TRANI: MONUMENTI DA VISITARE

Trani monumenti da visitare

Gli edifici e i monumenti più celebri di Trani sono:

 

La Cattedrale di San Nicola
Dedicata a S. Nicola, è stata fondata nell’XI secolo per accogliere le reliquie del giovane pellegrino greco, morto a Trani. Sorge sul luogo di un antichissimo episcopio, sulla cui area fu edificata l’attuale cripta dedicata a S. Maria. Si conservano suppellettili liturgiche, rinvenute durante gli scavi archeologici degli anni Settanta. La chiesa ingloba tre diversi edifici di culto, sistemati su altrettanti livelli: la chiesa vera e propria è quella superiore, al di sotto della quale sussistono le due " cripte" di S. Maria e di S. Nicola Pellegrino, a loro volta sovrastanti l’antico sacello di S. Leucio. Il campanile risale al XIII secolo. Vicino alla Cattedrale è situato il Museo Diocesano, che conserva altre testimonianze appartenenti alla chiesa.

Il Castello Svevo
Le opere di fortificazione del Castello, condotte da Filippo Cinardo, conte di Conversano e di Acquaviva, e dal tranese Stefano di Romualdo Carabarese, furono concluse nel 1249, come si legge in una iscrizione sul lato nord, presso l’antica porta a mare. Dimora prediletta di Manfredi, figlio di Federico II, che vi celebrò le sue seconde nozze con la giovanissima " principessa venuta dal mare", Elena d’Epiro, con gli Angioini fu sottoposto ad ulteriori lavori, sotto la direzione di Pierre d’Angicourt. Nel XV e XVI secolo subì deturpazioni ed aggiunte, che lo portarono alla configurazione attuale. Con Carlo V (XVI secolo) ne fu ristrutturata l’ala sud. Attualmente appartengono all’originario nucleo svevo solo il mastio con tre torri angolari e la cortina verso il mare; la parte in direzione della città è caratterizzata dall’intervento cinquecentesco.

La chiesa d’Ognissanti
Meglio nota come la chiesa dei Templari, fu costruita nella prima metà del XII nel cortile dell’Ospitale dei Templari, ai quali appartenne fino alla soppressione dell’ordine. Si affaccia sul porto ed è riconoscibile dalle piccole absidi, ornate da un raffinato finestrone.

La Villa Comunale di Trani

In piazza Plebiscito, affacciata sul mare e con una splendida vista sulla Cattedrale trovate questa villa della prima metà del XIX secolo. E' un luogo d'incontro della città.

Il Lungomare Cristoforo Colombo

Non mancate di fare una passeggiata sul questo lungomare.

Palazzo Caccetta
Costruito nel 1456 su commissione di un commerciante di Trani, Simone Caccetta, il palazzo è un esempio della neonata architettura rinascimentale in Puglia. Oggi è parte del Palazzo di Giustizia.

S. Maria di Colonna
Fuori dalla città si trova l'abbazia di S. Maria di Colonna fondata dai Benedettini nel 1098 e data ai francescani nel 1427 a cui rimase fino alla fine del 1800 quando perse il suo uso religioso e passò al Comune. La struttura ha mura fortificate e ospita all'interno una bella chiesa romanica. 

Mare e spiagge
Non lontano da Trani trovate Bisceglie, località rinomata per le vacanze estive con belle spiagge, acque limpide (Cala del Pantano e le spiagge del Macello e della Batteria sono tra le più belle) e le grotte  naturali di Ripalta.

 

Nei dintorni di Trani potete visitare:

 

Castel del Monte, la famosa residenza di caccia di Federico II, il Gargano, bel promontorio con cittadine interessanti come Peschici, Rodi garganico, Vico del Gargano, Vieste. Inoltre San Giovanni Rotondo, meta di pellegrinaggio per i devoti di Padre Pio, i celebri Sassi di Matera, patrimoni dell’umanità dell’UNESCO e la cittaadina di Polignano, sulla costa in posizione dominante su un costone di roccia.

 

Per una sosta riposante e golosa visitate la pagina dedicata a dove mangiare bene a Trani.

Torna su

 

 

 

Ostelli Trani   Ostelli Italia   Auberges de Jeunesse Italie   Hotel Trani

Carte Trani        Karte von Trani Mapa Trani     Map of Trani

Carte Pouilles      Karte von Apulien  Mapa Apulia     Map of Apulia

Carte d'Italie   Karte von Italien        Mapa Italia        Map of Italy