VILNIUS COME ORIENTARSI

Ann.

VILNIUS COME ORIENTARSI

 

Il cuore di Vilnius è Katedros aikst, la piazza della cattedrale, con la collina Gediminas che si staglia dietro di essa. Altro punto nevralgico cittadino è la Piazza del Comune. Iniziamo dicendo ci si ambienta in poco tempo a Vilnius, la città è a misura d’uomo ed è facile visitarla a piedi.  Se volete avere una visione d'insieme della città salite sulla collina di Gediminas, il punto più alto della città (circa 50 mt). Da qui si gode un bel panorama. Per salire potete camminare su una suggestiva e ripida salita pavimentata in ciottoli o prendere la più comoda funicolare.

La Torre di Gedimino, uno dei più monumenti più celebri della città, si trova  in cima alla omonima collina, dietro la cattedrale. Dentro la torre di mattoni rossi, si trova un museo.

A sud cominciano le stradine della città vecchia. La Porta dell’Aurora rappresenta il limite sud della città ed è l’unica porta delle mura rimasta ancora intatta.

Katedros aikst è il luogo da dove si snodava la catena umana che protestava contro l'occupazione sovietica, che andava da Vilnius a Tallinn in Estonia.

Didzioji gatte è una della vie più antiche di Vilnius, lunga circa 1 chilometro, è un susseguirsi di negozi e botteghe. Percorrendola si arriva a Pilies gatte porta d’accesso della città vecchia. La città vecchia di Vilnius è considerata tra le più estese d'Europa. Katedros aikste, la piazza della Cattedrale è un luogo di ritrovo e di aggregazione molto vivace. 

La cattedrale di Vilnius un vero simbolo nazionale, fu costruita sulle ceneri di un precedente tempio pagano. Facendo dei lavori di scavo per ristrutturare le fondamenta sono state riscoperte le statue di bronzo alte 5 metri di Sant'Elena, San Stanislav e San Casimiro. All'interno della cattedrale la cappella dedicata a quest'ultimo santo è da ammirare, con la cupola barocca e le pareti rivestite in granito e marmo e sculture e affreschi che raccontano la vita di San Casimiro.

Proseguendo lungo Arsenalo gavte si trova il Museo Nazionale con l'esibizione incredibili dei gioielli scoperti all'interno della cattedrale nel 1985.

Sempre nel centro si trova l'Università fondata nel 1579, considerata uno dei più grandi centri di cultura polacca tra il XVII secolo e il XIX secolo. Visitate i 13 cortili collegati tra loro, visitabili pagando un biglietto molto economico.

SUD

La porta sud della città su Sam Jono  gavte vi porta verso Didysisun una piazza del XV secolo, e poi alla chiesa barocca del XVIII secolo di  San Giovanni. Tra le altre cose da vedere (ma ce ne sono tante) il Museo Mickiewicz dal nome di un patriota lituano imprigionato dalla polizia russa, oltre che decine di altre chiese e monumenti di valore.

STAZIONI

Le stazioni dei treni e dei bus sono a 1.5 chilometri a sud di Katedros aikste.

L’aeroporto di Vilnius si trova a soli 5 km dal centro città, per raggiungere la stazione dei bus appena fuori dalla città vecchia vi basterà prendere il bus n. 1 (il biglietto si acquista direttamente dal conducente) che passa ogni 40 minuti. Il tragitto è di 15 minuti e vi porterà al bus terminal. Da qui al centro città ci sono circa 10 minuti a piedi.

PERCORSO PROPOSTO

Cattedrale, Piazza della Cattedrale;
Monumento al Granduca Gediminas;
Palazzo dei Granduchi, Castello Inferiore;
Torre di Gediminas del Castello Superiore;
Palazzo Presidenziale;
Università di Vilnius;
Museo dell' ambra - Galleria;
Chiesa di San Michele;
Chiesa di Sant' Anna
Municipio e Piazza del Municipio;
Chiesa di San Casimiro;
Cancelli di Basiliano;
Chiesa ortodossa dello Spirito Santo;
Chiesa di Santa Teresa;
Porta dell'Aurora.

 

 

Torna su

 


Ostelli Vilnius   Ostelli Lituania  Hotel Vilnius   Hotel Lituania

Carte de la Lituanie     Karte von Litauen   Mapa de Lituania  Map of Lithuania

Carte de Vilnius       Karte von Vilnius       Mapa Vilnius     Map of Vilnius

 
Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal