Musei a Leida

Advertisement

Musei a Leida

 

Leida conserva le memorie più preziose della storia dell'Olanda, tra i suoi i splendidi canali, piccole vie alberate ed antichi edifici. I musei a Leida li troviamo quasi per caso, tra una miriade di biciclette e altrettante caffetterie all'aperto. Ovunque si volga lo sguardo, la cultura si fa bella tra storia e arte di indimenticabili fattezze. La troviamo custodita nei musei più importanti della nazione, tra i capolavori di Rembrandt e di Jan Steen, tra scheletri di dinosauri e templi egizi. Siamo in Olanda e questi sono alcuni dei musei più importanti della nazione, non perdeteli se volete conoscere una parte importante di questo grande paese:

Advertisement

 

Museo Nazionale delle Antichità (Rijksmuseum van Oudheden)

Rapenburg 28

Area: centro storico

Tel: + 31 (0) 71 516 31 63

Leida

Accesso: a pagamento

Siamo di fronte al museo che racconta meglio di qualsiasi altro la vera storia dell'Olanda nel suo complesso, dai tempi antichi ai giorni nostri. Il Rijksmuseum di Leida venne inaugurato nel 1818 ed è noto per esporre importanti reperti della storia antica dei Paesi Bassi, ma anche della civiltà egiziana, del Medio Oriente, dell'antico Impero Romano, del Sud America e diverse altre. All'Olanda appartengono importanti ritrovamenti archeologici, come quelli di origine vichinga, con il tesoro di Wieringen o la spilla d'oro di Dorestad. Nella sezione egiziana si contano importanti donazioni fatta direttamente dall'Egitto all'Olanda, è il caso per esempio dell'antico Tempio egizio di Taffeh, del I secolo d.C., o delle celebri statue egiziane di Maya e Merit, che riprendono le figure di un sovrintendente al tesoro e sua moglie, vissuti durante il regno di Tutankhamon.

Torna su


 

Museo Nazionale Etnografico (Rijksmuseum voor Volkenkunde)

Steenstraat 1

Area: centro

Tel: +31 (0) 71 516 8800

Leida

Accesso: a pagamento

Una delle più ricche collezioni etnografiche in Europa, raccolte tra il 1823 ed il 1830 da Philipp Franz von Siebold, medico, botanico e viaggiatore tedesco vissuto per gran parte in Giappone e in Olanda. Egli raccolse migliaia di oggetti di varia natura da un Giappone che all'epoca era ancora chiuso al mondo esterno. Quella botanica, per esempio, fu la prima raccolta proveniente dal Paese del Sol Levante. Nel museo sono inoltre ospitati centinaia di migliaia di manufatti provenienti da altre regioni orientali, come la Cina e l'Indonesia, oltre che quelli del Sud America e dell'Africa.

Torna su


 

Museo Civico e d'Arti decorative di Leida (Stedelijk De Lakenhal)

C/O Lakenhal (sala delle Stoffe)

Oude Singel 32

Area: centro storico

Tel: +31 (0) 71 51 65 360

Leida

Accesso: a pagamento

Il museo civico di Leida è situato nell'antico edificio un tempo sede della Sala dei Tessitori di Leida, importante borsa valori dei tessuti del Seicento. All'interno si ammirano la pittura fiamminga dei più grandi artisti del Cinquecento e del Seicento olandese, arte moderna e arti decorative. Si presi attenzione in particolare alle opere di Luca da Leida (prima metà del XVI secolo), di Engebrechtsz (Trittico della Crocefissione), di Jan de Cock (Tentazione di San Antonio), Rembrandt (vari), Jan Steen (vari) e diversi altri artisti. Si apprezzino inoltre gli arredi della cosiddetta Sala delle Gilde, che oltretutto presenta le illustrazione della lavorazione della lana opera di Isaac van Swanerburgh (XVI secolo), del Grote Pers (mercato dei tessuti), della Sala dei chirurghi e della Sala dei Sindaci.

Torna su

 

Museo dei Padri Pellegrini di Leida

Beschuitsteeg 9

Area: centro

Tel: +31 (0) 71 512 24 13

Leida

Accesso: a pagamento

Il museo propone 11 anni di storia dei Padri Pellegrini inglesi durante il loro soggiorno a Leida. Un inconsueto spaccato storico dell'Olanda del Seicento. Costoro erano protestanti calvinisti inglesi fuggiti dall'Inghilterra per ragioni di intolleranza religiosa. Vissero a Leida dal 1609 fino al 1620, anno in cui decisero di partire l'America, da quel di Plymouth, in Inghilterra, con la famosa nave Mayflower.

Torna su


 

Naturalis Museo di Storia Naturale di Leida

Darwinweg 2

area: centro storico

Tel: + 31 (0) 71 568 76 00

Leida

Accesso: a pagamento

Il mondo naturale sembra essere tutto esposto e spiegato in questo museo situato proprio dietro la stazione centrale di Leida. Documenti in inglese e olandese, ricostruiscono e spiegano lo sviluppo del mondo naturale, dai minerali agli ecosistemi, al modo di produrre energia nel mondo d'oggi. Il museo è ricco di reperti di animali, piante, minerali e fossili, dinosauri e mammut preistorici. Gli adulti potranno trovare interessante la mostra antropologica che confronta diverse visioni culturali sulla natura (da quelle cinese a quella europea o egiziana).

Torna su


 

Museum Boerhaave

Lange St. Agnietenstraat 10

Tel: +31-71-5214224

Area: centro

Leida

Accesso: a pagamento

Prende il nome dal medico e botanico del Cinquecento Herman Boerhaave e costituisce il Museo Nazionale Olandese di Storia della Scienza e della Medicina. È dotato di una vasta esposizione di attrezzature scientifiche dal 1600 in poi.

Torna su

 

Casa Natale di Rembrandt (Rembrandts geboortehuis)

Weddesteeg

Area: centro/zona universitaria

Leida

Un documento del 18 ottobre 1622 mostra che Rembrandt a 16 anni viveva ancora con i suoi genitori nella Weddesteeg, insieme con i fratelli e le sorelle Gerrit, Machtelt, Cornelis e Lysbeth. I suoi fratelli Willem e Adriaen all'epoca avevano già lasciato casa. Nello stesso anno Rembrandt iniziò tre anni di apprendistato con il pittore e borgomastro, figlio di Jacob van Isaacsz Swanenburgh (1571-1638). Siamo rimasti affascinati dall'area della Weddesteeg, in particolare dal tratto che collega la via Groenhazengracht e Oude Varkernmarkt, non lontano dalla Biblioteca Thysiana.

Copyright © Informagiovani-italia.com. La riproduzione totale o parziale, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita senza autorizzazione scritta.

Se questa pagina ti è piaciuta e ti è stata utile a trovare qualche informazioni interessante e a farti risparmiare un po' di tempo, offrici un caffè (ma non ci offendiamo se ce ne offri due), così ci aiuterai a scrivere la prossima guida:  Paypal

Torna su

 

 

Ostelli Leida    Ostelli Olanda   Hotel Leida

Carte de Leyde Karte von Leiden     Mapa Leiden     Map of Leiden

Carte de Hollande   Karte von Niederlande    Mapa Holanda     Map of the Netherlands

 
Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal