website
statistics
 

Cosa vedere a Odense - Cosa visitare a Odense

Cosa vedere a Odense - Cosa visitare a Odense

 

Da Odino ad Odense, si dice da queste parti. Odense è una città che tra leggenda e storia è spesso associata al mondo delle favole. Dal dio della mitologia scandinava pare ne abbia preso il nome, ma la terza città più grande della Danimarca va oltre il mondo dell'immaginario ed è capace di presentare vere attrazioni, più reali che mai, al cospetto dei suoi visitatori. Hans Christian Andersen diceva "la mia vita è una storia affascinante..." e doveva essere di sicuro molto interessante, visto che sin da ragazzo si divertiva più con i libri che con le scarpe del lavoro del padre, appunto calzolaio.

Chissà quante cose Andersen ha conosciuto dai libri, quanto ha potuto osservare nella sua Odense per arrivare ad immaginare e poi a raccontare le sue intriganti favole. Esplorando le strette viuzze dalla Thomas B. Thridges Gade, in quello che viene per l'appunto chiamato Quartiere Andersen, sembra improvvisamente quasi di venire catapultati in una borgata d'altri tempi; stesso discorso se si prende la direzione verso il centro storico di Odense, o anche oltre, verso i suoi dintorni. Tutto è senza dubbio molto vero e reale ad Odense e c'è così tanto da vedere che è quasi impossibile fare una lista delle sue migliori attrazioni. La città va conosciuta lentamente, quartiere per quartiere, casa per casa, museo per museo, strada per strada, solo così si può assaporare appieno, se preferite, quella leggera sensazione d'essere dentro un mondo fatto di favole...

Centro storico di Odense

Centro storico di OdenseIl centro storico di Odense è molto antico, le prime testimonianze storiche della città ci riportano indietro al lontano 988, ma diversi scavi archeologici indicano un vasto insediamento umano già dal periodo dei Vichinghi. Le attrazioni da visitare in questa parte della città sono diverse, si prediligono non solo per la loro importanza artistica, architettonica e storica, ma anche per essere posizionate al centro di nuovi percorsi urbani e culturali.

 

Cattedrale di San Canuto di Odense (St Knuds Kirke)

Klosterbakken 2

Odense

Cattedrale di San KanutoIl Duomo di Odense viene indicato come l'unica chiesa gotica della Danimarca e venne costruito nel XIII secolo. La chiesa è dedicata a Canuto IV (pronipote di Canuto il Grande), il re fatto santo e ucciso durante una rivolta di contadini nel 1086. Nella cripta, che fu rinvenuta solo nel 1870, riposano le reliquie di Canuto e di suo fratello Benedikt, oltre che altre diverse tombe reali. Sempre all'interno si visiti l'area dedicata al 'tesoro' sacro della chiesa: l'altare in legno caratterizzato da un trittico in oro alto 5 metri e realizzato da Claus Berg, uno scultore tedesco del Cinquecento. Si notino in particolare le centinaia e centinaia di figure intagliate (in totale 300) che circondano la crocefissione di Gesù. Si notino anche le griglie in ferro battuto realizzate da Caspar Fincke, artigiano ufficiale del re Cristiano IV, e le fonti battesimali in bronzo del XVII secolo.
 

Brandts Klædefabrik

Brandts Passage 37-43

Odense

Brandts Klædefabrik - OdensePotete passare ore e ore in questo splendido luogo ma continueranno a non bastarvi. Siamo all'interno di una ex-manifattura tessile, grandissima, nella quale trovano posto gallerie d'arte, librerie, cinema, sale di design, musei... non potevamo non essere al centro di uno dei posti più alla moda della città. Sono ospitati il museo della Fotografia (Musee for fotokunst), il museo dei Media (Denmarks medemuseum), la Galleria d'Arte (Kusnsthalle Brandts), una delle gallerie d'arte contemporanea più sconcertanti della nazione, il museo della Stampa, la cosiddetta Collezione del Tempo (tidenssamling), nella quale si ha occasione di rivivere una tipica casa del primo Novecento con gli arredamenti del periodo e 'viaggiare' lungo le sale espositive fino agli anni '70 dello scorso secolo.

 

Museo d'Arte di Fyn

Jernbanegade 13

Odense

Museo d'Arte di Fyn - OdenseLa pittura danese in festa! Non mancate la visita a questo sorprendente museo che espone in ordine cronologico l'arte della sua nazione dal XVIII secolo in poi. Si notino in particolare le opere di Jens Juel, C. Himmelbjerget, Johannes Larsen, Richard Mortensen, Ole Schwalbe.

 

 

Casa-museo H.C. Andersen Barndomshjem

Munkemøllestræde 3

Odense

Casa-museo H.C. Andersen Barndomshjem - OdenseAndersen visse in questa casa dal 1807 al 1819, dai 2 anni fino all'età di 14 anni, prima di trasferirsi a Copenhagen. L'infanzia del grande scrittore danese non fu molto felice e il giovane Andersen dovete da subito fare i conti con le difficoltà imposte dalla vita: l'alcolismo della madre, un corpo sgraziato e goffo, che diventava spesso vittima del bullismo dei compagni, la povertà. Sofferenze queste che formeranno il carattere di uno dei personaggi più famosi del mondo. Tutto è sereno oggi in questo piccolo cottage del centro storico e il "giardino fiorisce ancora", come nella sua favola della 'Regina della neve'.

 

Giardino di Andersen (H.C. Andersen Haven)

Isola di Andersen

Centro storico

Odense

Giardino di Andersen (H.C. Andersen Haven) - OdenseRaggiungibile da una passerella non lontano dalla cattedrale di Odense, il giardino di Andersen altro non è che uno spazio verde nel cuore della città. Vi troviamo grandi composizioni floreali, gelaterie, una piccola muraglia cinese e varie statue, compresa quella di Hans Christian Andersern. Luogo ideale per un picnic nelle giornate di sole.

 

 

Municipio e Piazza Flakhaven di Odense

Piazza Flakhaven

Odense

Municipio e Piazza Flakhaven - OdenseLa piazza del centro storico di Odense è caratterizzata da diverse sculture contemporanee e dall'imponente Municipio del XIX secolo, che riprende uno stile vagamente rinascimentale.

 

 

Vestergade

Odense

Vestergade - OdenseVestergade è la via dello shopping a Odense, ed è qui che si concentra la vita locale, ma anche turistica della città. L'atmosfera non è mai troppo moderna, anzi sono i colori del passato a ricordare al visitatore che qui siamo nel cuore del centro storico di Odense. Abbiate occasione di visitare i negozi alla moda della Vintapperstraede, che si apprezza anche per le caffetterie, i ristoranti e le gallerie di design presenti.

Quartiere di Andersen

Quartiere di Andersen - OdenseSiamo nella parte più nuova di Odense, ma se oltrepassate la piccola Hans Jensen Straede vi sembrerà d'essere in un altro mondo, quello delle favole di Andersen, che nacque proprio all'angolo della Bangs Boder. Qui tutto è stato ridisegnato a ricreare un ambiente Settecentesco, in un inconsueto grande progetto urbano: le case sono state ridipinte in colorati toni pastello e mentre alcune continuano ad essere abitate, altre ospitano ora pittoreschi ristorantini e negozi di souvenir. Vediamone le principali attrazioni:

 

Casa natale di HC Andersen (H.C. Andersen Hus Museum)

Bangs Boder 29

Odense

Casa Natale di Andersen - OdenseLa casa natale di Andersen è chiaramente l'oggetto principale del grande pellegrinaggio dei visitatore nell'isola di Funen, di cui Odense è città principale. Quando venne inaugurata nel 1908 divenne il primo museo al mondo concentrato sulla vita e il lavoro di un singolo autore. Un interessante rievocazione storica racconta il periodo nel quale lo scrittore visse, che fu lo stesso di personaggi come Marx o Abramo Lincoln. Immaginate una grande biblioteca con all'interno quasi tutte le edizioni delle sue favole in giro per il mondo, in tutte le lingue (inclusa quella zulu) e ancora oggetti personali, dipinti, racconti di viaggio... un luogo da non perdere, soprattutto per le famiglie.

 

Fyrtøjet

Hans Jensens Stræde 21

Odense

Fyrtøjet - OdenseSpazio culturale interattivo adatto alle famiglie con bambini al seguito. Il mondo di Hans Christian Andersen è ancora una volta pronto ad allietare i più piccoli con cantastorie e personaggi in costume e attività interattive di grande partecipazione. I bambini possono anche scrivere e leggere le proprie favole, magari potrebbe spuntar fuori un nuovo Andersen...

 

 

Møntergården

Odense

Møntergården - OdenseNon passa inosservato questo piccolo quartiere di antiche dimore, tra cui spicca l'edificio in graticcio del Seicento (Osterbyesgard), l'edificio che ospita il Bymuseet (il museo civico), le pittoresche strade di Mønterstraede e Ejler ronnovs Gard. Da non perdere.

 

Bymuseet Møntegården

Overgade 48-50

Odense

Museo Møntergården - OdenseMuseo civico di Odense. Interessanti collezioni rivisitano la storia di Odense dall'epoca dei Vichinghi fino al XX secolo. Il Museo è dislocato anche lungo tutto il quartiere di Møntegården ed è particolarmente interessante nella sua parte dedicate al periodo medievale.

 

* Dintorni di Odense:

Sono in particolare tre le attrazioni principali dei dintorni di Odense, lo zoo, il castello ed il villaggio fioniano. Andiamo a vedere di che si tratta:

 

Zoo di Odense

Sønder Blvd 306

Odense

Zoo - OdenseSituato a circa 2 km dal centro storico di Odense, a sud della città, lo zoo di Odense è per dimensioni il secondo più grande della Danimarca. Il complesso promuove e sostiene programmi di conservazione ed educazione eco-ambientale e naturale. Tigri, leoni, giraffe, zebre, scimpanzé, pinguini e lamantini fanno tutti parte della grande famiglia.

 

Castello di Egeskov (Egeskov Slot)

Egeskovgade 18

Kværndrup

Odense

Castello di EgeskovImponente, elegante, il castello viene indicato come il meglio conservato della Danimarca e, nel suo genere, in Europa. Sembra quasi affiorare improvvisamente dalla piccola isola in mezzo al lago, a 29 km da Odense, circondato da una folta foresta di querce. Venne costruito nel 1554 in stile rinascimentale ed ancora oggi è abitato dai discendenti dei suoi settecenteschi proprietari, la famiglia di Henrik Bille. Sono in particolare da non perdere le visite ai giardini, spesso indicati molto più attraenti degli interni e tra i più belli della Danimarca.

 

Villaggio Fioniano (Den Fynske Landsby)

Sejerskovvej 20

Odense

Villaggio Fioniano - Dintorni di OdenseUn museo all'aperto per ritrovare le tipiche atmosfere rurali della Odense di un tempo (visitate la sezione dedicata ai musei di Odense per informazioni più dettagliate).

 

 

Copyright © Informagiovani-italia.com. La riproduzione totale o parziale, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita senza autorizzazione scritta.

Se questa guida vi è piaciuta e volete dare una mano a Informagiovani-italia.com aiutateci a diffonderla.

 

 

Torna su

 

Ostelli Odense   Ostelli Danimarca   Alberghi a Odense     Alberghi in Danimarca

Map of Denmark    Carte Danemark   Karte von Dänemark   Mapa Dinamarca 

Map of Odense   Carte Odense   Karte von Odense   Mapa Odense

 
Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal