Fyn nel mezzo di un lago circondato da una foresta. Gli incantevoli giardini creati nel XVIII secolo sono stati ridisegnati nel 1959 e sono l’ideale per una passeggiata. Il Castello Hvedholm eretto nel XV secolo è invece sull’isola di Fionia.

Svenborg

A poco più di quaranta chilometri da Billund si trova Svenborg una località che utilizzando una autovettura è raggiungibile in poco più di quaranta minuti. Situata in un bellissimo fiordo, è la base ideale per poter visitare le numerose isole che sono situate nel prospiciente arcipelago. La Chiesa di Sankt Nicolai costruita nella prima metà del XIII secolo in stile tardo romanico ha avuto nel tempo varie ristrutturazioni e oggi appare come un interessante mix di vari stili architettonici. La Casa di Anna Hvides, edificata nel 1560, ospita dal 1912 il Museo della città dove vi sono conservate interessanti collezioni archeologiche e diverse mostre. Di un certo interesse è il Mulino di Christian che è stato costruito nel 1837.

Middelfart

A poco più di quaranta chilometri da Billund si trova Middelfart una località che utilizzando una autovettura è raggiungibile in poco più di quaranta minuti. Fino alla fine del XIX secolo i pescatori locali erano in inverno anche cacciatori di balene. Oggi Middelfart è nota per il suo fascino marittimo. Lungo la strada principale che è pedonale vi sono numerosi negozi e locali. La natura e la luce speciale della zona sono fonte di ispirazione per molti ceramisti locali, pittori e artigiani che si possono incontrare nei molti laboratori e gallerie che sono presenti nel villaggio. Di particolare interesse il Humlemagasinet il quale è un mix fra giardini, musei e mostre. Si può vedere una collezione di bambole di porcellana appartenute ai re danesi, scoprire il museo dello scrittore locale, Sigfred Pedersen e vedere la collezione di numerosi i tipi di birra. Inoltre, vi sono 10 ettari di meravigliosi giardini.

Fredericia

A poco più di cinquanta chilometri da Billund si trova Fredericia una località che utilizzando una autovettura è raggiungibile in poco più di cinquanta minuti. Posizionata sulla penisola dello Jutland la suggestiva città di Fredericia fu una storica roccaforte militare danese fondata da Federico III nel 1650. Oggi è nota per la sua rilassata atmosfera balneare. Di particolare interesse i resti della fortezza, le mura fortificate della città. Fra i vari monumenti storici presenti la statua dedicata ai Landsoldaten, un omaggio ai soldati danesi che protessero la città durante il suo tumultuoso passato. Da visitare la Torre destinata come polveriera, che rappresenta il più antico edificio militare che si trova a Fredercia e che venne costruito a picco sul mare nel tardo XVII secolo. Da non perdere la passeggiata sulle sabbie dorate di Skaerbaek, una spiaggia con una vista mozzafiato.

Kolding

A poco più di sessanta chilometri da Billund si trova Kolding una località che utilizzando una autovettura è raggiungibile in poco più di cinquanta minuti. La città fu teatro di una famosa battaglia combattuta il 25 dicembre del 1658, nella quale le forze polacche e danese alleate, sotto il comando di Stefan Czarniecki, sconfissero l’esercito svedese di Carlo X Gustavo. Il centro della città è dominato dal castello di Koldinghus. La fortezza venne eretta dai re danesi nel 1268 allo scopo di custodire il confine tra il Regno di Danimarca e il Ducato di Schleswig. Invece visitando il Kongeamuseet si potrà scoprire la storia della città che è raccontata in una interessante mostra permanente. Molto originale il Museo dedicato alla storia della professione infermieristica danese e il Museo dell’agricoltura dove si trova esposta una collezione di attrezzi agricoli e macchinari che abbraccia un secolo esatto di storia, ossia va dal 1850 al 1950.

Vejle

A poco più di settanta chilometri da Billund si trova Vejle una località che utilizzando una autovettura è raggiungibile in poco più di sessanta minuti. Posizionata lungo l’omonimo fiordo dai ritrovamenti rinvenuti risulterebbe che la città sia sorta attorno alla metà del XIII secolo. Una delle chiese più note a Vejle è il Sankt Nicolai Kirke, la Chiesa di San Nicola, che venne progettata in architettura gotica. Al suo interno sono conservate varie sculture e il pulpito, una magistrale opera artigianale risalente al XVI secolo. In mostra, in una teca di vetro, vi è il corpo di una donna risalente all’età del ferro e incredibilmente la sua pelle è rimasta intatta fino ad oggi. I suoi resti furono scoperti nel Haraldskaier Bog a metà del 1800. Presso il Vejle Kunstmuseum è possibile ammirare opere d’arte a partire dalla metà del 1400 fino ad arrivare al 1800. Altro interessante museo è il Vejle in Flegborg dove si possono vedere reperti della storia danese in mostra. Per gli amanti della natura è da visitare Grejsdalen che è una meravigliosa valle ricca di verde e di boschi.

Ribe

A poco più di cento chilometri da Billund si trova Ribe una località che utilizzando una autovettura è raggiungibile in poco più di sessanta minuti. È una delle più antiche città del paese e la sua storia è molto legata a quella dei Vichinghi. Nel paesaggio pianeggiante dello Jutland meridionale, la Cattedrale di Ribe, la cui costruzione si ebbe tra il 1150 e il 1175, può essere vista da molto lontano. La struttura ha tre campanili ed è l’unica chiesa a cinque navate della Danimarca. Vicino alla cattedrale di Ribe si può vedere la Casa in stile rinascimentale nella quale abitò il vescovo e scrittore Hans Adolph Brorson. Una delle principali attrattive della città è il Museo Vichingo nel quale sono raccolti numerosi reperti e nelle varie sale espositive si possono ammirare i vari ambienti che ricostruiscono tutta la storia attraverso il Medioevo fino al XVIII secolo.

Fionia

A poco più di dieci chilometri da Billund si trova Ribe una località che utilizzando una autovettura è raggiungibile in poco più di quindici minuti. È la seconda isola più grande della Danimarca ed è la città natale di Hans Christian Andersen. La Casa Natale dello scrittore è situata nel vecchio quartiere. Il Museo Hans Christian Andersen venne inaugurato nel 1908 e conserva intatto l’ambiente originale nel quale visse e scrisse le note opere, inoltre è dotato di varie postazioni dove è anche possibile sfogliare i suoi libri e ascoltare le sue storie. Il museo a cielo aperto Fionia è un villaggio ricreato con edifici in graticcio e costruzioni rurali risalenti al XVIII e XIX secolo che illustra la storia della vita nel paese in una ambientazione della metà dell’ottocento.

Bogense

A poco più di venti chilometri da Billund si trova Bogense una località che utilizzando una autovettura è raggiungibile in poco più di quindici minuti. È una piccola e accogliente cittadina che si trova al centro della Danimarca, e camminando lungo le sue stradine si possono vedere numerose belle e antiche case. Il suo incantevole lungomare e il vecchio porto offrono spunto per fare delle rilassanti passeggiate. Di particolare interesse è la Chiesa di San Nicola costruita nel 1406 sulle rovine di una precedente chiesa romanica.

Copyright © Informagiovani-italia.com. La riproduzione totale o parziale, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita senza autorizzazione scritta.

Se questa guida vi è piaciuta e volete dare una mano a Informagiovani-italia.com aiutateci a diffonderla.

 

Torna su

Ostelli Billund   Ostelli Danimarca   Alberghi a Billund Alberghi in Danimarca

Map of Denmark Carte Danemark   Karte von Dänemark   Mapa Dinamarca 

Map of Billund   Carte Billund   Karte von Billund   Mapa Billund

 
FacebookTwitterYoutubeScrivi a Informagiovani Italia