website
statistics

Eventi manifestazioni feste e sagre a Savona

Eventi manifestazioni feste e sagre a Savona

 

A Savona ogni mese dell'anno c'è sempre qualcosa di interessante e divertente da fare. Ecco qui di seguito le nostre proposte.

Carnevale di Savona

Carnevale di Savona - CicciolinIl carnevale, il cui corteo si snoda per le vie del centro storico. La maschera tipica savonese è Cicciolin, creata nel 1953 dal pittore Romeo Bevilacqua e donata dallo stesso alla Campanassa. È l'unica maschera ligure iscritta nell'Albo ufficiale delle maschere italiane al pari dei più conosciuti Arlecchino, Pulcinella e Balanzone. L'inizio ufficiale del carnevale è il momento in cui Cicciolin arriva dal mare, di solito la domenica dopo la metà di gennaio. Di seguito un corteo di oltre 400 figuranti per le vie del centro con consegna finale delle chiavi della città a Cicciolin a Palazzo Civico.

Da molti anni Cicciolin è affiancato da moltissime maschere e gruppi provenienti da altre regioni italiane, in particolare dalla Liguria, dal Piemonte, dalla Lombardia e dalla Valle d'Aosta. Da segnalare in particolare il gemellaggio con Genova e la sua maschera Capitan Spaventa.

Torna su

Festa patronale di Nostra Signora della Misericordia

Festa nostra signora della MisericordiaUna delle feste religiose più suggestive di tutta la Liguria è senza dubbio la Festa di Nostra Signora della Misericordia a Savona in cui vengono accese grandi pire nel letto del torrente Letimbro nella notte della vigilia mentre per la città vengono accesi lumini e luminarie. La festa raggiunge il suo apice con la processione sino al Santuario di Savona. La Festa patronale di Nostra Signora della Misericordia è l’anniversario dell’apparizione mariana del 1536, celebrata dai Savonesi il 18 marzo con la tradizionale processione. Il Corteo sacro si raduna in piazza del Duomo a Savona alle sette mattino, a da lì inizia il pellegrinaggio attraverso le vie della città in direzione Lavagnola. Da qui i fedeli risalgono la Valle del Letimbro fino a raggiungere la Basilica del Santuario.

Secondo la tradizione la nascita del Santuario è legata all’Apparizione della Vergine ad Antonio Botta nel 1536. A quest'ultimo la Madonna apparve nei pressi di un ruscello, vestita di bianco e avvolta da una luce abbagliante. La Vergine Maria chiese al contadino di recarsi dal suo confessore e di indire tre sabati di digiuno e di compiere tre processioni in onore di Dio e di Maria, facendo inoltre promettere ad Antonio di ritornare nello stesso luogo il quarto sabato poiché altri messaggi dovevano essere comunicati alla Curia e al popolo di Savona...Continua a leggere:   Festa Nostra Signora della Misericordia.  

Torna su

 

Processione del Venerdì Santo

Processione Venersì Santo a SavonaLa Processione del Venerdì Santo a Savona - si svolge con cadenza biennale (negli anni pari) - è da annoverarsi fra le più importanti e scenografiche manifestazioni religiose della Settimana Santa che hanno luogo in diverse regioni d'Italia con similitudini paragonabili alla famosa Semana Santa di Siviglia. La processione savonese riveste grande interesse storico-artistico soprattutto in virtù del pregevole apparato processionale costituito dalle "casse" lignee che raffigurano i "misteri" ovvero le tappe della Passione di Cristo.

L'evento religioso risale ai riti penitenziali in vigore nel Duecento ad opera dei movimenti dei "disciplinati" più genericamente conosciuti e tramandati con il nome di Confraternite. In origine erano gli stessi Confratelli ad inscenare la rappresentazione drammatica degli episodi o misteri della Passione. L’origine della Processione si può riportare alla tradizione medievale delle pubbliche flagellazioni di penitenza che, accompagnate da cortei e canti, rappresentano le prime manifestazioni delle Confraternite, cioè di quei nuclei laicali operanti all'interno della Chiesa, che costituirono, sin dalla fondazione, importanti riferimenti nella vita associativa e assistenziale di Savona. Ogni Confraternita si riuniva all'interno del rispettivo oratorio e ed era ordinata da precise regole e da statuti via via codificati nei secoli. Continua a leggere:   Processione Venerdì Santo Savona.  

Torna su


La sfilata storica del Libero Comune del 10 aprile

La sfilata storica del Libero Comune del 10 aprileIl 10 aprile di ogni anno, a partire dalle ore 16.30, nel centro storico di Savona va in scena un corteo medievale che festeggia l'anniversario del libero Comune di Savona. Come da tradizione, nella stessa giornata va in scena una festa gastronomica medievale in tantissimi locali del centro storico e della Darsena. Il corteo dei figuranti in costumi d'epoca di stile medievale, parte dalla piazza del Brandale per toccare poi le vie del centro storico e della Darsena. Alle ore 18.00 in piazza del Brandale c'è la lettura dell'editto con il quale il marchese Ottone Del Carretto vendette le terre savonesi al Podestà rendendo di fatto Savona libero Comune. Il 10 aprile 1191 con un atto solenne, i quattro consoli del Comune savonese, Arnaldo Iolta, Pellegrino Rossi, Bongiovanni Foldrato e Ardissone di Goffredo, acquistarono da Ottone Del Carretto, marchese di Savona, tutto il territorio compreso tra la chiesa di San Pietro in Carpignano, il crinale dei monti, il colle di Priocco ed il mare. Il prezzo pattuito fu di mille e cinquecento lire di Genova. Il 18 novembre 1191, l’imperatore Enrico IV, confermò l'atto del 10 aprile. Iniziava il periodo indicato dagli storici come l’epoca del Libero Comune savonese, nel quale le istituzioni cittadine godettero di una certa autonomia. Fu il punto di arrivo di un processo che durava ormai da alcuni decenni. L’autonomia del Comune savonese terminò nel 1528 con la definitiva sottomissione a Genova.

Torna su

 

Confuoco

Confuoco SavonaIl Confuoco (in lingua ligure O Confeugo) si tiene l'ultima domenica prima del Natale in piazza Sisto IV con la tradizionale cerimonia dell'accensione del ceppo dal quale si traggono gli auspici per il futuro. L'evento è arricchito da un corteo storico. Le origini del Confuoco sono molte antiche e risalgono ai Saturnali di epoca romana. Le prime testimonianze storiche fanno risalire questa tradizione al terzo decennio del secolo XIV. Era una manifestazione annuale durante la quale si offriva all'autorità cittadina un grosso tronco di un albero di alloro, coperto di rami. Il tronco era poi bruciato alla presenza della folla. Dalla direzione delle fiamme si traevano auspici per il futuro e i resti del tronco erano contesi tra i cittadini che gli attribuivano poteri taumaturgici.

A Savona il Confuoco si celebrò durante tutto il Medioevo. La sua caratteristica fu di una grande partecipazione popolare. Lo storico Verzellino ci informa che era in auge nel XIV secolo. Gli uomini del contado, la vigilia di Natale, portavano in dono al Podestà due confuochi - o regali - sopra appositi carri. Con la perdita dell'autonomia comunale, nel 1528, la cerimonia assunse soprattutto il significato di uno scambio di cortesie tra le autorità cittadine. La Società "A Campanassa", custode del costume e delle tradizioni savonesi, deliberò nel 1932 di riportare in vita la cerimonia del Confuoco con le modalità ed il cerimoniale dell'epoca medioevale. La prima cerimonia si svolse il 24 dicembre 1933. Da allora, ogni anno, nell'ultima domenica che precede il Natale, un corteo si snoda dal Brandale sino alla piazza del Municipio.

Fiera di santa Rita il 22 maggio

La Fiera di santa Rita che si svolge in piazza della Consolazione e nelle vie adiacenti si tiene il 22 maggio, quando nel quartiere di Santa Rita viene allestito un mercato con oltre banchi. La tradizionale fiera dell'Oltreletimbro inizia alle 8 per concludersi intorno alle 20. La fiera fa parte del calendario ufficiale delle manifestazioni organizzate dal Comune di Savona ed è attesa sia dagli operatori ambulanti che vi prendono parte sia dai commercianti della zona, in particolare i pubblici esercizi per " fare vetrina" e aumentare il giro d'affari. Con quella di Santa Lucia a dicembre, la fiera di Santa Rita è una delle più attese e partecipate dai savonesi ed è vissuta come una tradizione dagli stessi ambulanti. Le bancarelle comprendono tutte le merceologie dall'abbigliamento ai fiori.

Torna su

Il mercato del lunedì

Ogni settimana dell'anno, il mercato del lunedì è un appuntamento irrinunciabile per i savonesi ed attira anche un notevole flusso di gente dai centri della riviera e dell'entroterra. Si tiene nella centrale Piazza del Popolo dal mattino al tardo pomeriggio. Oltre 270 espositori di diverse categorie merceologiche si danno appuntamento ed offrono prodotti di ogni tipo, dall'abbigliamento, ai casalinghi, agli alimentari. Nel periodo natalizio inoltre vengono effettuati diversi mercati straordinari.

Torna su

Spettacolo pirotecnico estivo in musica

Lo spettacolo pirotecnico estivo che si tiene l'ultimo sabato di luglio con fuochi d'artificio a tempo di musica. Quella di accompagnare con la musica i fuochi d’artificio è una consuetudine di quasi tutti gli spettacoli pirotecnici di livello, che consente di apprezzarli meglio sottolineando i meravigliosi effetti di luci e figure, frutto della fantasia e delle capacità professionali dei maestri italiani. Musica e fuochi, azionati da mani esperte, con telecomandi posizionati lontano dalla piattaforma di lancio, sono un abbinamento unico che non smette mai di coinvolgere e affascinare i turisti e il pubblico savonese.

Torna su

Carnevale estivo

Ogni prima domenica di agosto a Savona va in scena il carnevale estivo, con la sfilata organizzata dagli stabilimenti balneari. L’Associazione Bagni Marini di Savona e Vado Ligure presenta questo ormai consueto appuntamento di  richiamo della Savona d’estate. La grande sfilata dei carri carnevaleschi inizia la serà alle 21 circa ai giardini Isola della Gioventù, alle Fornaci e percorre corso Vittorio Veneto, corso Colombo, corso Italia, per arrivare alla festa finale in piazza Sisto IV attorno alle 22,30. Una straordinaria occasione di festa che si ripete da anni, sempre ricca di colori ed emozioni.

Torna su

Altre manifestazioni ad ancona

  • La posa a mare dei lumini la sera del 14 agosto.

  • La festa di santa Lucia il 13 dicembre, in tale occasione viene allestito il tradizionale mercato in via Paleocapa, nel centro cittadino.
     

Copyright © Informagiovani-italia.com. La riproduzione totale o parziale, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita senza autorizzazione scritta.

Se questa guida vi è piaciuta e volete dare una mano a Informagiovani-italia.com aiutateci a diffonderla.

Torna su

 

 


 

Ostelli Savona   Ostelli Italia  Auberges de Jeunesse Italie   Hotel Savona

Carte de Savone     Karte von Savona    Mapa Savona Map of Savona

 Carte de la Ligurie     Karte von Ligurien    Mapa Liguria     Map of Liguria

Carte d'Italie   Karte von Italien        Mapa Italia        Map of Italy

 
Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal