Cosa vedere ad Aarhus

Cosa vedere ad Aarhus

 

Chi ama vedere l'architettura scandinava e danese in particolare troverà molti spunti di interesse nella città più importante della Danimarca occidentale. L'eccezionale vitalità culturale di Aarhus non poteva non nascere in un'ambientazione ricca di begli edifici antichi, moderne architetture, musei che raccontano il passato e collezioni d'arte che narrano del futuro. 

Domkirke AarhusIl cuore della città è forse in prossimità del porto. Una strada molto importante è  la Strøget, che si dirama in graziose vie anche pedonali, attraente il lungo fiume di Åboulevarden, dove troverete (tra una miriade di biciclette e persone di diversa nazionalità) numerosi locali, bar e caffetterie, ristoranti e negozi. Il centro ospita la maggiore parte delle attrazioni, troviamo per esempio la Cattedrale di San Clemente (Domkierke) sulla via Bispetorv, con la na navata centrale che si estende per quasi 100 metri (un record in Danimarca). La costruzione della cattedrale iniziò all'inizio del XIII secolo e durò per 100 anni. Il XV secolo, ha visto alcuni lavori di ristrutturazione e l'originale architettura romanica trasformata nel suo aspetto attuale, in stile gotico. La guglia fu successivamente ricostruita nel Novecento. La Cattedrale detiene una serie di ulteriori record: la chiesa con il maggior numero di affreschi, l'organo più grande e la torre più alta di Danimarca. Il polittico a pannelli è un tesoro particolare ed è tra i pezzi medievali più importanti del Paese.

Cosa vedere ad AarhusIl Museo Vichingo (Vikinge Museet) raccoglie la prima storia della città, è situato sulla Sankt Clements Torv. La struttura che lo ospita è costruita sul sito di uno scavo archeologico che ha rivelato diversi reperti dell'Epoca Vichinga tra cui molti oggetti legati alla vita quotidiana del periodo e parti di uno scheletro umano. Il museo offre anche informazioni riguardanti la storia della Aarhus vichinga e dispone di copie di oggetti esposti presso il vicino Museo Moesgaard. L'entrata è completamente gratuita ed è quindi molto popolare tra i visitatori della città in cerca di qualcosa di veloce e interessante da vedere.

Il Museo Moesgard è ugualmente un pezzo da non perdere, situato sulla Moesgard Alle, 8 km a sud sulla strada costiera, nella zona conosciuta come Højbjerg. Per arrivare al museo è necessario prendere la strada costiera di Strandvejen, che attraversa la splendida foresta di Marselisborg, qui trovate il castello reale (ancora residenza estiva della famiglia reale) e il parco di Dyrehaven, dove vivono animali come cervi e daini allo stato libero. Il museo è ospitato in uno dei manieri della foresta e mostra non solo l'epoca vichinga, ma anche l'età della pietra, con esempi antichi di asce di selce e di antiche ceramiche. Forse il reperto più importante è l'Uomo di Graubelle, che è noto per essere antico di oltre 2.000 anni: presenta un corpo completamente integro, con la pelle coriacea e persino i capelli; è stato ritrovato in una vicina palude nei primi anni 1950. Non perdetevi una bella passeggiata al 'sentiero preistorico' avrete modo di ammirare la ricostruzione di una casa dell'età del ferro, tombe e luoghi di culto dall'età della pietra e del bronzo e tanta meravigliosa natura. Indirizzo Moesgård Alle 20 DK - 8270 Højbjerg.

Den Gamle Aarhus - Città vecchiaIl pezzo forte della città è il Den Gamle By, ovvero la 'città vecchia', più di un museo all'aperto come si può inizialmente pensare. La troviamo sulla Viborgvej con i suoi circa 75 diversi edifici d'epoca, tutti meticolosamente restaurati e ricostruiti, trasportati in questo luogo da tutta Danimarca. Non sorprendetevi di trovare un panificio completamente funzionante, vari negozi tradizionali e farmacie, la vita urbana dei secoli passati è qui fedelmente riprodotta. Vi troviamo anche scuole, ufficio della dogana, un teatro e tanto altro. La maggior parte degli edifici sono in legno e sono datati XVII, XVIII e XIX secolo. Diversi gli eventi stagionali, in genere tenuti presso il giardino dell'antica caffetteria di Simonsens Have. La disanza dal centro della città è di circa 1,5 km ed è raggiungibile con gli autobus n 3, 14, 25 o 55.

 

Kunstmuseet Aarhus - Museo delle Belle ArtiIl Museo delle Belle Arti di Aarhus (ARoS Kunstmuseet) è un'altra attrazione di grande interesse. Lo troviamo sulla Vennelystparken, sul lato sud dell'Università, nel cuore della città, dietro il Municipio e non lontano dalla Casa della Musica. Offre una ricchezza di opere d'arte danesi a partire dal XVIII secolo; un museo d'arte tra i più grandi in Europa del Nord. Da fuori, l'esterno del ARoS assomiglia semplicemente a una scatola galleggiante di mattoni rossi (architetti Schmidt, Hammer e Steen O. Larsen), mentre all'interno, i visitatori saranno stupefatti di trovare nove spazi dedicati a dipinti e sculture provenienti da tutta la Danimarca. Vasta anche la collezione straniera, che comprende le opere di molti artisti di rilievo provenienti dalla Germania, dagli Stati Uniti e tra gli altri Paesi. Tra le opere della collezione si citano in particolare quelle di Eckersberg, Lundbye, Sonne, Petersen, Hammershoi, Mortensen, Jacobsen e artisti del gruppo Cobra come Jorn e Billie. Kirkeby e Nørgaard sono ugualmente presenti.

Rientrando in città, il parco universitario Universitetsparken, sulla omonima via, ospita due importanti musei: il primo è il Naturhistorisk Museet, un museo di storia naturale che ospita anche una serie di animali esotici. Nelle vicinanze, il Museet Steno, è un museo di divulgazione scientifica, in cui viene esplorata la lunga e interessante storia della scienza. Insieme alle numerose mostre sull'anatomia e sui medicinali, c'è anche un planetario con regolari spettacoli.

Il Municipio Arhus Radhus, sulla Radhuspladsen, progettato dal famoso architetto danese Arne Jacobsen, è conosciuto per le sua struttura modernista. Venne completato nel 1942, di aspetto piuttosto austero e funzionale, ha sollevato molte polemiche in tutta la città. Il municipio è sormontato da un'alta torre (panoramica), con un orologio rettangolare, che sembra essere circondata da impalcature dimenticate. L'esterno della base della struttura è rivestita con marmo scuro norvegese.

La Opera House (Musikhuset), sulla via Thomas Jensens Allé, molto acclamata e merita una visita anche solo per la struttura esterna. I più fortunati che potranno godere di uno spettacolo all'interno avranno modo di apprezzare la meravigliosa acustica. Il Musikhuset risale ai primi anni anni '80 e sorge accanto al Kunstmuseum ARoS.

Se avete bambini al seguito, o anche per momenti di relax, non perdetevi i giardini del Tivoli Friheden Park, sulla Skovbrynet. Il parco è a circa 2 km a sud del centro della città, e  particolarmente vicino ai boschi di Marselisborg. Le attrazioni all'interno del parco includono un luna park, giardini, ristoranti e fast-food, un piccolo casinò e altro.

La torre di Sosterhoj Senderen, presso la Ny Moesgardvej, è di sicuro il monumento più riconoscibile e visibile di Aarhus. É la torre delle Comunicazione della città, la più alta di tutta la Danimarca (325 metri).

Curioso il Museo danese della donna, unico nel suo genere in Danimarca, espone oggetti femminili dalla preistoria ad oggi, ponendo l'accento sul movimento femminista.
Indirizzo: Domkirkepladsen 5 DK - 8000 Århus

La visita ad Aarhus non è completa senza aver esplorato i suoi dintorni, ricchi di attrazioni di notevole importanza storica e naturale: il castello di Rosenholm, la famosissima chiesa di Thorsager, la penisola di Mols... solo per citarne alcune... Vi abbiamo  dedicato una pagina apposita e là vi rimandiamo. Visitare i dintorni di Aarhus .

 

Copyright © Informagiovani-italia.com. La riproduzione totale o parziale, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita senza autorizzazione scritta.

 

Se questa guida vi è piaciuta e volete dare una mano a Informagiovani-italia.com aiutateci a diffonderla.

Torna su

 

Ostelli Aarhus    Ostelli Danimarca   Hotel Copenhagen    Hotel Danimarca

Map of Denmark    Carte Danemark   Karte von Dänemark   Mapa Dinamarca 

Map of Aarhus    Carte Aarhus    Karte von Aarhus    Mapa Aarhus

 
Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal