ERASMUS IN EUROPA

Erasmus in Europa

 

Gli studenti che partecipano al programma Erasmus hanno la possibilità di trascorrere un periodo di studio (da 3 a 12 mesi) presso un istituto di istruzione superiore in uno dei tanti paesi partecipanti, di seguire i corsi, di preparare la tesi di laurea, di usufruire delle strutture disponibili nell'istituto, e ottenere il riconoscimento del periodo di studio all'estero tramite il trasferimento dei crediti.

Qualche numero: sono 250.000 gli studenti italiani che hanno partecipato ai programmi Erasmus in Europa. Il numero di studenti che partecipa a programmi di mobilità rappresenta circa l'1,1% del totale degli studenti italiani. L'Unione Europea ha lanciato la campagna "Erasmus per tutti", prevedendo maggiori fondi in modo da permettere a un sempre maggior numero di ragazzi/e di partire e vivere un'esperienza di vita all'estero. Quanto alle destinazioni, la Spagna è la meta preferita dagli italiani, seguita da Francia, Regno Unito e Portogallo.

 

Cerchiamo di rispondere a qualche domanda utile per chi ha intenzione di partire con un programma di mobilità studentesca.

 

Partono di più i ragazzi o le ragazze?

Le ragazze si spostano di più dei ragazzi, circa il 55% contro il 45%.

 

Da quali facoltà provengono gli studenti Erasmus più attivi, nel senso di maggiormente presenti in Europa?

Si spostano di più gli scritti a lingue e lettere, seguiti dagli studenti di giurisprudenza, in forte aumento negli ultimi anni gli studenti di ingegneria ed economia.

 

Qual è la durata media di un soggiorno all'estero?

Il periodo medio di soggiorno all'estero è di sei mesi.

 

Da quale nazione provengono la maggioranza degli studenti Erasmus?

In Europa gli studenti che si muovono di più per studiare all'estero sono i francesi, seguiti dai tedeschi dagli spagnoli; l'Italia è al quarto posto per mobilità studentesca.

 

Quali sono i requisiti per partecipare a un progetto di mobilità?

Possono richiedere la borsa di mobilità Erasmus gli studenti iscritti a corsi di laurea di I e II livello, corsi di laurea a ciclo unico, scuole di specializzazioni, scuole di dottorato e dottorati di ricerca, master di I e II livello. Per ottenere una borsa è necessario aver concluso il primo anno di corso ed essere iscritto al secondo, avere una conoscenza adeguata della lingua del paese ospitante  e non aver già beneficiato dello status di studente Erasmus per lo stesso tipo di borsa. Leggete l'articolo dedicato a chi può partecipare.

 

Eccovi inoltre alcune indicazioni sulle migliori città universitarie utili per scegliere tra le oltre 30.

 

E' previsto inoltre per lo svolgimento di attività lavorativa in forma di tirocinio all'estero in particolare bando dell'Erasmus che si chiama Erasmus Placement.

 

 

Copyright © Informagiovani-italia.com. La riproduzione totale o parziale, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita senza autorizzazione scritta.

Se questa guida vi è piaciuta e volete dare una mano a Informagiovani-italia.com aiutateci a diffonderla.

Torna su

Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal

Offerte del giorno Amazon