Parchi a Francoforte

Advertisement
Sei qui: Cosa vedere a Francoforte > Parchi a Francoforte

Parchi a Francoforte  

 

Spesso nell'immaginario collettivo Francoforte ha l'immagine di una città molto moderna, dominata dal vetro e dall'acciaio dei suoi grattacieli e dal cemento dei palazzi. Se l'aspetto moderno della città é una caratteristica indiscutibile, va tuttavia sottolineata l'importante presenza del verde nella città che si affaccia sul fiume Meno. Numerosi sono infatti i parchi e gli spazi verdi che rappresentano il polmone verde della metropoli.

 

Advertisement

Il più famoso è lo "Stadtwald", letteralmente il "bosco cittadino", che con i suoi 5000 ettari é il piú vasto bosco metropolitano della Germania. Un tempo il bosco faceva parte della vasta foresta imperiale e nel 1221 l'Imperatore Federico II concesse ai Cavalieri Teutonici il diritto di utilizzo della foresta, compreso il diritto di pascolo. Quando la città di Francoforte acquistò il bosco dall'Imperatore Carlo IV nel 1372, la città avrebbe voluto revocare i diritti concessi ai Cavalieri e questo diede luogo ad una lunga disputa che si protrasse per oltre cento anni e si concluse solamente nel 1484.

All'interno del parco sono ospitati quattro sentieri di educazione botanica e percorsi vita, 1600 panchine e 25 capanne in cui trovare riparo in caso di maltempo.

Ogni anno, il martedì successivo alla festa di Pentecoste, si tiene il "giorno della foresta" . Si tratta di una festa popolare che si tiene solo a Francoforte e che viene festeggiata dal XVIII secolo. Le origini risalgono tuttavia molto probabilmente alle feste che già durante il Medioevo si tenevano nel periodo di Pentecoste. Una era la festa che celebrava la corporazione dei fornai, mentre in un'altra celebrazione si festeggiavano le pastorelle e i pastori che si accingevano a condurre ai pascoli. A partire dagli anni sessanta la festa è simile ad una grande fiera, con giostre e chioschi che offrono svariate specialità culinarie e musica dal vivo.

Fanno da contorno alla città vecchia i "giardini delle mura", che si estendono per cinque chilometri. I giardini sorgono dove un tempo si ergevano le antiche mura medioevali che sono state distrutte nel XIX secolo. I suoi sentieri sono animati da fontane, sculture e opere d'arte. Chi è alla ricerca di atmosfere mediterranee le puó trovare nei “Giardini Nizza?, creati tra il 1866 e il 1875. I giardini ospitano infatti alberi come cedri, fichi e palme.

Il Günthersburgpark vanta una lunga storia. Nel 1306 qui vi dimorava il sindaco della città, Weiss von Limpurg . Il nome attuale lo assunse nel 1690, in onore del suo proprietario Jakob Günther. Nel 1837 Carl Mayer von Rotschild lo acquistò trasformandolo in un giardino all'inglese. La famiglia Rotschild rappresentava già all'epoca una vera e propria istituzione non solo nella città di Francoforte, da cui provenivano, ma nel mondo intero, dopo che circa un secolo prima Mayer Amschel Rotschild fondò l'istituto da cui sarebbe poi nato l'impero finanziario che ha reso la famiglia Rotschild celebre nel mondo intero. Il parco venne acquistato dalla città di Francoforte nel 1889 e oggi è uno splendido spazio verde di oltre sette ettari in cui si trovano spazio antichi alberi, sculture, un parco avventura per bambini e giochi d'acqua.

Copyright © Informagiovani-italia.com. La riproduzione totale o parziale, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita senza autorizzazione scritta.

Se questa guida vi è piaciuta e volete dare una mano a Informagiovani-italia.com aiutateci a diffonderla.

 

Dove si trova?

Torna su

OSTELLI Francoforte   OSTELLI Germania

Carte d'Allemagne      Karte von Deutschland     Mapa  Alemania   Map of Germany

Carte Frankfurt    Karte von Frankfurt    Mapa Frankfurt     Map of Frankfurt

 
Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal