Agricoltura - Settore Primario
Advertisement

Sei qui: Termini Finanziari >  Agricoltura - Settore Primario

 

Agricoltura - Settore Primario


Quanto pesa l'agricoltura in Italia e all'estero? Ormai poco nelle maggiori economie industriali. In Italia è cosidetto settore primario (che include anche silvicoltura ela  pesca) contribuisce ormai solo per poco meno del 2% alla formazione del valore aggiunto totale e per il 5% all'impiego di manodopera (dati 2012).

 

Un tempo, invece, l'agricoltura era un settore produttivo chiave: nell'Italia dell'immediato dopoguerra forniva il 44% dei posti di lavoro è un quarto del Pil. Lo svuotamento delle campagne è frutto dei progressi tecnologici (nuovi sementi, fertilizzanti e antocrittogramici, meccanizzazione etc). Ciò ha consentito di liberare forza lavoro da impiegare in altri settori, l'abbondanza delle derrate ha fatto cadere i prezzi dei beni prodotti dall'agricoltura rispetto a quelli degli altri beni servizi e del reddito dei lavoratori, con beneficio del potere d'acquisto di questi ultimi.

 

Per la maggior parte dei paesi in via di sviluppo la produzione di prodotti agricoli rappresenta ancora la fonte più importante di reddito. Perciò la riduzione del prezzo relativo dei prodotti agricoli comporta per questi paesi una diminuzione del potere d'acquisto del loro reddito.

  

 

 

 

 

 
Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal