Storia di Saint Malo

Storia di Saint Malo

Saint Malo fu fondata fondata nel I secolo a.C a breve distanza a sud della posizione dove si trova attualmente il forte di Aleth, in quello che oggi è St.Servan, fu costruito da tribù celtiche a guardia all'ingresso del fiume Rance. I Romani fortificarono ulteriormente questo sito e fu qui che nel VI secolo i monaci irlandesi, Brendan e Aaron, stabilirono un monastero. All'incirca nello stesso periodo l'isola rocciosa a nord prese il nome dal santo vescovo celtico Maclou (o MacLow), da cui Saint Malo.

 

Cittadella

La roccia di Saint Malo era collegata alla terraferma solo da una strada rialzata stretta di sabbia ed era questa la difesa naturale che indusse la popolazione ad allontanarsi dal Aleth durante il periodo delle incursioni vichinghe. I solidi bastioni che è possibile ammirare oggi furono aggiunti dal vescovo Jean de Chatillon nel XII secolo.

Corsari

I cittadini di Saint Malo hanno mostrato tradizionalmente uno spirito fieramente indipendente che nei secoli li ha trovati dentro e fuori il conflitto con i governanti della Bretagna, la Francia e l'Inghilterra. Nessuno ha caratterizzato questo periodo più più marinai commercianti della città, che si "dilettavano" ad accrescere le loro ricchezze saccheggiando le navi straniere nel canale della manica. Nel 1403, durante la Guerra dei Cent'anni, questi marinai si avventurarono fino a razziare Plymouth e Yarmouth, sulla costa inglese.

I corsari del XVII e XVIII secolo erano una sorta di pirati ufficiali o legalizzati e agivano più o meno per conto delle autorità. Il re di Francia ha concesso loro la licenza di andare per "corsa", da cui il nome, verso le navi nemiche che venivano catturate in cambio di una percentuale dei profitti.

Jacques Cartier

Jacques Cartier, fu dei più famosi esploratori di Saint Malo, accreditato della scoperta del Canada. Sostenuto da Francesco I di Francia, Cartier compì tre viaggi in Nord America nel XVI secolo e fu il primo europeo a viaggiare lungo il fiume San Lorenzo, arrivando fino a quella che è oggi Montreal in Quebec. Chiamò le nuove terre Canada prendendo il prestito la parola locale indiana per "Piccolo Villaggio".

Era Moderna

Il XX secolo vide il disastro passare sopra la città, quando questa venne quasi completamente distrutta durante la seconda guerra mondiale. Alla fine del 1944 la Terza Armata americana del generale Patton, avanzando verso Francia occidentale, assediò la città e purtroppo fu solo attraverso un grande serie di bombardamenti su vasta scala che gli ultimi ostinati difensori tedeschi furono costretti alla resa. Dopo quasi 30 anni di paziente ricostruzione Saint Malo è tornata in seguiro al suo antico splendore e oggi è una delle mete più popolari della Bretagna.

Copyright © Informagiovani-italia.com. La riproduzione totale o parziale, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita senza autorizzazione scritta.

Se questa pagina ti è piaciuta e ti è stata utile a trovare qualche informazione interessante e a farti risparmiare un po' di tempo, offrici un caffè (ma non ci offendiamo se ci offri una pizza :) ), così ci aiuterai ad andare avanti per quanto possiamo e a scrivere e offrire la prossima guida gratuitamente.:  Paypal

 

 

Torna su

Ostelli a Saint Malo   Hotel Saint Malo

Carte Saint Malo Karte Saint Malo Mapa Saint Malo Map of Saint Malo

Carte de France  Karte von Frankreich   Mapa Francia   Map of France