Investire in francobolli

Advertisement

Informagiovani Italia

L'educazione in Italia

L'educazione in Europa

Lavorare in Italia

Lavorare in Europa

Mestieri e Professioni

Mettersi in Proprio

Idee imprenditoriali

Mettere su casa

Energia pulita Energia Pulita

Giovani arte e cultura

Stili di vita

Informa Bambini

Viaggiare in Europa

Viaggi Italia  Viaggiare in Italia

Hotel in Italia  

Ostelli in Italia

Ostelli in Europa

No al bullismo

Articoli  Informagiovani

Buona amministrazione comuni

 

 
Advertisement

Investire in francobolli

Collezione di francobolli

Come iniziare a collezionare francobolli

Tipi di francobolli

Investire in francobolli

Valore economico di un francobollo

Strumenti del collezionista di francobolli

 

 

 

 

 Investire in francobolli

Con i francobolli è possibile trarre dei vantaggi economici? Si.
Una spesa in francobolli si rivaluta nel tempo e trova sempre un mercato. Ovviamente l’investimento non renderà nel breve termine ma a medio o a lungo termine. Celeberrimo il francobollo "Gronchi Rosa", pagato 200 lire agli sportelli filatelici nel 1961, con valore attuale di circa mille euro ma anche 30.000 se affrancato. La fama di questo francobollo, emesso in occasione del viaggio del presidente della Repubblica Giovanni Gronchi in Sudamerica, è legata al fatto riporta una carta geografica del l'America Latina. in cui sono indicati in modo sbagliato i confini del Perù. L’errore suscitò subito le proteste del governo peruviano e la diffusione del francobollo fu sospesa quando oramai circa 70 mila esemplari erano già in circolazione. Anche i francobolli già spediti furono coperti con una versione corretta (di colore grigio) intercettando la corrispondenza. I pochi francobolli non affrancati sfuggiti all’operazione diventarono ambiti dai collezionisti italiani, ambitissimi e di grande valore sono poi i Gronchi Rosa che sono stati regolarmente timbrati e hanno viaggiato sull'aereo del presidente Gronchi nel suo viaggio verso il Sudamerica.


Tenete conto che i francobolli possono costare da quasi nulla a milioni di euro, chiaramente ognuno, seppur amante della filatelia, potrà realizzare una collezione adatta alle sue tasche. Ripetiamo la filatelia è, oltre che un modo per conoscere la storia e l’attualità, un investimento economico. In tempi di crisi un investimento in arte, e una collezione di francobolli è arte, non si svaluta mai ed è destinato ad accrescere il proprio valore. Anche un piccolo collezionista nel medio termine può con sorpresa scoprire di aver accumulato un tesoro. Meglio dell’oro, il cui prezzo sale e scende, una collezione di francobolli non perderà mai valore!

Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal