Cosa vedere a Chamonix

Informagiovani Italia

🌎Viaggiare in Europa

🛵 Viaggiare in Italia

Articoli  Informagiovani

💁 Visite guidate in Italiano

🏠 Ostelli a Chamonix 

🏠 Ostelli in Francia

  Mappa di Chamonix

🏠 Hotel a Chamonix 

🏠 Hotel in Francia   

 Informazioni sulla Francia

 Mappa della Francia

 Mappa delle Regioni Francesi

 Jugendherberge Chamonix

 Hostales Chamonix

 Hostels Chamonix

 Auberges de Jeunesse Chamonix

 Hostels France

 Hostales en Francia

 Auberges de Jeunesse France

Jugendherberge Frankreich

 

Cosa vedere a Chamonix - 10 luoghi interessanti da visitare

Il patrimonio naturalistico è la prima attrazione di Chamonix, un insieme di valli, cime innevate, prati verdi e un incredibile varietà di flora e di fauna. Un'esperienza indimenticabile per chiunque si appresti a soggiornare in questa splendida parte della Francia. Le Alpi francesi si estendono in una superficie di circa 35000 km², dall'arco alpino che arriva ai confini della Svizzera e a città come Ginevra, fino alle regioni più mediterranee della Francia.

La cima più alta d'Europa, il Monte Bianco (4807 metri) sovrasta la piccola città e costituisce il suo punto di maggiore richiamo, tra ghiacciai, sentieri naturali e svariati comprensori sciistici per la pratica di sport invernali ed estivi.

Chamonix è un mondo di cose da vedere, uno spettacolo di colori capace di mutare nel corso dell'anno, dal manto bianco dell'inverno a quello verde delle stagioni primaverili ed estive. Tra ambienti incontaminati la natura di Chamonix racconta di come gli aspri paesaggi monocolore dell'inverno discendano fino ai dolci altipiani, lasciano il posto a verdi pascoli, alla limpidezza di piccoli laghi di origine glaciale. Ad essere straordinarie sono anche le varietà di rocce e minerali, cristallizzazioni di sedimenti fossili di origine vulcanica, capaci di dare alla natura i colori più cangianti. Il quadro che si presenta davanti al visitatore in estate è classico, prati verdi, fiori primaverili, tipiche casette in legno, aria pura e salutare, instancabili escursionisti intenti nella pratica del trekking, mentre quello dell'inverno è un paesaggio fatto di slittini da neve, sci di fondo e sport invernali in genere. La fauna della valle di Chamonix-Mont Blanc è in particolare erbivora, troviamo infatti camosci, marmotte, volpi, linci e aquile reali (premio inimmaginabile per coloro che hanno occasione di avvistarla). I serpenti non sono rari e particolare attenzione deve essere fatta per quelli velenosi. La magia della valle raggiunge il suo culmine quando lo sguardo riesce a cogliere la folta schiera di eleganti farfalle, bellissime e colorate regalano al visitatore una atmosfera quasi irreale. La flora di Chamonix è ricca e varia, dal centro urbano fino alle altitudini si possono ammirare pini di montagna, eleganti conifere e rare piante di montagna in alta quota.

Molte delle attrazioni di Chamonix si apprezzano in particolare nelle stagioni più temperate. Le attività all'aria aperta, come il trekking, il parapendio e l'arrampicata, consentono di stare a contatto con la natura circostante. Tra ghiacciai e rocce scoscese si inerpicano diversi itinerari panoramici, quello di Aiguille du Midi si raggiunge con la ben nota funivia ad una altitudine di 3842 metri, da Plan d’Aiguille sino a Chamonix. L'altrettanto conosciuto Tour de Mont Blanc (TMC e chiamato anche GR5) è un altro itinerario panoramico di grande effetto visivo, un percorso di trekking che va a comprendere tre nazioni diverse Francia, Italia e Svizzera, tutte a fare la corte al massiccio più alto d'Europa. Nel territorio francese si percorre il Col de la Balme, si transita nei pressi di Chamonix e di Les Houches, valicando il Col de la Croix e il Col de La Seigne. Nel sentiero di Bel Lachat è presente uno dei rifuggi più panoramici di Chamonix, il Petit Balcon Sud.

Di seguito presentiamo alcune delle maggiori attrazioni di Chamonix-Mont Blanc:

Ghiacciaio di Mer de Glace

Il secondo ghiacciaio più grande delle Alpi, dopo il Ghiacciaio di Aletsch (Cantone di Berna, in Svizzera, noto anche per essere un'area protetta dall'UNESCO) è situato sul versante settentrionale del Monte Bianco ed è formato a sua volta da tre piccoli ghiacciai, quello di Tacul, di Leschaux e di Talèfre. Il ghiacciaio è raggiungibile con il trenino di Montervers, dal quale si ha una spettacolare vista panoramica anche sulla parete nord del Grand Jorasses, una delle pareti più famose della regione alpina. Il paesaggio diventa quasi irreale, il grigio intenso della roccia e la trasparenza biancastra del ghiacciaio fanno da contrasto con l'azzurro del cielo, in una lingua di ghiaccio di oltre 7 km che discende da un'altezza di 2140 metri. Montenvers è conosciuta anche per la sua Grotta di Ghiaccio, che dal 1946 viene scavata ogni primavera nel fianco del ghiacciaio e che presenta alcune caratteristiche sculture di ghiaccio. Il flusso di uscita del Mer de Glace è il fiume Arveyron, affluente del fiume Arve.

Funivia dei Ghiacciai (detta anche di Aiguille du Midi)

Una delle più alte funivie del mondo, collega Francia e Italia in un tragitto che da Chamonix arriva fino a Courmayeur. Il suo impianto di risalita parte da 1.035 metri di altitudine e termina a quota 3.810 metri. Il più grande 'salto' in verticale nel mondo. La parte più spettacolare del tragitto è quella che collega Aiguille du Midi in Francia alla Punta Helbronner (al confine con l'Italia) e da dove è possibile ammirare la regione valdostana e quella piemontese.

Vallée Blanche

Valle d'origine glaciale, situata nel cuore del Monte Bianco e ai piedi del l'Aiguille du Midi, ad oltre 3400 metri d'altitudine. Lo stesso nome viene dato ad una delle vie in discesa, non custodita, nella quale viene spesso praticato lo sci fuori pista (non consigliabile senza guida).

Lac Blanc

Lago glaciale parte della Riserva Naturale dei Monti di Aiguilles Rouges, situato a quota 2.352 metri. Lo si raggiunge dopo una camminata di circa due ore dall'impianto di risalita di Flégère. Essendo ad una determinata altitudine da Chamonix, il lago offre un panorama mozzafiato del Monte Bianco ed è così chiamato per la particolare colorazione datale dalle rocce granitiche.

Lac à l'Anglais (Lac Sinclair)

Il lago artificiale di Chamonix è situato nella parte a sud del centro urbano della città, nel distretto conosciuto con il nome di quartier des Pélerins. Venne costruito nei primi anni del Novecento, nel terreno di proprietà dello scozzese Lord Sinclair. Lo si apprezza per la piccola isoletta al suo centro, la grotta ed una cappella in rovina. Lungo il suo perimetro troviamo anche il lago di Gaillands, un'area frequentata dai locali e dai turisti come centro per la pesca sportiva e zona relax.

Museo Alpino di Chamonix

C/O La résidence

89 Avenue Michel Croz

74400 Chamonix Mont Blanc

Tel: + 33 (0) 450 53 25 93

Mostre temporanee e permanenti su Chamonix e il suo territorio da un punto di vista storico, folcloristico, geografico e turistico. La collezione presente ripercorre lo sviluppo della città dai primi turisti venuti ad ammirare i ghiacciai al boom degli sport invernali.

Espace Tairraz Museo dei Cristalli

C/O Esplanade St Michel

615 Allée du Recteur Payot

74400 Chamonix Mont-Blanc

Tel : +33 (0) 450 55 53 93

Sala espositive temporanee e un piccolo museo di gemmologia. Dalla sua inaugurazione, nel 2001, sono state ospitate importanti mostre legate al territorio di Chamonix.

Chiesa di San Michele di Chamonix (Eglise de Saint Michel)

74400 Chamonix Mont Blanc

Bella chiesa costruita nel lontano 1709, conosciuta anche per il suo importante organo, costruito da un artigiano di Grenoble per Marie Claire Alain, famosa organista francese degli anni '50. La chiesa è al centro delle celebrazioni della Festa delle Guide della montagna di Chamonix, di tutta la popolazione del territorio. Tra le altre chiese di Chamonix si citano l'église d'Argentière (del 1727), la Chapelle des Bossons (del 1685), la Chapelle des Chosalets (del 1875), la Chapelle des Praz-de-Chamonix (1941), la Chapelle des Tines (1777) e la Chapelle du Tour (1685).

Non si farà a meno di notare la famosa statua di Horace-Bénédict de Saussure (considerato fondatore dell'Alpinismo) e di Jacques Balmat e Michel Paccard, che per primi scalarono la cima del Monte Bianco.

Impianti sciistici di Chamonix

Flégère e Brevent: aree sciistiche facili da raggiungere dal centro di Chamonix. Il livello sciistico è vario e adatto a tutti, elementare, medio, sci estremo.

Les Houches: stazione sciistica ideale per le famiglie con bambini al seguito.

Le Tour: si posiziona a fondo valle, in direzione di Martigny. Ideale per i principianti o anche per i più esperti (dipende dalla sezione prescelta).

Vallée Blanche: piste difficili, sul ghiacciaio, solo per i più esperti e comunque muniti di guida.

Grand Montets: quota e pendenze estreme, raggiungibile dalla località di Argentiere.

Sport estivi a Chamonix

Per quanto riguarda l'arrampicata, le scalate della regione sono conosciute per le rocce granitiche e calcaree, mentre per il mountain biking l'attività sta diventando sempre più popolare. Si consigliano le informazioni sull’iniziativa chiamata ‘Bici Amica’, con il treno del Monte Bianco che collega Chamonix con la Svizzera da una parte e con la Vallée de l'Arve dall’altra. Sono numerosi i servizi di autonoleggio di bicicletta da montagna offerti da diverse associazioni. I sentieri più conosciuti per il biking sono la Valle della Vallorcina, Megeve, TMB (tour du Mont Blanc), il sentiero che va da Verbier a Grimentz, Les Bois e i famosi Petit Balcon du Nord e Petit Balcon du Sud.

Il Parapendio è anch'esso uno sport sempre più in voga, anche tra i non professionisti, tanto che Chamonix si sta riempiendo di scuole di specializzazione. Tra i luoghi di lancio troviamo in particolare quelli di Le Brévent, Les Grands Montets e l'Aiguille du Midi.

Copyright © Informagiovani-italia.com. La riproduzione totale o parziale, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita senza autorizzazione scritta.

Se questa pagina ti è piaciuta e ti è stata utile a trovare qualche informazione interessante e a farti risparmiare un po' di tempo, offrici un caffè (ma non ci offendiamo se ci offri una pizza :) ), così ci aiuterai ad andare avanti per quanto possiamo e a scrivere e offrire la prossima guida gratuitamente.:  Paypal

 

Torna su

Ostelli Chamonix Ostelli Francia   Hotel Chamonix

 

Carte Chamonix  Karte von Chamonix Mapa Chamonix Map of Chamonix

Carte de France  Karte von Frankreich   Mapa Francia   Map of France

 
Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal

Offerte del giorno Amazon