Acetilcolinesterasi

Advertisement

Sei qui: Glossario di Termini medici >

Acetilcolinesterasi

Enzima presente soprattutto nel tessuto nervoso e nei muscoli.  Ogni volta che muoviamo un muscolo ed ogni volta che formuliamo un pensiero, le nostre cellule nervose devono lavorare duramente. Devono elaborare informazioni: ricevere segnali, decidere cosa farne, ed inviare nuovi messaggi alle cellule vicine. Alcune cellule nervose comunicano direttamente con le cellule muscolari inviando loro il segnale per farle contrarre. Altre cellule nervose sono coinvolte solo nella burocrazia delle informazioni e passano la loro vita comunicando solo con altre cellule nervose. Ma, diversamente dalle burocrazie della nostra società, questa elaborazione di informazioni deve essere veloce per tenere il passo delle sempre nuove richieste di un organismo vivente.

La acetilcolinesterasi si trova nelle sinapsi tra le cellule nervose e quelle muscolari. Aspetta pazientemente ed entra in azione subito dopo che un segnale è passato, demolendo l'acetilcolina nelle sue due componenti, l'acido acetico e la colina. Questo ferma efficacemente il segnale. I due frammenti non vanno perduti, ma vengono riciclati per sintetizzare nuovi neurotrasmettitori per le prossime contrazioni. La acetilcolinesterasi è uno degli enzimi più veloci, dato che degrada una molecola di acetilcolina in circa 80 microsecondi.

 

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico

 

 

Torna su

Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal