BERMEO

VISITARE BERMEO - INFORMAZIONI  E GUIDA. La costa tra Bilbao e San Sebastián è incastonata in spettacolari paesaggi marini, con una baia dopo l'altra e città di mare che vivevano o vivono di pesca, di onde baciate dal sole e campi verdeggianti che finiscono improvvisamente dove le scogliere si tuffano nel mare. Uno di questi luoghi e Bermeo.

 

Bermeo si trova sulla costa di Bizkaia, nella zona chiamata di Busturialdea. È uno dei principali porti di pesca del territorio del golfo di Biscaglia. Si trova alle pendici del monte Sollube, mentre la sua costa è ricca di scogliere e rocce come San Juan de Gaztelugatxe e le isole di Akatz e Izaro. Ci sono piccole insenature lungo la costa, come quella che dà origine al promontorio di Matxitxako.

BermeoQuesta città, fondata nel 1236 da Don Lopez Díaz II de Haro, quindi prima di Bilbao (che fu fondata da un rappresentante della stessa famiglia Diego López V de Haro il 15 giugno del 1300) fu fino al 1602 la capitale della Bizkaia, il che è più che sufficiente per darci un'idea dell'importanza che questa città ha avuto nel corso della storia. Anche se Bermeo parecchie cose da vedere, poche persone decidono di dedicare un giorno intero del loro viaggio nei Paesi Baschi per scoprire tutto il fascino di questo villaggio di pescatori. Bermeo non è solo San Juan de Gaztelugatxe: il parco Tala, il percorso delle sculture, le conserviere, il casinò, i cantieri navali e le gite in barca sono anche parte dell'essenza di questa piccola città costiera. Oggi, Bermeo è uno dei pochi villaggi di pescatori che vive ancora nello stesso modo dei suoi antenati, del mare e dalla pesca. Un fatto che è attestato dal gran numero di aziende conserviere della zona e dalle barche da pesca colorate che si possono trovare nel suo porto.

Questo piccolo villaggio di pescatori si trova all'interno della Riserva della Biosfera di Urdaibai, una delle zone naturali più belle e selvagge della nostra costa, un ambiente dove la natura dà il meglio di sé di fronte all'uomo.

BermeoIl comune di Bermeo, è un luogo dall'indubbio fascino. Spesso, i bilbaini (gli abitanti di Bilbao) quando voglione mangiare a base di pesce freschissimo vengono qui o nelle vicine Zumaia e Getaria. Il centro di Bermeo si trova praticamente in cima al vecchio porto della città. Grazie alle case colorate dei pescatori, questa è una zona piacevole per una passeggiata lungo la costa. Anche se di piccole dimensioni, il centro storico ha diversi luoghi ed edifici interessanti, motivo per cui è stato dichiarato Bene Culturale nella categoria di Sito Monumentale nel 1996. Interessante per esempio il monumento di Nestor Basterretxea in omaggio a Benito Barrueta, uno dei massimi esponenti della pittura basca, nato qui.  Se osserviamo il paesaggio dall'apertura del monumento, vedremo che l'isola di Izaro si inserisce nel solco, provocando un eccellente impatto visivo. Da lì, si raggiunge il Museo dei pescatori, che in un porto di mare come questo non poteva mancare, che si trova nella Torre di Ercilla, e sempre vicino il casinò di Bermeo, che sembra un palazzo francese. A pochi metri si trova anche la gotica Chiesa di Santa Eufemia.

BermeoNel centro di Bermeo, nel cuore della costa biscayana, ci sono altri luoghi interessanti. Particolarmente degni di nota sono la bella isola di Izaro, il promontorio di Matxitxako e La Tala, un magnifico boschetto di alberi nella parte più alta del comune. San Juan de Gaztegulatxe, una delle zone più visitate di tutto il territorio storico di Bizkaia, secondi sono al Museo Guggenheim di Bilbao, appartiene al comune di Bermeo e dista 8 chilometri dal centro della città. Qualcuno parcheggia qui e poi si fa una lunga passeggiata fino all'eremo.

Inoltre, se si visita la zona di San Juan de Gaztelugatxe il giorno di San Juan, il paesaggio sarà ancora più spettacolare, poiché nel prato si svolge un pellegrinaggio in onore del santo. I principali festeggiamenti a Bermeo iniziano il 7 settembre, giorno della Madonna di Almike, patrona del comune. Tra questi, il 9 settembre, il giorno dell'"Arrantzale" (pescatore), dove il mahon è il piatto più popolare. Inoltre, il giorno della Maddalena, il 22 luglio, è anche un giorno speciale per gli abitanti di Bermeotar.

Bermeo è sempre stata legata al mare e alla pesca, una tradizione che si è mantenuta nei secoli e che si riflette nello stemma della città con una barca che pesca una balena. Esiste una gara di pescherecci chiamata Urdaibai in cui competono gli abitanti di Elantxobe, Mundaka e Bermeo e si può ancora visitare la baleniera Aita Guria.

 

Oggi, in misura minore, l'industria della pesca è ancora uno dei pilastri economici del territorio, anche se le balene non vengono più pescate, sono ancora una delle grandi attrazioni della costa. E il fatto è che le uscite in mare per godere della loro compagnia sono diventate una delle esperienze di maggior successo di Ekoetxea (Torre Madariaga). Vi consigliamo di godervi l'esperienza di vederle navigare lungo la nostra costa a bordo della barca Hegaluze.

Dove si trova?

 

 

 

 

Copyright © Informagiovani-italia.com. La riproduzione totale o parziale, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita senza autorizzazione scritta.

 

Se questa pagina ti è piaciuta e ti è stata utile a trovare qualche informazione interessante e a farti risparmiare un po' di tempo, offrici un caffè (ma non ci offendiamo se ci offri una pizza :) ), così ci aiuterai ad andare avanti per quanto possiamo e a scrivere e offrire la prossima guida gratuitamente.:  Paypal

 

Torna su

Ostelli Bilbao   Ostelli Spagna

Carte d'Espagne  Karte von Spanien   Mapa de España Map of Spain

Carte de Bilbao Karte von Bilbao   Mapa Bilbao Map of Bilbao

 
Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal

Offerte del giorno Amazon