POTSDAM

Informagiovani Italia

🌎  Viaggiare in Europa

🛵 Viaggiare in Italia

 Articoli  Informagiovani

💁 Visite guidate in Italiano

🏠  Ostelli a Potsdam  

🏠 Ostelli in Germania

🏠 Hotel a Potsdam 

🏠 Hotel in Germania  

 Informazioni sulla Germania

 Mappa di Potsdam

 Mappa della Germania

 Hostales Potsdam  

 Auberges de Jeunesse Potsdam

 Jugendherberge Potsdam

Hostels Potsdam

Hostels in Germany

 Auberge de Jeunesse Allemagne

Jugendherberge Deutschland

Hostales en  Alemania

 

Potsdam, sul fiume Havel a soli 25 km a sud-ovest del centro di Berlino, è la capitale e il gioiello della corona dello stato federale di Brandeburgo. Facilmente raggiungibile con la S-Bahn, l'ex sede reale prussiana è la gita di un giorno più popolare da Berlino, attirando i visitatori con i suoi splendidi giardini e palazzi, che hanno ottenuto lo status di patrimonio mondiale dell'Unesco nel 1990.

 

Oggi Potsdam è una parte essenziale del turismo dell'area di Berlino. Il simbolo regale di questa città è il castello Sanssouci, il rifugio privato del re Federico II  di Prussia (Federico il Grande), che è stato anche l'artefice di molti altri favolosi parchi e palazzi di Potsdam. Miracolosamente, la maggior parte di questi sono sopravvissuti alla seconda guerra mondiale riportando danni tutto sommato lievi.

Alla fine della guerra gli Alleati scelsero lo Schloss Cecilienhof per ospitare la Conferenza di Potsdam del 1945 per gettare le basi per il destino della Germania del dopoguerra. Potsdam rimase un villaggio insignificante fino a quando divenne la residenza degli Hohenzollern, i sovrani di Prussia. Federico Guglielmo I ne fece un centro amministrativo e una città di guarnigione.

SanssouciL'urbanistica della città porta ancora oggi il segno dello stile barocco. Anche se l'abitato ha subito notevoli danni durante la seconda guerra mondiale e sotto la Germania Est, è ancora in fase di minuzioso e lungo restauro. Dalla metà del XIX secolo in poi, Potsdam divenne un centro universitario e scientifico. Oggi, Potsdam ha tre università e trenta istituti di ricerca, che rappresentano più di 20.000 studenti.

Come detto, la città di Potsdam è oggi patrimonio dell'umanità dell'UNESCO grazie ai suoi 20 palazzi reali, agli immensi parchi e agli incredibili giardini. Per questo è da sempre considerata la Versailles tedesca. Sia che siate soli, in coppia, in famiglia o in piccoli gruppi, una visita alla città di Potsdam vi lascerà un buon ricordo.

Centro di PotsdamI parco più famoso di  Potsdam (da non dimenticare quello di Babelsberg) è quello reale di Sanssouci grande circa 120 ettari, che oltre a una lussureggiante vegetazione, contiene sculture, templi, castelli, fontane, laghetti. Tra i monumenti più famosi oltre alla Reggia di Sanssouci, il Mulino Vecchio, il Padiglione Cinese, il Palazzo Nuovo, il Castello Charlottenhof, la Chiesa della Pace, la Pinacoteca, la nuova Orangerie, le Stanze Nuove, il Belvedere, la Casa del Drago....

Castello di BabelsbergIn città sulla Bundesstrasse, la via di Potsdam sul fiume Havel, in direzione nord appare un primo maestoso palazzo dalle pareti rosa. Si tratta del Parlamento regionale del Brandeburgo (Landtag). Proseguendo lungo la strada, si arriva all'Alter Markt, o vecchia piazza del mercato. Sulla destra, si trovano sia l'Altes Rathaus, il Vecchio Municipio, e di fronte, si trova l'imponente Nikolaikirche, la Chiesa di San Nicola, entrambi parzialmente salvati dai bombardamenti del 1945.

Altes Rathaus, il Vecchio MunicipioPasseggiando per la strade della città si incontra la Mittelstrasse che non è altro che una ricostruzione delle case olandesi (è chiamato infatti il quartiere olandese) un'idea di Federico Guglielmo I per attirare artigiani olandesi nel 1792 come parte dei lavori di bonifica delle paludi (dove gli olandesi erano maestri).  Qui potete trovare anche ottimi negozi, ristoranti e caffè.

Potete anche passeggiate lungo il Parc der Einheit ("Parco dell'Unità"), che ricorda gli accordi della Conferenza di Potsdam firmati nel 1945 tra le grandi potenze mondiali vincitrici della Seconda Guerra Mondiale, attraversate la Bassinplatz, camminate intorno alla St. Peter und Paul Kirche (Chiesa di San Pietro e Paolo) ed entrate nella Benkerstrasse.

PotsdamDirigetevi verso nord, superate la Nauen Tor, una delle porte cittadine in stile neogotico, e seguite Friedrisch-Elbert Strasse. Un rapido sguardo al municipio di Potsdam sulla sinistra, quindi attraversate l'Alleestrasse ed entrare nella Russische Kolonie, o colonia russa. Qui si entra in un altro mondo: la tundra, capanne di legno e prati all'orizzonte. Costruite nel 1826, queste belle case di legno furono progettate per ospitare nientemeno che i cantanti del coro dell'esercito russo. Si dice che due case siano ancora abitate dai discendenti degli artisti.

PotsdamPer andare verso in direzione del Castello di Sanssouci dirigetevi verso sud lungo la Jägerallee, oltre lo Jägertor (letteralmente: "porta dei cacciatori") e lungo l'Hegel Allee, l'antico confine della città. Girate a destra, superare la scuola di danza, poi la Dreikönigstor, la porta cittadina in stile neoclassico, e infine entrare nel parco seguendo la Hauptallee. Proseguite fino al primo rettilineo della piscina. Alla vostra destra: la Bildergalerie, o galleria di quadri, del 1747, costruita al solo scopo di esporre le opere accumulate da Federico II, una nuova idea dell'epoca. Proseguite fino al secondo bacino e fermatevi. Ammirate: la rampa di scale e, infine, la Reggia de Sanssouci in cima. Alla corte di questa versione germanica di Versailles si parlava francese e si ammirava la cultura francese, da cui il nome. È possibile visitarlo seguendo una guida. Continuate a leggere l'approfondimento su Sanssouci.

Porta di Brandeburgo - PotsdamSulla via del ritorno si arriva a Luisenplatz e alla locale Porta di Brandeburgo, omonima di quella di Berlino. Attraversare questo arco trionfale e lasciatevi tentare da un gelato al "The Ice Café". Vale la pena fare una piccola pausa. Lasciatevi guidare dalle numerose terrazze e negozi della Brandenburgstrasse. Infine, dirigersi verso la stazione seguendo un tratto del vecchio canale, recentemente ristrutturato lungo la Yorckstrasse. Di lì a pochi passi siete tornati al cuore della città, la Altermarkt, con il municipio e la Nikolaikirche.

Copyright © Informagiovani-italia.com. La riproduzione totale o parziale, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita senza autorizzazione scritta.

Se questa pagina ti è piaciuta e ti è stata utile a trovare qualche informazione interessante e a farti risparmiare un po' di tempo, offrici un caffè (ma non ci offendiamo se ci offri una pizza :) ), così ci aiuterai ad andare avanti per quanto possiamo e a scrivere e offrire la prossima guida gratuitamente.:  Paypal

Dove si trova?

 

Torna su

 

Ostelli Potsdam Ostelli Germania  Hotel Potsdam
Carte d'Allemagne   Karte von
Deutschland   Mapa  Alemania   Map of Germany

Carte Potsdam   Karte von Potsdam  Mapa Potsdam   Map of Potsdam

 
Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal

Offerte del giorno Amazon