Controllare pagamento del bollo auto

Sei qui: Termini Finanziari > Bollo auto

Controllare il pagamento del bollo auto

Può capitare di non ricordarsi se si è in regola con il bollo auto, di smarrire la ricevuta di pagamento o di ricevere un avviso di pagamento di un bollo auto, moto o altro mezzo targato, che risulta non pagato in un determinato anno. Se non trovi la ricevuta o comunque, se vuoi fare un controllo, puoi farlo gratuitamente e verificare la tua posizione per gli ultimi dieci anni.
Il controllo si può fare:
1. sul sito dell'Agenzia delle entrate
2. sul sito dell'ACI
3. sul sito della vostra banca online

 

Controllo bolloTieni presente che il servizio offerto dall’Agenzia delle Entrate è attivo solo per quelle regioni per le quali la tassa automobilistica è gestita, appunto dall’Agenzia delle Entrate, vale a dire Friuli Venezia Giulia, Sardegna, Sicilia oltre che per le Regioni Marche e Valle D’Aosta. Se il tuo veicolo è stato registrato in altre Regioni, controlla invece sul sito dell'ACI o sul sito della tua banca.

 

 
1. Controllo pagamento bollo auto sul sito dell'Agenzia delle Entrate


Accedi al sito dell'Agenzia delle entrate www.agenziaentrate.it. Usa la funzione di ricerca e inserisci le parole " bollo auto", clicca sul primo risultato e apri la pagina.
Nella parte di sinistra della pagina ti appariranno delle voci. Clicca sulla voce " controllo pagamenti effettuati". Clicca nella parte centrale della pagina sul bottone blu con scritto " accedi al servizio". Si aprirà un'altra maschera dove devi inserire tutti i dati necessari per la ricerca:
1. Indica la regione dove il veicolo risulta registrato
2. la categoria del veicolo (auto oppure moto)
3. la targa del veicolo
4. l'anno del quale vuoi conoscere se il pagamento è stato effettuato
Clicca su " visualizza pagamento". Se il pagamento è stato effettuato nella pagina che si apre avrai tutti gli estremi del pagamento, Stampa una copia e conservala per eventuale dimostrazione di pagamento effettuato. 

2. Controllo sul sito dell'ACI


Se hai ricevuto un avviso di accertamento/pagamento puoi anche inviare ad ACI una richiesta di riesame allegando la documentazione necessaria a provare il pagamento (se lo hai fatto, altrimenti dovrai pagare il bollo e lo potrai fare sul sito della tua banca o sul sito dell'ACI). Gli allegati inviati saranno valutati dal personale dell'ACI per la verifica e per la soluzione di eventuali problematiche relative appunto alla tassa automobilistica.

Questo il link https://servizi.aci.it/assistenzabollo/action/inizio 

 

2. Controllo pagamento bollo sul sito della tua banca online


Se hai abilitato i servizi via web, puoi utilizzare la funzione " paga bollo auto" messa a disposizione di tutte le banche. Inserendo regione, targa e tipo di veicolo, il sistema calcolerà il bollo (e l'eventuale sanzione in caso di ritardato pagamento) e potrai pagare subito online. C'è anche la funzione " archivio", in cui sono mostrati i bolli pagati in passato. Se questa funzione non la vedi subito, fai una ricerca nello storico, usando come parola chiave la parola " bollo". Visualizzerai tutti i bolli pagati attraverso l'internet banking e potrai fare il punto della situazione.
 

 

 

Torna su