Mezquita di Cordova

Advertisement

Sei qui: Cosa vedere a Cordova >

Mezquita di Cordova

 

La Mezquita la Grande Moschea creata per il Califfato di Cordoba, un importante regno moresco dell'Andalusia, è l'espressione unica dell'architettura islamica in occidente. La sua importanza deriva dal fatto che alla bellissima costruzione musulmana si sono aggiunti nel tempo stili rinascimentali, gotici e barocchi rendendola un edificio unico al mondo nel suo genere, tanto da entrare subito nell'elenco dei siti protetti dall'UNESCO come patrimonio dell'umanità. Al suo interno è stata costruita, caso unico al mondo, la Cattedrale di Cordova.

Advertisement

MezquitaIniziata negli anni 785-787 rappresenta il potere islamico nella penisola Iberica. Inizialmente fatta costruire dal califfo Abderramán I sulla precedente basilica visigota di San Vicente, fu in seguito ampliata dai califfi Abderramán II, Alhaken II ed Almanzor. Dopo la Reconquista, durante il XVI secolo all'interno della Mezquita fu costruita una cattedrale e da allora divenne un esempio unico di fusione in architettura della religione cristiana e musulmana.

MezquitaAl suo interno una spettacolare infinità di colonne, circa 850, di marmo e granito formano una serie di archi di pietra bianca e rossa. Elementi di grande rilievo all'interno della moschea sono la qibla, il muro orientato verso la Mecca e il mihrab, la nicchia che custodisce il corano. L'ingresso principale della Mezquita si apre nel punto in cui prima si trovana il minareto tramite una splendida porta, la Puerta del Perdòn, costruita in perfetto stile mudejar,ricoperta di placche di bronzo lavorate con diverse iscrizioni.

La Puerta del Perdón porta nel pittoresco Patio de los Naranjos (Patio delle Arance) dove si trovano da tenpo immemorabile alberi d'arancio e palme profumate. Questo patio è il luogo dove venivano eseguite le abluzioni prescritte dalla legge islamica, un luogo di preghiera e di insegnamento della filosofia e della medicina, utilizzato come punto di incontro per alcune attività pubbliche, amministrative e religiose.

Patio de los NaranjosDal Patio de los Naranjos, i visitatori raggiungono la Puerta de las Palmas, stile Mudéjar, che si apre nella sala di preghiera della moschea. Questa imponente sala è una foresta infinita di 856 colonne e archi impressionanti. Le colonne di marmo sono collegate da archi a ferro di cavallo rosso e bianco. In questa sala i mihrabs (nicchie di preghiera) segnano la direzione della Mecca. Il Mihrab Nuevo, che mostra il Corano, è un lavoro incomparabile e insuperato di decorazione islamica. Costruito da un unico blocco di marmo, è ricoperto da una grande profusione di motivi floreali e geometrici e versetti dal Corano in  arabo.

MezquitaLa moschea è stata convertita a cattedrale nel 1523 dai monarchi cattolici. Il santuario della cattedrale, con il suo coro gotico, è stato spogliato proprio nel centro della moschea mantenendo il quadro di base dell'architettura islamica. La conversione della moschea-cattedrale rende un senso incongruo di stili diverse ma serve come un ricordo del patrimonio multiculturale che ha avuto Cordova per secoli.

Copyright © Informagiovani-italia.com. La riproduzione totale o parziale, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita senza autorizzazione scritta.

Se questa guida vi è piaciuta e volete dare una mano a Informagiovani-italia.com aiutateci a diffonderla.

Dove si trova?

 

 

Torna su

Osteli Cordova   Ostelli Spagna   Hotel Cordova    Hotel Spagna

Carte Cordoba  Karte von Cordoba Mapa Cordoba     Map of Cordoba

Carte d'Espagne  Karte von Spanien     Mapa de España     Map of Spain

 
Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal