Musei a Francoforte

Advertisement

Musei Francoforte - Musei a Francoforte

 

Sulla riva sud del Meno, nella zona chiamata Sachsenhäuser, si trovano ben 16 musei costruiti o ristrutturati tra il 1980 e il 1990 da architetti di fama mondiale e vicini gli uni agli altri. Tra i principali vi sono lo Städel, il Museo del Cinema, quello di arti applicate, il Museo di Etnologia e quello della comunicazione. In un'altra zona invece, nel Römerberg si trova la Schirn Kunsthalle, una delle gallerie d'arte più famose d’Europa.

 

Advertisement

Museo Tedesco di Architettura (Deutsches Architekturmuseum),

Aperto nel 1984 in una villa d’epoca. Molto caratteristico è cuore dell’edificio, una " casa nella casa", di tre piani, che si comprime fino a diventare una " capanna primordiale". L’esposizione permanente  ha una panoramica di modelli abitativi e sulla storia dell'architettura che vanno dalle capanne preistoriche ai moderni grattacieli. Molto interessanti anche le mostre temporanee che possono cambiare più volte nel corso dell’anno.

Schaumainkai 41
tel: +49 (0) 69 21 23 88

Museo Ebraico di Francoforte


Francoforte aveva una delle più grandi comunità ebraiche in Europa occidentale, prima guerra mondiale. Vi è un museo, un vicolo ebraico e un monumento. Il museo è situato nel palazzo della famiglia Rothschildt. Fa parte del museo anche il distaccato è il Judengasse, o la strada ebraica, dove si possono vedere i resti del ghetto distrutto dai nazisti. Nelle vicinanze si trova il monumento che ricorda gli ebrei assassinati dal regime nazista.  Fra i temi trattati figurano anche il primo insediamento ebraico in città nel XII secolo, la fine del ghetto di Francoforte, la lotta per l'integrazione sociale e la rinascita delle comunità ebraiche dopo il 1945. Oggetti d'uso comune e di culto illustrano la quotidianità e i giorni di festa nella sinagoga e in casa.

Telefax: 069-212-30705 eMail: info@juedischesmuseum.de
 Untermainkai 14
tel: +49 (0) 69 212 350 00

Museo di Arte Moderna


Inaugurato nel 1991, l'ultima aggiunta al mondo museale di Francoforte è stato battezzato il "Tortenstück" (fetta di torta) dalla gente del posto, a causa della sua forma triangolare. Il museo, progettato dall'architetto austriaco Hans Hollein, possiede notevoli collezioni d'arte moderna tra dipinti, sculture e ambienti di famosi artisti americani ed europei, come Carl Andre, Dan Flavin, Donald Judd, Roy Lichtenstein, Walter De Maria, Claes Oldenburg e Andy Warhol, Joseph Beuys, Blinky Palermo, Reiner Ruthenbeck e Franz Erhard Walther.


 10 Domstrasse
URL: www.frankfurt-business.de
aperture: Mar, gio - dom 10-5, mer 10-8
tel: +49 (0) 69 21 23 04

Istituto d'arte Städel


Lo Städel, così come viene semplicemente chiamato, possiede una collezione di dipinti di livello mondiale assolutamente da non perdere. Hanno una particolare collezione Holbein troppo bene. Fondato nel 1816 come galleria pubblica e scuola d’arte, dopo una donazione del banchiere Johann Friedrich Städel. Nel 1907 la città di Francoforte fondò la Galleria Civica (Städtische Galerie) integrata nell’Istituto d’arte Städel. Oggi lo Städel ospita straordinari capolavori europei realizzati nel corso di 700 anni. Tra gli artisti presenti annoverano tra gli atri: Vermeer, Vincent Van Gogh, Francis Bacon, Sandro Botticelli, Rembrandt, Max Beckmann, Georges Braque, Agnolo Bronzino, Carlo Carrà, Edgar Degas, Henri Matisse, Claude Monet, Giorgio Morandi, Pablo Picasso, Camille Pissarro, Pierre-Auguste Renoir, Gino Severini, Alfred Sisley, Tiepolo, Tintoretto,  Hans Baldung, Hans Holbein (che nacque proprio a Francoforte).Il primo giovedì del mese lo Städel offre la possibilità di una visita davvero speciale: dopo le 20:00 con l’iniziativa "art after work" arte e divertimento si fondono piacevolmente. È possibile partecipare a visite guidate pubbliche gratuite. È inoltre possibile prenotare brevi visite guidate che prevedono una selezione di capolavori in cui gli ospiti imparano a conoscere e ad apprezzare il museo, le collezioni permanenti e speciali dello Städel. Chiuso il lunedì, il 24 e 31 dicembre. Non c'è da stupirsi,  è nativo di Francoforte.

 

Schaumainkai 63
URL: www.staedel.de
aperture: Martedì a Domenica 10-5, il Mercoledì alle 8
tel: +49 (0) 69 68 20 98

Museo Storico di Francoforte


Attivo dal 1878 il Museo storico (Historisches Museum) si trova nel centro storico della città, il Römerberg. Al suo interno si ripercorre l'intera storia della città. Raccoglie una collezione di circa 600.000 oggetti e opere d'arte della storia di Francoforte.
Le mostre temporanee sono dedicate a temi di carattere storico generale, artistico e culturale. All'interno del museo si trova una parte dedicata ai bambini e propone esposizioni e numerose iniziative per i più piccoli.
 
Saalgasse 19
tel: +49 (0) 69 21 23 59

Museo dell'Icona


Il Museo delle icone (Ikonenmuseum) è stato aperto nel 1990 nell’ex refettorio del palazzo dell’Ordine Teutonico. Al suo interno, attraverso l’arte e il culto delle icone dal XV al XX secolo, si schiude tutta la gamma dell’iconografia cristiano-ortodossa. Spazi dai contorni ben definiti valorizzano l’edificio e presentano in modo avvincente le immagini sacre dipinte su legno. Tra i pezzi più pregiati vi è un’icona copta (cristianesimo egiziano) in carta risalente al XII/XIII secolo e una serie di icone firmate e datate. Il museo vanta inoltre manufatti d’arte sacra tra cui crocefissi, arredi sacri e paramenti.

Brueckenstrasse 3-7
tel: +49 (0) 69 21 23 62
aperture: chiuso il lunedì

Casa Natale di Goethe


La casa al n. 23 di Grosser Hirschgraber è quella dove il grande poeta nacque il 28 agosto 1749 e dove visse fino al 1775: oggi è la sua casa-museo (Goethewohnhaus). Completamente distrutta dai bombardamenti nel 1944 è stata tra i primi edifici ad essere fedelmente ricostruiti. Pochi dei mobili che si ammirano sono appartenuti alla famiglia di Goethe: gli arredi di cucina, le stanze d’abitazione e di rappresentanza sono comunque della stessa epoca e rispecchiano lo stile tardo-Barocco dando un’idea di come vivessero i ricchi commercianti nel XVIII secolo. Lo studio dove il grande maestro ha prodotto capolavori quali I dolori del giovane Werther, Le affinità elettive e Faust è rimasto allo stato originale.  Sono disponibili visite guidate in più lingue e audioguide.

Grosser Hirschgraben 23-25
tel: +49 (0) 69 13 88 00
aperture: Lun al sab 9-6

 

Copyright © Informagiovani-italia.com. La riproduzione totale o parziale, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita senza autorizzazione scritta.

Se questa guida vi è piaciuta e volete dare una mano a Informagiovani-italia.com aiutateci a diffonderla.

 

Torna su

Ostelli Francoforte   Ostelli Germania

Carte d'Allemagne      Karte von Deutschland     Mapa  Alemania   Map of Germany

Carte Frankfurt    Karte von Frankfurt    Mapa Frankfurt     Map of Frankfurt

 
Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal