website
statistics

Monte Bré a Lugano

Monte Bré a Lugano

 

A soli dieci minuti dal centro di Lugano, parte la funicolare che in circa 12 minuti, con un dislivello di 629 metri e una pendenza che nel punto massimo raggiunge il 61% conduce sulla cima del Monte Bré, un luogo incantevole, dal quale si domina il lago di Lugano e dal quale si gode una vista spettacolare del Monte Rosa, delle alpi vallesane e di quelle bernesi. Il secondo tratto della funicolare Cassarate – Bré venne inaugurato nel 1912.

Obiettivo dell'opera, come riportava un quotidiano dell'epoca, era quello di permettere ai luganesi di poter raggiungere in breve tempo un luogo da dove ripararsi dalla calura estiva. Prima della costruzione della funicolare e della strada costruita nello stesso anno, l'unico modo per raggiungere Bré era infatti tramite una mulattiera.

Nel corso della sua storia la funicolare venne anche utilizzata per trasporti particolari. Nel 1941, sulla cima del Monte Brè venne costruito uno scivolo per lanciare gli alianti che sarebbero poi atterrati al lido di Lugano. Per il trasporto in vetta degli aerei, veniva attaccato alla funicolare un carrello che conteneva il velivolo.

Una volta raggiunta la vetta a 933 metri, il monte Bré non offre solamente paesaggi mozzafiato e ristoranti in cui gustare le località locali. Con una breve passeggiata si raggiunge il borgo di Bré, caratterizzato da case di sasso addossate le une alle altre e da numerose opere artistiche. Il nucleo di Bré ospita infatti numerose testimonianze di artisti come Pasquale Gilardi " Lelen", l'ungherese Joseph Biró, Luigi Taddei e Wilhelm Schmid, tanto per citarne alcuni. Dal nucleo di Bré si puó intraprendere il cosiddetto " Percorso Artistico", che inizia davanti alla Chiesa di San Fedele e Simone Martiri e si snoda attraverso il paese, dove si trovano venti creazioni di artisti svizzeri e stranieri tra i quali Aligi Sassu.

Le prime notizie della Chiesa di San Fedele e Simone Martiri risalgono al 1591 ma é probabile che la Chiesa venne costruita durante il Medioevo. All'interno, le pareti e la volta contengono affreschi dell'ungherese Joseph Biró, pittore ungherese che visse a Bré dal 1946 al 1974 e le cui opere sono diffuse in tutto il mondo. Dello stesso artista anche le stazioni della Via Crucis che si possono ammirare sulla parete nord e i cui volti furono ispirati al pittore dagli abitanti del luogo. Sulla facciata della Chiesa si trova l'affresco " San Cristoforo", dipinto nel 1982 da Luigi Taddei, il cosiddetto " pittore contadino".

Il cimitero di Bré ospita il rilievo della Dea della Pace, un'opera in marmo di Pasquale Gilardi concepita per la tomba della famiglia Guggenheim. La statua rappresenta una donna con le forme coperte da una leggera veste che si appoggia ad un albero d'ulivo. Ai piedi della dea sono rappresentati armi spezzate, cannoni e croci di cimitero. L'opera venne ispirato all'artista dagli orrori della prima guerra mondiale.

Nel nucleo si puó visitare anche il Museo Wilhelm Schmid. Il museo sorge in quella che un tempo era stata la casa dell'artista (1892-1971) e rappresenta un raro esempio di opera totale. Il museo mostra infatti non solo le opere dell'artista ma cerca di ricreare quello che era l'ambiente nel quale Schmid viveva e dal quale traeva l'ispirazione. Wilhelm Schmid fu un esponente di rilievo del movimento definito " Nuova oggettività", movimento affermatosi in Germania negli anni Venti e derivante dall'espressionismo.

Per i piú sportivi il Monte Bré offre svariate possibilità di escursioni di diversi livelli di difficoltà. Da Bré parte ad esempio il " sentiero Naturalistico ed Ecologico" che attraverso un percorso di sette chilometri tra i boschi conduce al pittoresco villaggio di Gandria. Da qui si puó proseguire lungo il " sentiero dell'Olivo", che da Gandria conduce fino a Castagnola, in una zona dove si trovano i resti di antichi oliveti.

Un'escursione consigliata agli amanti della montagna é quella che in circa due ore e mezza conduce dal paese di Bré al Monte Boglia, a 1516 mt.

Copyright © Informagiovani-italia.com. La riproduzione totale o parziale, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita senza autorizzazione scritta.

Se questa pagina ti è piaciuta e ti è stata utile a trovare qualche informazione interessante e a farti risparmiare un po' di tempo, offrici un caffè (ma non ci offendiamo se ci offri una pizza :) ), così ci aiuterai ad andare avanti per quanto possiamo e a scrivere e offrire la prossima guida gratuitamente.:  Paypal

 

 

Torna su

 

Ostelli a Lugano  Ostelli Svizzera  Hotel Lugano  Hotel Svizzera

Carte Lugano      Karte von Lugano  Mapa Lugano  Map of Lugano

Carte de la Suisse   Karte von  Der  Schweiz   Mapa Suiza  Map of Switzerland

 
Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal