Avviare attività di addestratore di cani

Advertisement

Sei qui :  Idee imprenditoriali > Avviare attività di addestratore di cani

ADDESTRATORE  DI CANI

L'amore per gli animali, virtù e passione che possono trasformarsi in una attività, anche singolare. E' un po' la storia di Massimo, che, infatti, ha iniziato come dogsitter nei lontani anni ‘70, quando ancora questo termine non esisteva ed è poi via via diventato uno dei nostri migliori addestratori di cani. Massimo si è specializzato in un settore molto particolare, quello del cinema e fiction ed i suoi cani sono ormai attori di fama, con decine di film all'attivo. Il centro cinofilo di Massimo si occupa, però, anche di addestramento dei cani di accompagnamento per i disabili, di formazione per addestratori e di agility dog, uno sport molto particolare.

L'amore per gli animali è un sentimento che nasce naturale ed è molto forte per chi lo prova. Per questo, il rifiuto di un genitore a donare per amico un cane o un gatto al proprio figlio, può condizionare la vita di una persona. Così è stato per Massimo Perla, il più importante addestratore di cani d'Italia, che al rifiuto del papà di portare un cane in casa, ha fatto le valige, ha preso il suo cane ed ha fatto di questa passione il suo lavoro. Un lavoro che è andato sempre più in crescendo. Infatti, da dogsitter negli anni ‘70, quando ancora questo termine non esisteva, Massimo, oltre a divertirsi al parco con i suoi amici cani, utilizzava questo tempo come studio per capirli, per cercare di entrare nel loro mondo e nel loro linguaggio. Pian piano, dopo gli studi, ha deciso di dedicarsi totalmente a questo mestiere. Ma non è finita qui, perché negli anni ‘80 Massimo è stato chiamato sul set del grande regista Tarkosky con un suo cane. L'incontro andò talmente bene che Tarkosky decise di aumentare le pose in cui recitava il cane e si complimentò con Massimo. Da allora Massimo ha girato ben 250 film e moltissimi spot soprattutto con Shonik, il border collie morto un anno fa. La vita di Massimo è totalmente dedicata ai cani. Infatti, oltre a fare addestramento di base (" bisogna prima addestrare i padroni poi i cani"), il suo centro cinofilo si occupa anche di formazione per addestratori e di agility dog, uno sport che si può fare con il proprio cane e che ha portato la sua squadra a conquistare il 2° posto nel campionato mondiale. Inoltre si occupa anche di sociale: presto, insieme ai suoi assistenti, farà un corso di addestramento cani nelle carceri utilizzando i cani del canile. In questo modo non solo i carcerati imparano un lavoro, ma aiutano a salvare un cane sfortunato, che in questo modo potrà essere utilizzato dai ciechi e dai disabili.

Per informazioni: INDIANA KAYOWA – v. Casale della Crescenza - Roma - Tel.06/3330228 - www.massimoperla.org

 

Vedi altre idee imprenditoriali

 

Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal