Dintorni di Klagenfurt

Advertisement

Dintorni di Klagenfurt 

 

Wörthersee

Maria Wörth

Villach

Sankt Veit an der Glan

Velden am Wörther See

Feldkirchen in Kärnten

Wolfsberg

Spittal an der Drau

Lienz

Großglockner

Klagenfurt rappresenta la principale città della regione della Carinzia. Nelle sue vicinanze si trovano numerose località che esprimono atmosfere e sentimenti di questa stupenda regione austriaca. Un visita a questi luoghi facilmente e comodamente raggiungibili, acconsentirà di poter non solo ammirare panorami unici, ma sarà un mezzo per entrare in perfetta sintonia con un territorio ricco di storia, con una affascinante natura incontaminata.

Advertisement

Wörthersee

WörtherseeA circa cinque di chilometri da Klagenfurt si trova Wörthersee, ed è raggiungibile in automobile quindi in poco meno di dieci minuti. Il lago è lungo quasi diciassette chilometri e le sue acque trasparenti sono di un intenso color blue ? verde. Il panorama attorno e stupendo. Incastonato fra le Alpi e lussureggianti foreste è molto frequentato anche dalla Vienna chic. Durante i mesi estivi è possibile fare tutti gli sport acquatici, come pure passeggiare lungo i numerosi sentieri escursionistici che costeggiano il lago oppure percorrerli in bici. Durante i mesi invernali Wörthersee, quando la sua superficie si ghiaccia, diventa un forte richiamo per gli amanti del pattinaggio. È il più grande lago della Carinzia e fino al XIX secolo era chiamato Werder. Vi sono a disposizione quattro campi da golf, da dove si può ammirare anche la bellissima natura che circonda questo stupendo lago.

Torna su

Maria Wörth

Maria WörthA circa una quindicina di chilometri da Klagenfurt si trova Maria Wörth, ed è raggiungibile in automobile quindi in poco meno di venti minuti. Il villaggio è molto soggettivo e sorge nella bassa regione della Carinzia, ed è bagnato dal lago Wörthersee, a cui ha dato il nome. Il romantico borgo è molto noto per i suoi Resort e come località dove benessere e salute sono di casa. Oltre a questo aspetto Maria Wörth deve molta della sua fama anche alla presenza di un importante Santuario Mariano. La chiesa contiene una Statua della Madonna che a partire dal 1400 fu considerata miracolosa, ragione per la quale è divenuta una meta di pellegrinaggio. La struttura architettonica è in stile gotico-romanico, e al suo interno sono anche conservate le reliquie di San Feliciano e di San Primo. Molto toccante la Cappella del Rosario che custodisce numerosi ex voti e preziosi affreschi.

Torna su

Villach

VillachA circa una quarantina di chilometri da Klagenfurt si trova Villach, ed è raggiungibile in automobile quindi in poco meno di trenta minuti. Città di origine romana venne pesantemente bombardata nell’ultimo conflitto mondiale. Oggi è una città dinamica con numerose attrattive. Il Villacher Fahrzeugmuseum offre l’occasione di poter vedere i vari reperti archeologici che riguardano i ritrovamenti avvenuti nella zona, mentre il Museum der Stadt ha una ricca e interessante mostra di minerali. Il Museum of Art Doll è dedicato agli amanti e collezionisti delle bambole. Si potranno ammirare soggetti realizzati in vinile, porcellana e anche alcune bambole in legno opere di noti artisti. Posto su una collina a dominare la città c’è il Castello di Landskron. L’antica fortezza medioevale, seppure in parte distrutta durante il XIX secolo, ha numerose sale che possono essere visitate. Dalla sommità della collina posta a quasi settecento metri si può godere di un meraviglioso panorama. Una parte del castello è dedicata alla falconeria, dove è fattibile ammirare il volo di questi stupendi rapaci. La Chiesa di San Giacomo, ha il campanile più alto di tutta la Carinzia, novantaquattro metri. Si possono salire i 239 gradini per ammirare lo spettacolo dalla sua cima. Villach offre anche l’opportunità di frequentare le note Thermen Resort. Una esperienza unica per ammirare panorami incantevoli è data dalla Villacher Alpenstrasse. E’ una meravigliosa strada che, in poco meno di venti chilometri, sale dai cinquecento metri di Villach ai 1732 metri del Dobratsch, che non rappresentano la sua cima. Chi ama fare alpinismo potrà partire da qui è a arrivare alla sua vetta posta a 2.167 metri di altezza.

Torna su

Sankt Veit an der Glan

Sankt Veit an der GlanA circa una ventina di chilometri da Klagenfurt si trova Sankt Veit an der Glan, ed è raggiungibile in automobile quindi in poco meno di trenta minuti. St. Veit era la sede dei duchi di Carinzia fino al 1518, ed ha serbato intatto fino ai giorni nostri il suo fascino medievale. Hauptplatz, la piazza principale è circondata su tutti i lati da imponenti palazzi. Di particolare interesse la Colonna eretta nel 1715, opera di Angelo Putti, in memoria della Peste. La fontana Schlüsselbrunnen è del 1566 mentre la statua raffigurante il poeta Walther von der Vogelweide, che ha vissuto per qualche tempo in questa città, e del 1676. Il Rathaus risalente al XV secolo, è di tipica architettura tardo gotica. Ha una ricca facciata barocca e i portici sono stati realizzati in stile rinascimentale. Il soffitto a volta della sala è decorato con stucchi tardo Barocco del XVII secolo. Al suo interno vi sono numerose mostre di arte moderna che si svolgono nella sua galleria. Il St Veit an der Glan è una basilica con una tripla navata risalente al tardo romanico con un coro gotico. Il vecchio Castello ducale, risalente al XVI secolo, si trova in Burggasse. Oggi ospita il Museo Civico, con la sua ricca collezione di oggetti legati alla storia locale.

Torna su

Velden am Wörther See

Velden am Wörther SeeA circa una ventina di chilometri da Klagenfurt si trova Velden, ed è raggiungibile in automobile quindi in poco meno di trenta minuti. Grazie al suo stupendo paesaggio è una delle località più caratteristiche dell’Austria. Nota per le sue Terme Velden è una elegante località dominata da una lussureggiante vegetazione alpina. Già frequentata dalla nobiltà nel XIX secolo, oggi è divenuta una famosa e ricercata località di villeggiatura. Il principe di Khevenhüller nel XVII secolo fece costruire l’omonimo castello che oggi rappresenta una delle attrattive. Lo Schloss Velden si erge ancora oggi al centro della città. Nella città di Velden si trova anche un rinomato Casinò, che è divenuto luogo di incontro del jet set.

Torna su

Feldkirchen in Kärnten

Feldkirchen in KärntenA circa una trentina di chilometri da Klagenfurt si trova Feldkirchen in Kärnten, ed è raggiungibile in automobile quindi in poco meno di quaranta minuti. Fondata dai Romani attorno al 15 a.C. divenne ben presto un importante mercato commerciale. Antica città di tradizione artigiana offre panorami stupendi. Kirche im Feld, oggi conosciuta come Maria im Dorn, era l’antica chiesa che diede il nome alla località. La prima chiesa fu costruita tra il 1065 e il 1066. L’attuale chiesa venne costruita nel 1166 ed è in stile romanico. La chiesa divenne parrocchia nel 1285. Di particolare interesse la visita alla Chiesa Filialkirche Martin che è risalente al XII secolo. Il Bamberger Amthof risale al medioevo ed era la sede amministrativa. La Amthof era originariamente chiamata Turm di Feldkirchen. La torre venne eretta nel tardo XV secolo a difesa dell’invasione dei Turchi. Oggi Bamberger Amthof è un centro culturale. Il Museo Amthofmuseum Feldkirchen si trova al suo interno e offre una interessante raccolta della storia naturale e culturale della città.

Torna su

Wolfsberg

WolfsbergA circa una sessantina di chilometri da Klagenfurt si trova Wolfsberg, ed è raggiungibile in automobile quindi in poco meno di sessanta minuti. Il suo centro storico è molto bello, ricco di edifici risalenti al XVI e XVII secolo, impreziositi da facciate realizzate in stile tardo gotico, finestre rinascimentali e arcate romantiche. Il Municipio risalente al 1888, venne eretto sul sito di una antica chiesa. Nella piazza centrale sorge la Colonna alta cinque metri e consacrata nel 1718 a ricordo della terribile Peste. Per secoli, il Castello di Wolfsberg è stato il simbolo del passato turbolento della città. Eretto nel 1178, nel 1849 divenne di proprietà del conte Hugo Henckel von Donnersmarck, che chiamò a restaurarlo l’architetto viennese Johann Romano. Uno dei monumenti più antichi e più importanti è la vecchia Chiesa parrocchiale di S. Mark, che venne costruita nel 1216. L’antica chiesa dotata di una torre alta 72 metri, conserva al suo interno pregevoli testimonianze di arte sacra. Invece la torre Reckturm, serviva anche come prigione e camera di tortura.

Torna su

Spittal an der Drau

Spittal an der DrauA circa una settantina di chilometri da Klagenfurt si trova Spittal an der Drau, ed è raggiungibile in automobile quindi in poco più di sessanta minuti. Consapevolezza culturale e le sue tradizioni fanno di Spittal una città molto interessante e una passeggiata nel centro storico rappresenterà una magnifica occasione per scoprire le sue bellezze. Lo Spittl, l’ex ospizio, un magnifico palazzo rinascimentale è oggi sede della Università di Scienze Applicate di Spittal.

Torna su

Lienz

LienzA circa una settantina di chilometri da Klagenfurt si trova Lienz, ed è raggiungibile in automobile quindi in poco più di un’ora e trenta minuti. Fondata dai Romani, fra le molteplici attrattive offerte da Lienz certamente il Schloss Bruck rappresenta la gemma di maggior prestigio. L’ex sede dei Conti di Gorizia si trova arroccata sopra la città. La sua costruzione ebbe inizio attorno al XIII secolo. Successivamente divenne proprietà di von Wolkenstein Rodenegg. Dal 1943 il castello è di proprietà della città di Lienz e ospita il Museo della Città e la Galleria Albin Egger. Di particolare pregio è la cappella disposta a due piani. Gli affreschi sono stati realizzati nel XV secolo da Nicholas Kentner e da Simon von Taisten, allievo di Friedrich Pacher. Nel mezzo del suo stupendo parco vi è un idilliaco laghetto.

Torna su

Großglockner

A circa una centottanta chilometri da Klagenfurt si trova il Großglockner, ed è raggiungibile in automobile quindi in poco più di due ore. Il Großglockner rappresenta la più alta vetta del famoso massiccio, ed è dove si trova il più grande ghiacciaio delle Alpi Orientali, il Pasterze. Nel settembre del 1856 Francesco Giuseppe d’Austria e sua moglie vi si recarono in vacanza, per ammirare gli stupendi scenari. Trentasei tornanti, quarantotto chilometri. Percorrendo questa maestosa e meravigliosa strada si arriva a quota 2.504 metri. Un impareggiabile percorso che permetterà di ammirare panorami e scenografie stupende. Nel 1786, il conte Franz Xaver di Salm insieme al suo vicario generale Sigismondo Ernst Hohenwart e al barone Franz Xaver von Wulfen progettarono una spedizione sul Grossglockner. La vetta venne raggiunta il 23 luglio del 1799.

 

Copyright © Informagiovani-italia.com. La riproduzione totale o parziale, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita senza autorizzazione scritta.

Se questa pagina ti è piaciuta e ti è stata utile a trovare qualche informazioni interessante e a farti risparmiare un po' di tempo, offrici un caffè (ma non ci offendiamo se ce ne offri due), così ci aiuterai a scrivere la prossima guida:  Paypal

 

 

Torna su

Ostelli Klagenfurt   Ostelli Austria   Hotel  Klagenfurt

Carte de la Autriche    Karte von Österreich   Mapa Austria  Map of Austria

Carte Klagenfurt Karte von Klagenfurt     Mapa Klagenfurt   Map of Klagenfurt

 
Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal