website
statistics
 

Piazza del Duomo a Parma

Sei qui: Cosa vedere a Parma >

Piazza del Duomo a Parma

La visita a Parma deve cominciare dalla Piazza del Duomo, luogo suggestivo al di fuori dal marasma cittadino, che raccoglie i più significativi monumenti medioevali della città. Essa rappresenta ancora oggi, separata com’è dal tessuto urbano, un centro quasi a sé stante che rende molto bene il senso del potere vescovile, allorché questi esercitava anche funzioni temporali. Sulla piazza, cuore artistico di Parma, capolavoro architettonico del Medioevo, si affacciano il Duomo (Cattedrale di Santa Maria Assunta), il Battistero di Benedetto Antelami ed il Palazzo Vescovile.

Piazza del DuomoIl fatto che sia un'isola pedonale rende ancora più suggestivo questo scenario, nel quale sono posti sullo stesso asse il Duomo ed il Palazzo vescovile. Sulla cima del campanile del Duomo, si erge l'Angiol d'oro, colpito da un fulmine un paio di anni fa e in ristrutturazione insieme a tutto il campanile. Sullo sfondo la chiesa di San Giovanni con una serie di chiostri molto belli e la farmacia dei frati.

Piazza del Duomo comincia a prendere forma tra il IV e VI secolo quando si compie il processo di cristianizzazione dello spazio urbano. Una comunità cristiana gerarchicamente organizzata è attestata a Parma almeno dalla seconda metà del IV secolo, alcune fonti ricordano infatti il Vescovo Urbanus. Da quel momento il baricentro della vita pubblica dell'abitato si sposta progressivamente dall’area del foro romano all’area dell'attuale di Piazza Duomo, un’area all'epoca periferica ma già inclusa nel perimetro delle mura urbane tardoantiche. In quest'area venne costruita una grande basilica presumibilmente a tre navate,  la primitiva Cattedrale della città, con pavimentazioni a mosaico ed arredi marmorei. Gli scavi archeologici avvenuti nel 1955 hanno rinvenut nel centro della Piazza una interessante stratificazione che comprendeva livelli di mosaici di epoche differenti. Forse anche in seguito a un incendio che la distrusse o la danneggiò, nel corso del IX secolo, durante il vescovo Guibodo, la basilica venne ricostruita. Quest'ultima venne distrutta da un incendio nel 1055 o 1058. La ricostruzione iniziò ad opera del vescovo Cadalo, più tardi conosciuto come Onorio II, e terminò nel 1074. La cattedrale fu consacrata nel 1106 da Pasquale II. Fu il difinitivo affermarsi di Piazza del Duomo come fulcro del potere cittadino.

Piazza del Duomo da allora è il cuore di Parma e ci potete arrivare da diverse strade a seconda del punto della città da dove arrivare: Strada Duomo, da Borgo San Biagio e Borgo XX Marzo, da Via Cardinal Ferrari, da Via del Consorzio e dal Vicolo del Vescovado. ?un punto iniziale perfette dove cominciare a conoscere in profondità questa bellissima città.

Copyright © Informagiovani-italia.com. La riproduzione totale o parziale, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita senza autorizzazione scritta.

Se questa pagina ti è piaciuta e ti è stata utile a trovare qualche informazione interessante e a farti risparmiare un po' di tempo, offrici un caffè (ma non ci offendiamo se ci offri una pizza :) ), così ci aiuterai ad andare avanti per quanto possiamo e a scrivere e offrire la prossima guida gratuitamente.:  Paypal

Dove si trova?

Torna su

 

Ostelli Parma   Ostelli Italia  Auberges de Jeunesse Italie   Hotel Parma

Carte Parme Karte von Parma Mapa Parma Map of Parma

Carte Emilie Romagne    Karte von Emilia Romagna   Mapa Emilia Romaña   Map of Emilia Romagna

Carte d'Italie Karte von Italien Mapa Italia      Map of Italy

 
Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal