Brühlsche Terrasse - La Terrazza di Brühl

Informagiovani Italia

🌎 Viaggiare in Europa

🛵 Viaggiare in Italia

Articoli  Informagiovani

💁 Visite guidate in Italiano

🏠  Ostelli a Dresda  

🏠  Ostelli in Germania  

🏠 Hotel a Dresda 

🏠 Hotel in Germania  

Forum Informagiovani

Informazioni sulla Germania

Mappa di Dresda

Mappa della Germania

Hostels Dresden

Hostales Dresden

Auberges de Jeunesse Dresden

Jugendherberge Dresden

Hostels Germany

 Auberge de Jeunesse Allemagne

Jugendherberge Deutschland

Hostales en  Alemania

 

Sei qui Cosa vedere a Dresda >

 

Brühlsche Terrasse a Dresda - La Terrazza di Brühl

 

La gente va dove va la gente, questo è un dato di fatto, anche a Dresda. E dove va la gente?  Beh, a Dresda va alla Terrazza di Brühl. E perché ci va? Perché ci va la gente. Sarebbe la risposta logica, date le premesse, ma in realtà ci va perché da lì si può affacciare sull'Europa: infatti, il balcone d'Europa è il soprannome che dette Goethe a questa struttura. I poeti non mentono: si tratta di un magnifico giardino a terrazza, interdetto al passaggio delle macchine, con vista, meravigliosa, sul Fiume e sulla riva opposta dell'Elba.

 

All'inizio, la terrazza faceva parte dei bastioni eretti a difesa della città, ma, tra il 1739 e il 1748 il Conte Heinrich Von Brühl, Ministro del re Augusto il Forte, trasformò le fortificazioni in un giardino ad uso del suo palazzo. Una scalinata monumentale la collega alla Schlossplatz; salendo, sono apprezzabili quattro sculture bronzee che simboleggiano le varie stagioni e arrivati in cima alle scale sono visibili una serie di notevoli edifici, sul lato destro.

 

Il primo è l'ex parlamento statale, conosciuto come lo Ständehaus, costruito tra il 1900 e il 1907 ha sostituito il Palazzo Brűhl originale. La sua guglia si staglia nel cielo,  in armoniosa consonanza con la torre della ResidenzSchloss e la sommità della Hofkirche. L'edificio successivo che appare nella Schlossplatz è, molto appropriatamente, il Secundogenitur, un edificio  in stile neo-Barocco. Costruito nel 1897 per il figlio secondogenito della coppia regnante, ha rimpiazzato l'originale Biblioteca di Brűhl, la quale aveva un patrimonio di oltre 60.000 volumi. Dopo questo edificio, la Terrazza passa sopra la Münzgasse sottostante, aprendo un bello squarcio sulla cupola della FrauenKirche. L'edificio successivo è l'ex Accademia Reale d'Arte, inserita adesso nel complesso dell'Accademia delle Belle Arti di Dresda (o HfBK). Costruito da Constantin Lipsius sul finire dell'Ottocento, l'edificio, di stile neo-rinascimentale, si caratterizza per la bella cupola in vetro, che gli abitanti chiamano con poco rispetto e molta aderenza formale, la 'spremiagrumi' , con alla sommità una statua dorata di Nike, la dea della Vittoria. Motivo di orgoglio, per noi Italiani, l'iscrizione sul muro di nomi di grandi artisti, tra Fidia, Lisippo e Albrecht Dürer, vi figurano anche Leonardo, Michelangelo e Raffaello; curioso, nella parete nord-est, l'errore di latino relativo alla data di conclusione dei lavori di costruzione,  1893 non si scrive, in effetti, MDCCCLXXXXIII.

 

Numerosissimi gli studenti che si iscrivono ai corsi e notevoli le opportunità espositive del complesso, magari avrete la fortuna di ammirare  capolavori di un qualche futuro genio artistico. Proseguendo, si trova il Memoriale all'architetto Semper, davanti ad una doppia scalinata, e poi l'Albertinum, anch'esso in stile neo-rinascimentale, sede di due diversi musei: la Galleria dei Pittori del XIX e XX secolo ( o nuovi Maestri ) e la Collezione di Sculture. Dopo tanta passeggiata si arriva al giardino, non troppo grande, sulla cima dell'antico bastione. Fu  proprio qui che, nel 1708, l'alchimista Johann Friedrich Böttcher, in una cantina, scoprì la Porcellana Europea, il cosiddetto 'oro bianco'. Se la passeggiata vi ha stancato, come probabile, fermatevi per un rapido spuntino ai vari caffè e locali nei dintorni della terrazza, avrete solo l'imbarazzo della scelta, se non quello del portafoglio.

 

Dove si trova?

 

Torna su

 

Ostelli a Dresda    Ostelli Germania

Carte d'Allemagne   Karte von Deutschland   Mapa  Alemania   Map of Germany

Carte Dresden Karte von Dresden Mapa Dresden Map of Dresden