Chi è morto nel 2011 

sei qui: Articoli informagiovani > Chi è morto nel 2011

 

Chi è morto nel 2011

 

Questo anno se ne sono andati in tanti, alcuni ce lo aspettavamo, altri improvvisamente. Tra i giovani talenti spicca la morte di Amy Winehouse e Marco Simoncelli, costantemente in pericolo entrambi, per motivi diversi, lasciano un vuoto in tutti noi.

Amy WinehouseAmy Winehouse era nata a Londra il 14 settembre 1983 ed è morta a Londra il 23 luglio 2011 a soli 27 anni. Cantante britannica di successo planetario, voce soul e stupenda cantautrice di Back to Black era famosa per i successi e gli eccessi. Ricorderemo le sue talentuose interpretazioni, la personalità eccentrica, le pettinature cotonate e il talento indiscusso. Il 10 febbraio 2008 le vengono assegnati ben 5 Grammy Award: tre per Rehab nelle categorie Record of the Year, Song of the Year e Best Female Pop Vocal Performance; uno nella categoria Best New Artist e uno per l'album Back to Black nella categoria Best Pop Vocal Album. Una vita spericolata tra depressione, alcolismo e abuso di stupefacenti che l’aveva portata alla cancellazione del suo ultimo tour.

Marco SimoncelliMarco Simoncelli, nato a Cattolica il 20 gennaio 1987 e morto durante il Gran Premio della Malesia, a Sepang il 23 ottobre 2011 è stato un pilota talentuoso; campione del mondo della classe 250 nel 2008 era conosciuto come SuperSic, è morto a soli 24 anni in un terribile incidente, tantissimi i tifosi ma anche le persone comuni che hanno espresso il loro dolore per questa morte improvvisa di un bravo ragazzo  italiano, molto amato.

Steve JobsMolto amato ma anche ovviamente criticato il mitico Steve Jobs ci ha lasciati a chiederci quali saranno gli oggetti del futuro tecnologico (e come sarebbero potuti essere se lui ci fosse ancora). Steven Paul Jobs era nato a San Francisco il 24 febbraio 1955 ed è morto a Palo Alto il 5 ottobre 2011). E’ stato un imprenditore e inventore statunitense. Cofondatore di Apple Inc.,  è’ stato certamente una delle personalità più importanti dell’ultimo secolo, il suo genio ed il suo lavoro hanno influenzato in modo determinante non solo la tecnologia, ma anche la società di oggi. Ha affrontato la vita in modo coraggioso e positivo.Celebre il suo discorso ai neolaureati dell’Università di Stanford, USA, il 12 giugno 2005, “siate affamati e siate folli?, un invito a seguire il proprio istinto ed i propri sogni, un inno all’amore e alla passione, perché l’unico modo per essere felici è cercare di fare quello che amiamo, senza arrendersi alla paura ed allo sconforto. L’ultima raccomandazione di Jobs riguarda ancora il coraggio di essere se stessi, di seguire il proprio cuore e le proprie intuizioni.

Osama bin LadenTanti morti "importanti" nella politica internazionale…  primo classificato Osama bin Laden, (Riyad, 10 marzo 1957 " Abbottabad, 2 maggio 2011) terrorista fondamentalista islamico sunnita, fondatore e leader di al-Q? ida, la più nota Mu'ammar Gheddafiorganizzazione terroristica internazionale. Il suo nome è legato indissolubilmente all’attentato alle Torri Gemelle. Secondo, Mu'ammar Gheddafi, nato a Sirte il 7 giugno 1942 e qui morto il 20 ottobre 2011, militare e politico libico. Per 42 anni si è imposto come dittatore in Libia, fino alla sua deposizione da parte del Kim Jong-ilConsiglio nazionale di transizione (CNT) durante la Guerra civile libica del 2011. Cruente le immagini della sua cattura e uccisione. Altro dittatore del quale non sentiremo la mancanza è Kim Jong-il (Chabarovsk, 16 febbraio 1941 " Montagna Baitou, 17 dicembre 2011) che è stato un dittatore nordcoreano che ha ripercorso le orme di Stalin, che è stato, come lui, e come suo padre prima di lui Kim Il Sung, oggetto di culto della personalità. Ha governato la Corea del Nord dal 1994.

Giorgio BoccaIl giorno di Natale ci lasciava uno dei nostri cari vecchi, Giorgio Bocca (Cuneo, 18 agosto 1920 " Milano, 25 dicembre 2011) scrittore, giornalista italiano, ex combattente di Giustizia e Libertà e fondatore del quotidiano La Repubblica. Tra i grandi protagonisti del giornalismo italiano, scomparso a 91 anni, Bocca ci ha raccontato nei suoi articoli e nei suoi libri l’ultimo mezzo secolo di vita italiana con grande passione civile.

Walter BonattiTra i grandi che ci mancheranno anche Bonelli e Bonatti. Walter Bonatti (Bergamo, 22 giugno 1930 " Roma, 13 settembre 2011) è stato un alpinista, esploratore e giornalista italiano. Era soprannominato "il re delle Alpi". Ha Sergio Bonelliscritto molti libri e reportage narrando le sue avventure nel mondo. Sergio Bonelli (Milano, 2 dicembre 1932 " Monza, 26 settembre 2011), conosciuto anche come Guido Nolitta, suo pseudonimo da sceneggiatore di fumetti, è stato fumettista ed editore di celebri albi di fumetti, da Tex a Dylan Dog, da Mister No a Zagor. La sua casa editrice di fumetti è un mito per tutti gli appassionati, ha pubblicato Dylan Dog e Nathan Never.

Cesária ÉvoraCesária Évora (Mindelo, 27 agosto 1941 " São Vicente, 17 dicembre 2011) è stata una cantante capoverdiana. Soprannominata la "diva a piedi nudi" per la sua abitudine di esibirsi scalza, è probabilmente la cantante di morna più conosciuta al mondo. Struggenti le sue canzoni di tristezza, malinconia e desiderio, caratterizzate da un tempo lento, tipiche della sua Isola: un vero e proprio fado tropicale. La canzone "Sodade" è stato il primo successo internazionale mentre con "Miss Perfumado" divenne una stella della musica internazionale, all'età di quarantasette anni.

Angela MontagnaAngela Montagna, conosciuta con il nome da spostata Angela Casella, (1946-2011) famosa come "madre coraggio" perché durante il sequestro del figlio Cesare, durato 743 giorni, nel 1988 si incatenò per protesta nei paesi della Locride. Il figlio fu poi liberato nel gennaio del 1990.

 

SócratesSócrates (Belém, 19 febbraio 1954 " San Paolo, 4 dicembre 2011), è stato un calciatore brasiliano, centrocampista. Fu capitano della Nazionale brasiliana ai mondiali del 1982 e del 1986. In Italia giocò nella Fiorentina.

 

 

Lucio MagriLucio Magri nato a Ferrara il 19 agosto 1932 e morto a Zurigo il 28 novembre 2011 a seguito di "suicidio assistito" (motivo per il quale si è discusso molto sulla sua morte volontaria). Nel 1969 diede vita a Il manifesto. E’ stato segretario del Partito di Unità Proletaria per il comunismo fondato nel 1974, che nel 1984 confluì nel PCI.

 

Salvatore LicitraSalvatore Licitra (Berna, 10 agosto 1968 " Catania, 5 settembre 2011) è stato uno dei più grandi tenori del repertorio drammatico italiano. Cominciò la sua carriera nel 1998 e calcò le scene dei principali teatri lirici del mondo, tra cui la Scala, la Staatsoper di Vienna, l’Opera Bastille di Parigi, la Royal Opera di Londra. E’ morto a seguito di un incidente stradale.

 

Mino MartinazzoliMino Martinazzoli (Orzinuovi, 30 novembre 1931 " Brescia, 4 settembre 2011) è stato un politico italiano, più volte ministro della Repubblica nelle file della Democrazia Cristiana. E’ stato l’ultimo segretario della DC, guidando la transizione al Partito popolare italiano. Fu sindaco di Brescia per il centrosinistra tra il 1994 e il 1998.

 

Lucian FreudLucian Freud (Berlino, 8 dicembre 1922 " Londra, 21 luglio 2011) è stato un pittore britannico di origini tedesche. Nipote di Sigmund Freud,  era un’artista di fama internazionale. Ha contribuito con i suoi lavori a ridefinire l'arte figurativa contemporanea, è morto a Londra all'età di 88 anni.

 

Clarence Clemons Clarence Clemons (Norfolk, 11 gennaio 1942 " Palm Beach, 18 giugno 2011), detto Big Man, è stato un sassofonista statunitense, noto per essere il sax tenore della E Street Band, collaboratore di Bruce Springsteen e uno dei membri fondatori della band.

 

 

Giorgio Ruggero CelliL’amico degli animali, volto buono della TV, ci ha lasciato Giorgio Ruggero Celli (Verona, 16 luglio 1935 " Bologna, 11 giugno 2011) è stato un etologo, entomologo, scrittore e conduttore televisivo italiano.

 

 

Elizabeth Liz TaylorTra le vecchie glorie, poco conosciute dai ragazzi, Elizabeth Liz Taylor, (Hampstead, 27 febbraio 1932 " Los Angeles, 23 marzo 2011) attrice, considerata l’ultima grande Nilla Pizzidiva dell’era d’oro di Hollywood, celebre per l’alto numero di mariti e il suo tormentato amore con Richard Barton; Nilla Pizzi (Sant’Agata Bolognese, 16 aprile 1919 " Milano, 12 marzo 2011), all’anagrafe Adionilla Pizzi, è stata una cantante italiana; Jane Russell (Bemidji, 21 giugno 1921 " Santa Maria, 28 febbraio 2011), attrice statunitense degli anni ’40 e ’50, famosa pin up e sex symbol del cinema hollywoodiano; Linda Christian (Tampico, 13 novembre 1923 " Palm Springs, 22 luglio 2011), attrice statunitense di origine messicana in voga negli anni ’40 e ‘50. Ribattezzata The Anatomic Bomb per la sua straordinaria bellezza era la madre di Romina Power.

 

Torna su