Storia di Tossa de Mar

Storia di Tossa de Mar 

Le origini di Tossa de Mar (greco: Rhode) sono da sempre argomento di discussione. Una teoria popolare vuole che fu fondata nel VIII secolo a.C da coloni greci provenienti da Rodi. Sembra più probabile, tuttavia, che fu fondata nel V secolo a.C dai Greci di Massalia (Marsiglia), forse con l'aggiunta di coloni dalla vicina Emporion (l'odierna Empúries). I resti dell'insediamento greco sono ancora visibili. Ci sono anche resti del periodo romano che risalgono dal II secolo a.C e proseguono in epoca cristiana con una chiesa paleocristiana e una necropoli. Dopo il crollo del potere romano la città fu abbandonata, anche se un insediamento fortificato del periodo visigoto è stato ritrovato nella vicina Puig Rom.

Il monastero di Santa Maria de Tossa de Mar è menzionato per la prima volta in un documento dell'anno 944. Intorno a questo monastero crebbe la città medievale di Tossa de Mar, che cadde sotto la giurisdizione condivisa degli abati di Santa Maria de Tossa de Mar e i conti di Empúries . Nel 1402 la contea di Empúries fu stata incorporata nella Corona d'Aragona e Tossa de Mar acquisì il diritto di organizzare la propria amministrazione comunale e la propria economia.

Fortificazioni

Castell de la Trinitat
Nei primi decenni del XVI secolo Tossa de Mar subì più volte gli attacchi dei corsari provenienti dal Nord Africa. Per contrastare questa minaccia, l'imperatore Carlo V ordinò la costruzione di ampie fortificazioni nel 1543. Nonostante queste precauzioni, una squadra navale guidata dall'ammiraglio turco Barbarossa attaccato e saccheggiò la città qualche mese più tardi. Dopo revisioni sostanziali, le fortificazioni furono completate nel 1553, sotto il figlio di Carlo Filippo II . L'intero borgo medievale fu chiuso da mura pentagonali bastionati. Il sistema difensivo fu completato dal Castell de la Trinitat, circa 2.5 km a est. La città ricevette un presidio militare permanente, che cambiò profondamente il suo carattere. Per ridurre al minimo l'attrito tra i cittadini e i soldati, furono costruite le caserme, ma questo non impedì un movimento graduale di una parte della popolazione al di fuori delle mura, dove si trova oggi la moderna città di Tossa de Mar.

Nei secoli successivi le fortificazioni furono messe a dura prova. Nel 1645, durante la rivolta catalana, le truppe francesi assediarono Tossa de Mar e la espugnarono. Il trattato dei Pirenei (1659) restituì la città alla Spagna.

Nel 1693, durante la guerra della Grande Alleanza i francesi catturano di nuovo la città. Questa volta l'occupazione durò fino alla pace di Ryswick nel 1697. Nel 1712, durante la Guerra di successione spagnola, le truppe austriache cercarono di conquistare di prendere la città, ma vennero respinti. Nel 1719, durante la Guerra della quadruplice alleanza, i francesi attacarono nuovamente, ma non riuscirono a prendere Tossa de Mar.

Dopo un lungo periodo di relativa calma le guerre della Rivoluzione francese inaugurano un nuovo ciclo di ostilità. Nel 1793 il governo rivoluzionario francese dichiarò guerra alla Spagna. In un primo momento, gli eserciti spagnoli risultarono vincenti, ma nel 1794 le armate rivoluzionarie invasero laCatalogna. L'assedio di Tossa de Mar durò dal 28 novembre 1794 fino al 3 febbraio 1795, quando il presidio fu evacuato in tutta sicurezza da una squadra navale spagnola, ad eccezione di 300 soldati sfortunati. La città fu momentaneamente ceduta alla Francia, ma la guerra tra Francia e Spagna si concluse con la Pace di Basilea firmata nel luglio 1795 dove la città rapidamente ritornò sotto il controllo spagnolo.

Nel 1808, Napoleone costrinse il re spagnolo Carlo IV e suo figlio Ferdinando, ad abdicare in favore di suo fratello, Giuseppe Bonaparte che salì sul trono di Spagna. Quando la popolazione spagnola si ribellò a questa usurpazione, gli eserciti francesi invasero di nuovo il paese in quella che sarebbe diventata la Guerra d'indipendenza spagnola. Il quarto e ultimo assedio di Tossa de Mar si è verificò nel 1808. Durante questa operazione, il capitano scozzese della Royal Navy Thomas Cochrane diede appoggio agli insorgenti spagnoli installando i suoi uomini nel Castell de la Trinitat. Nel 1814, quando i francesi sconfitti si ritirarono dalla Spagna, fecero saltare le fortificazioni della città insieme al Castell de la Trinitat. In questo momento, la città antica, chiamata la Ciutadella, fu completamente rovinata. Nel frattempo, ad est la città moderna lentamente continuava a crescere.

Età contemporanea

Nel 1879 Tossa de Mar subì una crisi economica devastante per colpa della  fillossera, un parassita delle viti, che distrusse la crescente industria del vino della città. Parte della popolazione si trasferì a Barcellona e emigrò negli Stati Uniti. Nel XX secolo, in particolare nel periodo successivo alla seconda guerra mondiale, Tossa de Mar ha beneficiato enormemente dalla crescita del turismo.

Nel corso degli ultimi decenni, importanti scavi sono stati effettuati all'interno delle mura della Ciutadella. Ciò riguarda non solo i resti dei periodi greco e romano, ma anche parte della città medievale e le sue mura. Nel 1990 un ampio lavoro di restauro è stato condotto sulle mura della Ciutadella, e nel 2004 il museo è stato aperto al suo interno. Oggi lo spazio della Ciutadella ospita un interessante museo e in estate spettacoli all'aria aperta. Un restauro po' controverso del Castell de Trinitat è stato formalmente completato nel 2010.

Tossa de Mar è stata la casa di El Bulli, uno dei migliori e più famosi ristoranti del mondo, dal 1961 fino alla sua chiusura nel luglio 2011. El Bulli ha ottenuto tre stelle Michelin dal 1997 ed è stato valutato il miglior ristorante del mondo per quattro anni consecutivi dal 2005 dal Restaurant Magazine.

Copyright © Informagiovani-italia.com. La riproduzione totale o parziale, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita senza autorizzazione scritta.

Se questa pagina ti è piaciuta e ti è stata utile a trovare qualche informazione interessante e a farti risparmiare un po' di tempo, offrici un caffè (ma non ci offendiamo se ci offri una pizza :) ), così ci aiuterai ad andare avanti per quanto possiamo e a scrivere e offrire la prossima guida gratuitamente.:  Paypal

 

 

 

Torna su

 

Ostelli Tossa de Mar   Ostelli Spagna    Hotel Tossa de Mar  Hotel Spagna

Carte de Tossa de Mar Karte von Tossa de Mar     Mapa Tossa de Mar    Map of Tossa de Mar

Carte d'Espagne  Karte von Spanien     Mapa de España    Map of Spain

 
Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal