HEDGE FUNDS 
Ann.

Sei qui: Termini Finanziari > Hedge Funds

 

Hedge Funds

 

Letteralmente significano "fondi di copertura". Il nome però può trarre in inganno: infatti gli hedge fund sono i fondi comuni più rischiosi. Essi non si limitano come i normali fondi comuni a investire il denaro dei risparmiatori su azioni, obbligazioni e liquidità, ma investono a tutto campo, sfruttando qualunque strumento per massimizzare il guadagno (e quindi anche l'eventuale perdita). I fondi hedge dispongono di un ventaglio di possibilità di investimento assai più ampie di quelle concesse ai normali fondi comuni. Non investono, cioè, solo in azioni e obbligazioni, ma possono fare ampio uso di strumenti " derivati" (come opzioni e future), possono ricorrere alla vendita di titoli allo scoperto (cioè senza averli in portafoglio) e via dicendo. Poiché l'alto livello di speculazione degli hedge fund li rende così rischiosi, la legge italiana ha permesso il loro ingresso sul mercato italiano solo recentemente, e ha fissato una soglia minima d’ingresso per proteggere i piccoli risparmiatori. Successivamente il decreto legge 47/2003 del 25 marzo 2003 ha reso ancora meno restrittive le modalità d'impiego. Infatti ha abbassato la soglia d'ingresso da 1 milione di euro a 500mila euro ed ha alzato la soglia massima dei partecipanti da 100 a 200 investitori.



 

 

 

 

 

 

 

 

 

  

 

 
>
Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal