Storia di Santillana del Mar

Advertisement

Storia di Santillana del Mar

Il borgo medievale di Santillana del Mar (pronunciato Santi-yana), nella provincia settentrionale spagnola di Cantabria, è immerso in una verde piana collinare e rimane favolosamente conservato sin dal XII secolo. Una sonnolenta, piccola, collezione di antiche strade lastricate e dimore signorili in pietra non aspettano altro che la vostra visita. Prima della partenza, però, che ne dite di un po' di storia? Anche perché questo è uno di quei luoghi dove “il tempo si ferma e ogni pietra racconta una storia? e come diceva Jean Paul Sartreil più bel paese della penisola Iberica?... e di storie Santillana ne ha davvero tante da raccontare.

 La località venne dichiarata monumento nazionale nel 1899, forte di un territorio antico migliaia e migliaia di anni (come testimoniano le tracce lasciate dalle popolazioni preistoriche nelle Grotte di Altamira). Grazie ad alcuni ritrovamenti archeologici della zona e dalle evidenze di alcuni documenti del X secolo, si sa per certo che il territorio di Santillana era abitato durante il periodo romano (si veda la zona del Castello di Monte Vispieres). Secondo la tradizione popolare, circa 1200 anni fa alcuni monaci arrivarono nella regione di Santillana e costruirono una piccola cappella in pietra per conservare le preziose reliquie di Santa Illana, arrivate dall'Asia Minore.  Da questo stessa prima costruzione nacque un monastero e il primo nucleo urbano di Santillana. Il monastero sarebbe diventato più tardi la Colegiata de Santa Juliana, ad oggi l'edificio più antico di Santillana. Si ritiene che il toponimo attuale derivi proprio dal nome della santa.

Lo sviluppo del monastero parrebbe essere associato ad Alfonso I ed ai suoi successori. Nell'anno 980 la struttura venne ampliata grazie alle donazioni dei pellegrini diretti a Santiago de Compostela. Nel secolo successivo Ferdinando I concesse un primo statuto civico, di modo che l'abbazia potesse divenire una collegiata. Da li a breve, con l'appoggio della nobiltà, l'abbazia riuscì a diventare la più importante della Cantabria medievale. Nel 1209 Alfonso VIII concesse un nuovo statuto, a seguito del quale la località divenne la capitale delle Asturie de Santillana, governata dall'abate del monastero. Nel Duecento il monastero proclamò ancora una volta la sua indipendenza al rifiuto di affiancarsi alla diocesi di Burgos. Contemporaneamente andava a formarsi anche un'importante Santillana 'civica', organizzata attorno alla Plaza Mayor e alla Plaza del Mercato (si spiegano così edifici quali la Torre Merino).

Dal XV secolo in poi il territorio di Santillana divenne un marchesato, affidato alla famiglia dei Mendoza, il suo nome era Marquesado de Santillana. La perdita successiva dello status reale ha portato alla lenta decadenza della cittadina, confermata agli inizi del XVI secolo da alcuni scontri tra potere civico e religioso (nel tentativo di quest'ultimo di riconquistare il proprio ruolo nella regione) e soprattutto dalla esclusione ai lavori del Pleito de los Valles, con il quale si organizzava il territorio delle nove valli delle Asturias di Santillana al ducato dell'Infantado, una della più importanti famiglie nobiliare nella storia della Spagna. Nei secoli successivi Santillana passò alla storia come un territorio di nobili latifondisti dediti alla coltivazione di un territorio estremamente fertile.

La svolta avvenne nel 1879, con la scoperta dei dipinti preistorici nelle Grotte di Altamura. Dopo un iniziale scetticismo, l'avvenimento suscitò grande attenzione da parte di studiosi ed intellettuali. Agli inizi del Novecento vennero creati un certo numero di associazioni culturali, tra cui l'importante  Scuola di Altamira, fondata nel 1948. Sin dal 1899, da  quando cioè venne dichiarata sito d'interesse storico e artistico nazionale, il ruolo di Santillana cambiò a divenire uno dei più importanti centri culturali e turistici della Spagna.

Copyright © Informagiovani-italia.com. La riproduzione totale o parziale, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita senza autorizzazione scritta.

Se questa guida vi è piaciuta e volete dare una mano a Informagiovani-italia.com aiutateci a diffonderla.

Torna su

Ostelli Santillana del Mar   Ostelli Spagna 

Hotel Santillana del Mar Hotel Spagna

Carte d'Espagne  Karte von Spanien     Mapa de España    Map of Spain

Carte Santillana de Mar     Karte von Santillana de Mar    

Mapa Santillana de Mar   Map of Santillana de Mar

 
Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal