ISOLA CAPO RIZZUTO

VISITARE ISOLA CAPO RIZZUTO -INFORMAZIONI PICCOLA GUIDA

L'Italia ha tantissimi luoghi pieni di tesori artistici, storici e culturali, da nord al sud del nostro paese e nella maggior parte dei nostri 8000 comuni. Uno di questi è Isola di Capo Rizzuto, un comune della provincia di Crotone, che attende il visitatore con un patrimonio di tutto rispetto fatto di storia e natura. Fra tutti il suo celebre e omonimo promontorio che si protende nell'infinito blu del mar Jonio, tra scenari quali spiagge bellissime, monumenti come il Castello Aragonese e falesie rocciose spettacolari.

Chi non è mai stato qui si chiede dove sia l'"isola". Tuttavia nonostante il suo nome, Capo Rizzuto non è e non è mai stata un'isola La confusione deriva da alcune antiche cronache del medioevo in cui comparve il nome isola. L'errore non fu mai corretto e da allora Capo Rizzuto ha un “Isola? che non c'è, come Peter Pan.  La denominazione Isola si deve alla volgarizzazione del temine Asylos (protezione, riparo) come era chiamato questo sito. Dunque la prima citazione della città di Isola la troviamo al secolo nono nell’elenco delle sedi vescovili di rito greco e subalterni a Costantinopoli. Già sotto il papato di Leone VI (886- 912) la troviamo sotto il nome di Aisylorum come una della quattro sedi vescovili (soppresse poi nel 1818) suffraganee della Metropolitana Siberene (Santa Severina).

 

Isola o non Isola, Capo Rizzuto per via delle sue meraviglie è diventata da tanti anni una meta di tantissimi turisti che la scelgono per il meraviglioso mare, accompagnato da importanti siti storici come Capo Colonna e Le Castella fra tutti, ma anche per una gastronomia estremamente ricca e succulenta a prezzi più che competitivi.


Si può arrivare a Isola Capo Rizzuto volando prima sull’aeroporto di Crotone, il terzo aeroporto di Calabria e poi da lì prendendo la Statale SS 106 ionica e in pochi minuti si giunge prima a Isola Capo Rizzuto e poi proseguendo verso su al promontorio e alle zone balneari. Se invece si arriva direttamente con l'auto si prende l’autostrada A3 con uscita a Lamezia Terme per poi proseguire verso Catanzaro, per immettersi poi sulla SS 106 ionica in direzione nord, raggiungendo Isola Capo Rizzuto dopo qualche chilometro ad est del bivio che porta alla località di Cutro.
 
Tutta la zona di Isola Capo Rizzuto e della provincia di Crotone in genere possiede un classico clima mediterraneo, con estati calde ed assolate e poche piogge e inverni miti con le stagioni intermedie e l'inverno co npiogge, spesso accompagnata da rovesci violenti e temporali che generano le classiche fiumare calabresi.

Da queste parti il clima estivo è adatto alla balneazione a partire da fine maggio e i locali giustamente, ne aprofittano. Ricordiamo che tutta questa zona costiera fa parte dell’Area marina protetta Capo Rizzuto, che venne istituita nel 1991, con una superficie pari a circa 150 chilometri quadrati costituendo la più grande riserva del genere in tutta Italia, molto apprezzata dagli appassionati di immersioni e comprendente ben otto promontori, incluso quello del parco archeologico di Capo Colonna, con la suggestiva, unica colonna residua del tempio di Hera Lacinia fino a ad occidente la Punta Le Castella, famosa per il suo magnifico Castello Aragonese. La riserva naturale marina di Capo Rizzuto, è stata costituita con l'intento di tutelare il patrimonio ambientale costituito, in particolare, dai cosiddetti pianali, serie di terrazzi marini situati a diverse profondità, popolati da madrepore, posidonie, donzelle e cernie.

Dal punto di vista di dove alloggiare, non c'è che l'imbarazzo della scelta; la penisola di Capo Rizzuto ospita importanti residence e villaggi turistici, e possiede un alternanza di spiagge e calette sabbiose. Sul lato orientale del capo si erge la Torre Vecchia, manufatto eretto per il monitoraggio delle coste dalle incursioni saracene, ancora in discreto stato di conservazione. Altre spiagge si susseguono in direzione di Capo Colonna, da segnalare le spiagge rosse, Le cannella, le acque limpide di Capo Cimiti e la spiaggia di Marinella con la vicina bella spiaggia color nocciola di Baia Torre Scifo.

 

Isola di Capo Rizzuto è una splendida cittadina a vocazione turistica ed agricola, che domina su una grande pianura. La sua superficie presenta una singolare morfologia, caratterizzata da ripiani a quote diverse e tutte degradanti verso il mar Jonio. Se siete da queste parti non mancate di visitarla.

 

Dove si trova?

 

Torna su

 

 

 

 

Carte Reggio di Calabria   Karte von Isola Capo Rizzuto   Mapa Isola Capo Rizzuto   Map of Isola Capo Rizzuto

 

Carte  Calabre     Karte von Kalabrien     Mapa Calabria   Map of Calabria

 

Carte d'Italie  Karte von Italien  Mapa Italia   Map of Italy