BELLUNO

VISITARE BELLUNO INFORMAZIONI E PICCOLA GUIDA

Belluno sorge sulla destra del fiume Piave, in mezzo a una vasta conca fra le dolomiti feltrine e agordine a nord e le prealpi bellunesi a sud. Questa valle è chiamata Val Belluna. La città, di per sé molto affascinante con tante piazze e vie pittoresche, e scorci improvvisi sul fiume, appare quindi circondata da alte montagne dalle pendici boscose, in modo davvero suggestivo. Le montagne digradano in verdeggianti colli verso il fondo della valle. Da molto tempo trovandosi al centro di un'area la cui economia è tradizionalmente basata sull'agricoltura, Belluno è sede di un importante mercato agricolo.

 

BellunoNegli ultimi decenni si è assistito anche all'insediarsi di un importante tessuto industriale formato prevalentemente da piccole e dinamiche aziende, spesso a carattere artigianale che operano nei settori più svariati, dalla meccanica di precisione alla lavorazione del legno, dall'abbigliamento all'elettromeccanica fino alla produzione di laterizi. Il turismo rappresenta un'altra voce molto importante nell'economia di Belluno che dispone a poco più di 12 km dal centro abitato dell'attrezzata stazione dell'Alpe del Nevegal situata a un'altitudine di poco più di 1000 m e munita di notevoli impianti ricettivi e sportivi frequentata sia d'inverno per tutti gli sport invernali, sia d'estate per attività all'aria aperta.

Il più antico nucleo cittadino occupa un alto sperone di roccia delimitato dal fiume Piave e dal torrente Ardo che in quel punto diventa affluente del primo. La sistemazione urbanistica dell'abitato si presenta nel tipico aspetto delle città venete, con strade fiancheggiate da palazzetti gotici e rinascimentali del quindicesimo sedicesimo secolo, quasi sempre con porticati e con le ampie piazze ornate da fontane. Lo stile prevalente è quello veneziano poiché qui la serenissima che occupò la città nel 1404 del nuovo profondamente i precedenti impianto medievale. In pianura invece si estendono i moderni quartieri residenziali insieme alle zone industriali.

Se si arriva presso la vicina collina del belvedere si può godere dall'alto più di 400 m un bellissimo panorama della città e oltre.

BellunoEntrando Belluno, ai due estremi della città si trovano ancora in ottimo stato di conservazione le due antiche porte di accesso, Porta Dojona a nord e Porta Rugo a sud. Il cuore di Belluno può essere considerato Piazza del Duomo dove si trova il bellissimo campanile settecentesco alto 67 metri ideato da Filippo Juvarra e dove si affacciano i palazzi patrizi vanno dal 1300 al 1600 e che testimoniano l'importanza passata la città e in cui si fondono gli stili prealpini è veneziani. Tra questi ultimi i palazzi del potere cittadino, con il palazzo dei Cattedrale di Bellunorettori, oggi sede della prefettura nel 1491, il palazzo del municipio è il palazzo dei vescovi oggi sede dell'auditorium costruito dal vescovo conte Gerardo de Taccoli nel 1190. Molto bella è la fontana centrale che orna alla piazza costruita nel 1411, anche se la statua posta in cima ad essa è di produzione più recente, mentre l'originale si trova nel vicino museo civico. Sulla stessa piazza si trova, su quelle che erano le fondamenta di una antica chiesa paleocristiana, la cattedrale del 1400 cominciata da un Piazza del Duomo - Bellunocapomastro locale è terminata verso la metà del sedicesimo secolo dall'architetto veneziano Tullio Lombardo. Nel 1980 la Cattedrale di Belluno è stata elevata al rango di basilica minore in onore del Papa bellunese Giovanni Paolo I, Papa Luciani. Poco distante si trovano il Palazzo dei Nobili, un tempo chiamato "Caminada" è poi il Palazzo di Giustizia, oggi chiamato Palazzo Belluno. Da vedere anche la bella chiesa dedicata a San Pietro nel 1326. Quest'ultima, costruita dai frati minori in stile gotico fu in seguito modificata in stile Barocco. Al suo interno si trovano importanti opere di artisti quali Andrea Schiavone, Sebastiano Ricci, Andrea Brustolon e Piazza dei MartiriGiovan Battista de Lorenzi.

Il salotto della città è considerato Piazza dei Martiri, per via della sua lunga passeggiata d'estate all'aperto, è d'inverno sotto i portici. Sulla stessa piazza si trova a cinquecentesca chiesa di San Rocco al cui interno possiede belle opere di Padre Santo da Venezia e di Luigi Cima. Infine citiamo Belluno come migliore città d'Italia per qualità ambientale.

Copyright © Informagiovani-italia.com. La riproduzione totale o parziale, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita senza autorizzazione scritta.

Se questa guida vi è piaciuta e volete dare una mano a Informagiovani-italia.com aiutateci a diffonderla.

 

Dove si trova?

Torna su

Ostelli Belluno    Ostelli Italia   Auberges de Jeunesse Italie  Hotel Belluno

Carte Belluno      Karte von Belluno      Mapa Belluno     Map of Belluno

 Carte de Venetie Karte von Venetien Mapa Veneto     Map of Veneto

Carte d'Italie  Karte von Italien  Mapa Italia   Map of Italy