Basilica Santa Maria degli Angeli

Ann.

Sei qui: Assisi: cosa vedere >

Basilica di Santa Maria degli Angeli ad Assisi

 

Culla dell'Ordine francescano, la Porziuncola, antica "grancia" benedettina (nome che i benedettini, i camaldolesi e altri ordini monastici diedero alle loro fattorie), fu frequentata da San Francesco sin dal 1205-1206; qui il santo morì il 3 ottobre 1226. Intorno al nucleo originario sorsero un coacervo di cappelle e un minuscolo convento, radicalmente trasformati nel 1569 quando, per volontà di Pio V, venne dato inizio all'attuale basilica su progetto di Galeazzo Alessi, terminata soltanto nel 1679.

 

Basilica di Santa Maria degli AngeliGravemente danneggiata, dal terremoto del 1832, venne restaurata dal Poletti in forme neoclassiche; la facciata fu aggiunta nel 1928 dal Bazzani. A tre navate con cappelle laterali, ospita sotto l’altissima cupola, cantata dal Carducci, la Cappella della Porziuncola, alle cui spalle si trova un profondo coro. Ispirata alla Basilica Santa Maria Assunta di Carignano a Genova, l'edificio rispecchia nelle linee volutamente semplificate e spoglie gli ideali di rigorismo morale e povertà propri dell’osservanza francescana. Alle prime fasi decorative dell'edificio appartengono una pala d’altare di Mario da Viterbo e affreschi del Perugino, Giovanni di Pietro  detto Lo Spagna e Tiberio d'Assisi. Tra la fine del Cinquecento e la prima metà del Seicento vennero decorate gran parte delle cappelle laterali, in uno stile attardato legato a un Manierismo provinciale e controriformato. Nel convento si trova un piccolo museo.

 

Basilica di Santa Maria degli AngeliUno dei più bei santuari italiani, dove San Francesco amava ritirarsi per meditare; lì nacque l'ordine francescano. L'immensa basilica nella sua forma attuale, sormontata da una bella cupola e da una statua dorata della Vergine Maria, fu costruita tra il 1569 e il 1679. Tuttavia, diversi terremoti hanno portato a restauri importanti, in particolare dopo il violento terremoto del 1997. L'interno, a croce latina, è costituito da tre navate, cinque cappelle, oltre a numerosi affreschi e statue del XVI e XVII secolo.

La Porziuncola - Basilica di Santa Maria degli AngeliLa Porziuncola, culla dell'ordine francescano. A un lato della basilica, si trova la modesta Porziuncola, la cappella che San Francesco e i suoi primi discepoli restaurarono. La Porziuncola un tempo era famosa per la comparsa degli angeli. Il santo era fortemente legato a questa piccola cappella di 4 x 9 metri, tanto che vollea essere trasferito lì quando si sentì vicino alla sua fine (paralizzato e mezzo cieco). Cittadini armati vegliarono su di lui fino alla sua dipartita nel 1226.

Da allora, ogni 2 agosto, durante il "Perdono di Assisi", pellegrini da tutto il mondo vengono nella piccola cappella della Porziuncola per chiedere a Dio il dono dell'indulgenza per i loro peccati. All'esterno della basilica, nel cuore di un roseto, si trova una piccola cappella dove gli affreschi che la decorano sono stati realizzati nel 1538 da Tiberio d'Assisi, allievo del Perugino.
 

 

Basilica di Santa Maria degli Angeli
Piazza Porziuncola, 1, 06081

Santa Maria degli Angeli

Perugia

 

Copyright © Informagiovani-italia.com. La riproduzione totale o parziale, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita senza autorizzazione scritta.

Se questa pagina ti è piaciuta e ti è stata utile a trovare qualche informazioni interessante e a farti risparmiare un po' di tempo, offrici un caffè (ma non ci offendiamo se ce ne offri due), così ci aiuterai a scrivere la prossima guida:  Paypal

 

Dove si trova?

 

Torna su

 

Ostelli Assisi   Ostelli Italia   Auberges de Jeunesse Italie   Hotel Assisi

Carte de Assise     Karte von Assisi    Mapa Assisi Map of Assisi

 Carte de la Ombrie     Karte von Umbrien    Mapa Umbria     Map of Umbria

Carte d'Italie  Karte von Italien  Mapa Italia   Map of Italy

 
Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal