Cosa vedere a Lille

Cosa vedere a Lille - Le 30 cose da non perdere 

 

  1. Grand Place (Place Général de Gaulle)

  2. Beffroi di Lille

  3. Cittadella di Lille

  4. Vieux Lille

  5. Zoo di Lille

  6. Parco della Cittadella

  7. Jardin des Plantes (Orto Botanico)

  8. Giardino Vauban

  9. Le triangle des Rouges Barres

  10. Pianura Vachers

  11. Museo delle Belle Arti

  12. Museo della Hospice Comtesse

  13. Museo di Storia Naturale

  14. Casa natale di Charles de Gaulle

  15. Museo dei Cannonieri di Lille

  16. Lam (Musée d'Art Moderne)

  1. Museo dell'Istituto Pasteur

  2. Il Tripostal

  3. La Maisons Folie a Lille e Lomme

  4. Espace Le Carré, sede comunale di arte contemporanea

  5. Casa della Fotografia

  6. La Piscine Musée d'Art et d'Industrie

  7. Notre Dame de Fives

  8. Église du Sacré-Coeur

  9. Église du Saint André Lille

  10. Église du Saint Etienne

  11. Église Sainte-Catherine de Lille

  12. Église Sainte-Marie-Madeleine

  13. Église du Saint Maurice des Champs

  14. Église du Saint Michel

  15. Église du Saint Louis

Città dalla storia antica, risalente a più di dieci secoli fa, Lille costellata di prestigiosi monumenti testimoni delle tante influenze storiche che ha subito nel tempo. Per salvaguardare e valorizzare questo patrimonio, la città anche se particolarmente colpita dalle vicissitudini della storia del XX secolo, ha in seguito lentamente sviluppato un’ambiziosa politica di restauro. La costruzione della Cittadella, il ritorno degli orologi della Hospice Comtesse, e il restauro della chiesa Notre-Dame de Fives sono tutti i progetti che ne rendono il patrimonio sempre più vivo, animato durante tutto l'anno da visite guidate, mostre ed eventi aperti a tutti.

Il 'City Pass Lille Métropole' dà libero accesso a più di 30 attrazioni di Lille e della sua regione metropolitana, così come permette di usufruire del trasporto gratuito in città. Il pass è disponibile per uno, due o tre giorni e può essere acquistato online (www.lilletourism.com) oppure presso l'ufficio turistico.

Grand Place (Place Général de Gaulle)

 

Grand Place (Place Général de Gaulle)La piazza principale di Lille è ora una zona pedonale su cui si affacciano l'edificio del Voix du Nord (sede del principale quotidiano del Nord, una volta che il giornale della resistenza francese nella seconda guerra mondiale). La Vieille Bourse (Borsa Vecchia), un centro dove i mercanti fiamminghi scambiavano il ​​loro famoso panno  di alta qualità (che si trova sulla sinistra). Al giorno d'oggi i suoi soffitti a volta del cortile si affacciano su bancarelle che vendono di libri di seconda mano e manifesti cinematografici d'epoca. La colonna nel centro della piazza, una delle icone della città, commemora l'assedio di Lille da parte degli austriaci nel 1792.

Torna su



Beffroi di Lille

 

Grand Place (Place Général de Gaulle)Come unico monumento dichiarato patrimonio dell'umanità dall'UNESCO di Lille, il campanile del municipio Hôtel de Ville si erge fiero ad una altezza di 104m sopra le strade della città, diventando fin dalla sua costruzione un punto di riferimento imprescindibile e una icona cittadina. Costruito nel 1931 e inaugurato nel 1932, si vanta di essere il campanile più alto in Europa. Il progetto di costruzione venne portato avanti dopo  dalla distruzione del vecchio municipio durante la prima guerra mondiale .

Il complesso architettonico, sia per il massiccio Municipio, sia per il suo sottile ed elegante campanile è stato progettato dall'architetto Emile Dubuisson. Per motivi di disponibilità di terreno e di scelta politica, l'edificio è leggermente spostato dal centro della città attuale. Il campanile in mattoni rossi e cemento armato sale fino a 86 metri ( 90 metri con il faro), affermando il potere politico e commerciale della capitale regionale. Il mattone rosso incontra il verde degli alberi che circondano l'edificio. Il campanile ospita una bella collezione di opere contemporanee, che integra le altre opere che decorano le diverse sale comunali. Con i suoi 104 metri di altezza, il campanile di Lille è il più grande edificio comunale in Francia e il più alto campanile di Europa. Quest'ultimo è stato aggiunto alla lista del patrimonio mondiale nel 2005. Si dice che quando è stato costruito, il campanile ebbe bisogno di ben 270 pali di cemento per sostenere il suo peso, superando quello della Torre Eiffel. Oggi i visitatori devono salire i 100 gradini e poi prendere un ascensore per raggiungere la cima, dove si gode di vista panoramica a 360 ° sulla città. Bisogna prenotare tramite l'ufficio turistico.

Indirizzo: Place Augustin Laurent, Lille, 59000, Francia

Orari di apertura: mar-dom 09.30-13 e 14-17.30.

Torna su



Cittadella di Lille

 

Cittadella di LilleAi piedi di questo imponente colosso dà un'idea di come nuovi arrivati ​​nella città devono aver provato dopo la sua costruzione nel 17 ° secolo. L'ingegnere militare famoso Vauban è stato responsabile per la sua creazione su richiesta del re Luigi XIV, e oggi la cittadella continua ad essere occupata dai militari. Il risultato dotato di torre a forma di firma starburst di Vauban, con cinque torri unite da mura, a cui si accede sia dal Porte Dauphine e Porte Royale. Anche se occupata dall'esercito, è ancora possibile visitare da una visita guidata presso l'ufficio turistico. Prendere un documento d'identità per motivi di sicurezza.

Orari di apertura: La Cittadella può essere visitata solo come parte di una visita guidata (in francese) organizzato da Office de Tourisme de Lille.
Indirizzo: Avenue du 43ème Régiment d'Infanterie, Lille, 59000, Francia

Torna su


Vieux Lille (la città vecchia)


Vieux LilleSe hai solo il tempo di fare una cosa quando a Lille, rendono la città vecchia. strade acciottolate e vecchie case di città fiamminghe (ora sede di boutique esclusive) per fare una piacevole passeggiata in una zona di Lille appena cambiato nei secoli. Si snodano lungo i vicoli tortuosi e godersi l'atmosfera e la storia della città. Vieux Lille è particolarmente vivace la domenica, quando il mercato si svolge, ma è altrettanto gratificante per prendere un posto a sedere in un caffè e guardare la vita che passa. Se ti senti culturalmente più inclini, la facciata moderna e gli interni gotici della vicina cattedrale sono affascinanti da esplorare.

Torna su


Zoo di Lille


Zoo di LilleLo Zoo di Lille, si trova nel Parc de Loisirs nei pressi della Cittadella Vauban, ed è la casa di circa 400 animali di circa 70 specie che vanno dagli uccelli come i gufi e i pappagalli ai grandi mammiferi come rinoceronti, zebre, alpaca e scimmie in un parco di 3,5 ettari. Ogni anno lo zoo, che ha sei aree tematiche, ospita tra gli 850.000 e un 1 milione di visitatori. Lo Zoo di Lille è un luogo di apprendimento, educazione e sensibilizzazione della tutela della biodiversità e specie in pericolo. I visitatori potranno anche trovare serpenti, tartarughe e piccoli scimmie di tipo tropicale.

Indirizzo: Viale Mathias Delobel

Orari di apertura: lun-ven 09-18, Sab-Dom 09-19 (Mar-fine ottobre); Lun-dom (fine ottobre-dicembre) 10-17.
Tel: +33 3 2852 0700.

Torna su

 

Parco della Cittadella

Parco della CittadellaPolmone verde di Lille, il Parco della Cittadella brilla per la sua ampiezza e le numerose attività che offre! Jogging, giostre per bambini, zoo gratuito, attività nella natura e alla scoperta del patrimonio storico!
90 ettari di spazio per deliziare le voglie di ciascuno! Il parco della Cittadella si estende per circa 90 ettari ed alcuni la qualificano volentieri come il " central park" di Lille! Se l'estensione non è proprio la stessa, il confronto è dovuto al fatto che sono polmoni verdi in aree fortemente urbane e anche perché sono notevolmente frequentati per molteplici usi. Il Comune ha deciso di rendere questo luogo un patrimonio, una priorità nel contesto del suo lavoro sugli spazi verdi. Ha intrapreso un approccio digestione ambientale che ha reso il Parco Cittadella un'isola di natura che può giocare un ruolo significativo nel recupero del verde nella città di Lille. I suoi prati e pendii sono dedicati al pascolo da marzo a ottobre. Non siate sorpresi di incontrare pecore e mucche durante una passeggiata. Queste zone difficili, rustiche e a tutto terreno, non supportano la falciatura a causa della loro struttura accidentale, ma la loro presenza è molto utile per la flora e la fauna locale. Le zone più umide sono soggette a un monitoraggio particolare: con bordi più morbidi, con impianti progettati con cura, scavando piccoli stagni ...Oggi, libellule, damigelle, tritoni e martin pescatori hanno preso lì il domicilio! Vengono organizzate regolarmente osservazioni ed esplorazioni naturali.

Indirizzo: 1 Avenue Mathias Delobel, 59800 Lille, Francia
Tel +33 3 20 54 81 11

Torna su

Jardin des Plantes (Orto Botanico)

Jardin des Plantes Situato nel quartiere Moulins, il Jardin des Plantes offre una grande varietà di ambienti e piante: percorsi di alberi straordinari, una serra equatoriale, quadrati botanici, un giardino di rose, numerose belle prospettive e grandi prati ne fanno un luogo ideale per passeggiate e di eccezionale curiosità. Il Jardin des Plantes è stato progettato come un giardino botanico, ma anche come un parco di divertimenti. Offre, su più di 10 ettari, una sorprendente varietà di ambienti, di attrazioni e curiosità per tutti i tipi di pubblico. Al centro del giardino, scoprirete la Serra Equatoriale … un universo lussureggiante di piante esotiche nascoste sotto i muri di vetro e di cemento della serra! Collezioni di orchidee e felci arboree sono i protagonisti di questa giungla, dallo scenario fantastico! Nello spirito dei vecchi giardini officinali, le piazze Botaniche sono un vero e proprio museo vivente. La visita vi permetterà di osservare centinaia di piante e specie rare classificate per famiglia o tema...Il giardino cambia certamente con le stagioni: in primavera, da non perdere il Giardino delle Rose in fiore, e in autunno, lacollezione di dalie! Grandi prati e un enorme patrimonio di alberi completano il quadro di questo grande parco urbano. Si noti che il Giardino Botanico è anche sede di serre per la produzione di fiori per la città.

Indirizzo: 306 Rue du Jardin des Plantes, 59000 Lille, Francia
Tel: +33 3 28 36 13 50

Torna su

Giardino Vauban

Giardino VaubanSu 3,5 ettari, questo giardino paesaggistico in stile inglese, attraversato da sentieri sinuosi, presenta un notevole patrimonio arboreo, con stagni, prati di grandi dimensioni ... Si tratta di uno speciale luogo di incontro e di animazione di Lille. Fondato nel 1863, il Giardino Vauban fu creato dal paesaggista e capo architetto della città di Parigi Jean-Pierre Barillet-Deschamps. Classificato come monumento storico francese, si tratta di un giardino in stile inglese attraversato da tortuosi sentieri attraverso le montagne. Una grotta artificiale, stagni, monumenti in onore di personalità Lille (tra cui Charles de Gaulle) e un teatro di marionette decorano la passeggiata. Al centro del giardino un teatrino Le P'tit Jacques dove si svolgono spettacoli da aprile a ottobre.

Indirizzo: Vauban Boulevard 59000 Lille
Tel+33 3 28 36 13 50

Torna su

Le triangle des Rouges Barres

Le triangle des Rouges BarresRara riserva naturale Le Triangle des Rouges Barres (Il Trinagolo delle Barriare Rosse) a Lille, è un triangolo verde offre 13 ettari di natura selvaggia nel cuore della città, circondata da tre ferrovie, ed è sede di una grande varietà di specie animali e vegetali. Si tratta di una vecchia area di stoccaggio dei rifiuti della SNCF, le ferrovie francesi. Il sito fu abbandonato per quasi 60 anni, tempo che ha permesso alla natura di riprendersi quanto lasciato all'uomo. Nel 2006 il gestore del sito, l'ente dei parchi e giardini di Lille, realizzati diversi progetti per accogliere visitatori in modo più comodo e sicuro Su alcune parti del sito delle ex paludi di Lille ora ci sono stagni e canneti. Ci sono anche diverse aree boschive, tra cui alcuni alberi eccezionali per la loro età. Sempre più specie di uccelli nidificano e si stabiliscono qui, tra cui diverse specie di rapaci, (lo sparviero e l'allocco) ed altri come la cannaiola. Le zone a bassa vegetazione sono mantenuti da un gruppo di pecore in pascolo estensivo. Questo è un posto molto interessante per monitorare e capire il sistema della natura in un ex sito industriale. La zona non è liberamente accessibile, ma può essere visitata durante le visite organizzate dalla associazione per la protezione del Le Triangle des Rouges Barres. L'ingresso del sito si trova nella parte superiore del ponte di Thiers vicino alla piazza de Picardie Jules Vallès dopo rue Jules Vallès et St Luc (linea 2 della metropolitana, fermata aint Maurice Pellevoisin / Bus n ° 7 Vandenberghe).

Torna su

Pianura Vachers

Pianura VachersSimbolo di un patrimonio inestimabile a Lille la Pianura Vachers (Plaine des Vachers), unisce i resti dell’acqua, dell'industria, della natura e dell’urbanistica della città all’interno del quartiere dei Bois Blancs che è un'isola dentro Lille! Precedentemente piccolo orto e pascolo, la pianura di Vachers fu teatro di una parte della storia del quartiere dei Bois Blancs. Questa vasta area fu acquisita dalla città solo nel 1952. Dal 1970, la città ha conservato il paesaggio di questa pianura preservandola dalle costruzioni e facendone un parco. Nel 2006, i giardinieri comunali, seguendo i principi della gestione differenziata dei giardini hanno realizzato diversi miglioramenti a carattere ecologico: zone umide, piantagioni di nocciole, bacche di rosa canina, e sambuco, protetti da barriere di legno ricoperte di edera, caprifoglio e luppolo per formare piccoli rifugi per uccelli canori dalla testa nera, farfalle e lumache. Altri rifugi per insetti e ricci, sono stati installati in cataste di legna fatte con pali di recupero, tronchi d'albero e vecchi ceppi. La pianura possiede un suolo molto umido, caratteristico dell'isola di Bois-Blancs ed infatti qui si può scoprire la flora che germoglia con le radici nell’acqua, come gli ontani. Verso la parte alta della pianura, potrete notare un piccolo rimboschimento di alberi a corteccia bianca. Sono stati piantati per ricordare l'origine del nome del quartiere: pioppo bianco, salice bianco e betulla ...

Indirizzo: Rue vaccari
59000 Lille

Metro: Linea 2 stazioni Bois Blanc o Port de Lille

Torna su

Museo delle Belle Arti di Lille

Museo delle Belle Arti di LilleIl Museo delle Belle Arti di Lille (Palais des Beaux-Arts de Lille) è considerato il miglior museo francese dopo il Louvre. Ospitato in un palazzo Belle Epoque nel République - quartiere di Saint-Sauveur, ospita grandi collezioni che lo collocano tra i più importanti musei d'Europa. Tutti i maggiori centri artistici europei sono rappresentati in una linea temporale che va dai tempi antichi fino ad oggi...Continua a leggere sul Museo delle Belle Arti di Lille.

 

Torna su

Museo della Hospice Comtesse

Museo delle Belle Arti di LilleNel quartiere storico della città, il Museo Hospice Comtesse offre ai visitatori un vero viaggio architettonico, ambientale, politico e sociale nella Lille che va dal XIII secolo al XVIII secolo. Fondato nel 1237 dalla contessa Jeanne de Flandre nel parco del suo palazzo, l'Ospedale Notre-Dame resta una delle ultime testimonianze dell'azione dei Conti di Fiandra a Lille. Gli edifici del cortile presentano una panoramica dell'arte della costruzione a Lille dal XV al XVIII secolo e testimoniano la ricchezza di un istituto di carità nel cuore della città. Al piano terra della costruzione della comunità, il visitatore entra nella intimità di una casa fiamminga dei secoli XVII e XVIII. In cucina, si possono ammirare le piastrelle di Lille ispirate a Delft e apprezzare, nel refettorio, la cura e i dettagli apportati alle sculture di mobili fiamminghi. Nel corso della sua scoperta, si resta incantati a contemplare dipinti e oggetti di arte sacra, argenteria e terracotta Lille. Si passa poi nella cappella, nella farmacia e nel giardino medicinale che ricorda la vocazione spirituale e ospitale del luogo. Al piano superiore, il visitatore scivola nel dormitorio dei religiosi dove può ammirare collezioni d’arte applicata che illustrano la vita di Lille durante il vecchio regime alla Rivoluzione francese. Maestosa, nel cortile, vi è l'inevitabile corsia dei malati del XV secolo ospita regolarmente delle esposizioni, tra cui anche di arte contemporanea.

Musée de l'Hospice Comtesse
Indirizzo: 32 rue de la Monnaie 59000 Lille

Orari: Lun 14-18, da mercoledì a domenica 10-12.30 e 14-18.

Tel: 03.28.36.84.00

Torna su

Museo di Storia Naturale

Museo di Storia NaturaleIl Museo di Storia Naturale e Geologia di Lille (Musée d'histoire naturelle de Lille) esiste da oltre 150 anni; installato all'inizio del XX secolo in 19, rue de Bruxelles, quartiere storico di facoltà, oggi è l'unico grande museo del suo tipo nella regione Nord - Pas-de-Calais. Appesi a travi di tipo Baltard della grande galleria, scheletri di capodoglio, di balene e altri mammiferi marini galleggiano al di sopra del visitatore, mentre diorami illustrano la vita degli animali nelle nostre foreste, paludi, coste e la campagna. In altre stanze, vi attendono mammiferi e uccelli esotici colorati, una panoramica completa di tutti gli uccelli europei, un Insectarium, anfibi, serpenti, pesci. Queste raccolte riflettono la bellezza, la complessità e la diversità del mondo vivente; esse, inoltre, richiamano l'attenzione sulla fragilità degli equilibri ecologici e il problema dell’estinzione di specie di animali. Cambiando sala, si passa alla storia della terra, della vita e dell'uomo primitivo che è raccontata per 400 milioni di anni tramite citazioni, illustrazioni, e con il suono: un ampio sentiero per capire i fenomeni che hanno plasmato il nostro paesaggio e fatto del Nord una di carbone. Le presentazioni, a disposizione di tutti, iniziano con alcuni semplici indicatori geologici per tracciare poi questa grande storia dove foresta pluviale, dinosauri e mare si sviluppano e scompaiono a discrezione di fenomeni stupefacente; punto forte di queste presentazioni: un iguanodonte di dimensioni reali e spettacolari fossili vegetali del Carbonifero. Il Museo di Storia Naturale offre una o due mostre tematiche all'anno. Questi eventi sono l'occasione per mostrare i pezzi che non possono essere presentati nella mostra permanente.

Indirizzo: 19 Rue de Bruxelles, 59000 Lille, Francia
Orari: Lunedì, Mercoledì, Giovedì, Venerdì,   09:30–17; Sabato e Domenica 10-18; Martedì chiuso
Tel: +33 3 28 55 30 80

Torna su

Casa natale di Charles de Gaulle

Casa natale di Charles de GaulleIl famoso generale e statista francese, il figlio più famoso di lille, nacque in questa casa il 22 novembre 1890. De Gaulle, divenne molto popolare come capo delle forze francesi libere in esilio a Londra durante la seconda guerra mondiale. Divenne Presidente della Francia nel 1950, quando portò una certa stabilità in un un paese diviso, che stava lottando per adattarsi alla situazione post-bellica. La casa dove nacque De Gaulle è classificata come monumento storico dal 1990 e contiene molti pezzi di mobili e soprammobili, ricordi di famiglia e oggetti personali sopratutto della prima parte della vita di de Gaulle, una tipica casa  della borghesia settentrionale francese nel tardo XIX secolo. Oggi di proprietà della Fondazione Charles de Gaulle. Vi è anche un centro multimediale sulla storia contemporanea, una biblioteca e una sala per esposizioni temporanee. Entrare nella casa dei suoi nonni e scoprire il modo di vita della borghesia settentrionale nel tardo XIX secolo.

Casa natale di Charles de Gaulle
9, rue Princesse - 59000 Lille
Tel: +33 (0) 3 28 38 12 05

Orari di apertura: lun-sab 10-12 e 14-17 (da settembre a giugno); Mer-dom 13.30-17 e 14-17 (luglio-agosto).

Torna su

Museo dei Cannonieri di Lille

Museo dei Cannonieri di LilleSituato in un ex convento il Museo del primo battaglione di artiglieri di Lille (Musee des Cannoriers Sedentaires de Lille) racconta la difesa della città attraverso numerosi documenti, mappe, piante, incisioni e fotografie. Divise, spade e armi da fuoco, tra cui un rarissimo cannone sono presentati anche al pubblico. Lille per tutto il medioevo era difesa dai suoi abitanti, in primo luogo con la costruzione di mura e poi con la costituzione di una milizia comunale di artiglieri, dopo che l'invenzione della polvere da sparo aveva reso necessario l'ammodernamento delle strutture difensive della città e dell'arte stessa della guerra. Con l'evoluzione dell'artiglieria, la difesa della città fortificate fu sempre più affidata alle armi da fuoco. Sotto il dominio asburgico, ed a causa del essere città di confine, a Lille fu posto nel 1482 un battaglione di artiglieria permanente. Il 2 maggio 1483 venne anche creata la Fratellanza della Barbara (come si sa santa protettrice degli artiglieri e sinonimo di deposito di esplosivi, anche conosciuta come polveriera, il luogo in cui si teneva la polvere da sparo).

Lille ebbe diversi padroni nella sua storia, da città fiamminga, a parte del Regno di Borgogna, a città imperiale, quindi spagnola. Divenne francese dopo l'assedio del luglio 1667 da parte delle truppe di Luigi XIV e fu integrata permanentemente al territorio francese nel 1668 dal trattato di Aquisgrana.Durante la guerra di successione spagnola (1702-1713), Lille fu occupata dagli eserciti del Sacro Romano Impero, dopo il lungo assedio del 1708. I cannonieri di Lille, furono integrati con Guardia Nazionale con un decreto del 1791 e nel 1792 resistettero all'assedio dagli austriaci. Così, 31 agosto 1803, Napoleone Bonaparte, primo console li ricompensò per il loro valore riorganizzando il corpo che ha ricevuto il nome di Battaglione stanziale dei cannonieri di Lille. Durante la Prima Guerra Mondiale, i Cannonieri combatterono a Dunkerque a difesa del porto inter-alleato. Poi, nel 1939-1945, furono assegnati alla difesa aerea della zona di Lille-Roubaix-Tourcoing. Oggi, il battaglione ha ancora un ufficiale comandante e una bandiera, rimane un erede di una delle più antiche città d'Europa.

Musee des Cannoriers Sedentaires de Lille
44 rue des Canonniers
59000LILLE
Tél : 03 20 55 58 90

Torna su

Lam (Musée d'Art Moderne)


Lam (Musée d'Art Moderne)Situato su uno sfondo di vasto spazio verde e circondato da laghi, questo museo chiave a Villeneuve d'Ascq ha una vista veramente mozzafiato. Ha riaperto nel 2010 con il nuovo moniker LaM con sorprendente pareti bianche per sottolineare la sua rinascita. Ora ha più di 4.500 pezzi nella sua vasta collezione in mostra, tra cui opere di artisti come Picasso e Modigliani tra gli altri. Il parco circostante è anche sede di sculture di Jacques Lipchitz e Alexander Calder, per citarne solo alcuni.

Indirizzo: 1 Avenue du Musée, Villeneuve d'Ascq, 59650, Francia

Orari: dal martedì alla domenica 10-18.
Tel: (03) 2019 6888.

Torna su

Museo dell'Istituto Pasteur

Museo dei Cannonieri di LilleIl Museo dell’Istituto Pasteur di Lille (Musée de l'Institut Pasteur) ripercorre la vita e l'opera di Louis Pasteur, Albert Calmette e Camille Guérin. Nel 1894, la difterite a Lille era diventata endemica, uccidendo più di un centinaio di bambini. Lo stesso anno, Emile Roux sviluppò un metodo di cura per questa terribile malattia. Il consiglio comunale si preoccupò di ottenere i mezzi per avere sufficienti quantità di antitossina fatta presso l'Istituto Pasteur di Parigi. Venne inviata una delegazione a Louis Pasteur chiedendo il permesso di creare un clone del suo istituto parigini  a Lille. Pasteur accettò la proposta e  scelse Albert Calmette come primo direttore. Incisioni, oggetti e strumenti di lavoro riflettono le condizioni di lavoro, la ricerca, i fallimenti e i successi di questi grandi scienziati. Al di là del lavoro di questi tre scienziati, il Museo è una vera testimonianza della storia della Fondazione Pasteur e il suo coinvolgimento nella vita scientifica e medica di Lille.

Musee de l'institut Pasteur Lille

24, boulevard Louis XIV 59019 Lille
Tel : +33 320 87 72 42

Torna su

Il Tripostal

Il Tripostal LilleIl Tripostal è un luogo dedicato alle mostre d'arte contemporanea a Lille.  Inizialmente dedicata alla posta di smistamento, era il luogo centrale di Lille 2004 Capitale Europea della Cultura per costituire oggi un must per la creazione contemporanea. Idealmente situato nel centro della città, tra Lille Flandres e Lille Europe né centro d'arte né museo, ma luogo di arte e di vita, esso comprende tre grandi piani di 2.000 m2 e ciascuno gli conferisce una flessibilità scenografica eccezionale. Un vantaggio che gli ha permesso di cambiare la sua immagine in base agli eventi che vi si sono tenuti. Visto il successo nel 2004 (251 000 visitatori nel corso dell'anno), la città di Lille ha voluto continuare a far vivere questo luogo, forte di 6.000 metri quadrati, nonostante fosse già promesso alla demolizione. Questo edificio è anche un luogo per spettacoli, moda, feste, discoteca e sala da pranzo, con area per bambini. Offrendo un ambiente familiare e una programmazione puntuale, Tripostal è diventato un punto di riferimento culturale e artistico.

Viale Willy Brandt
59000 Lille
03 20 14 47 60

Torna su

La Maisons Folie a Lille e Lomme

La Maisons Folie a Lille e LommeLe due Maison Folie di Lille (Maisons Folie de Moulines e maison Folie Wazemmes) e la Maison Folie de Lomme (Maison Folie de Beaulieu) sono istituzioni culturali di un nuovo tipo nati dall’energia di Lille 2004 Capitale Europea della Cultura. Questi sono i servizi strutturali, punti di incontro tra squadre artistiche regionali, associazioni nazionali e anche internazionali, e gli abitanti dei due quartieri in questione. Queste strutture sono multidisciplinari e sono stati progettati soprattutto per essere in grado di accompagnare gli artisti durante soggiorni di creazione. Questi soggiorni possono essere arricchiti includendo la fornitura di alloggi: gli artisti sono quindi a diretto contatto con la città e il quartiere. Non sono templi sacri della cultura: si pratica sia la sperimentazione che la convivialità. Per loro natura, sono luoghi aperti al loro quartiere come al mondo, in un concetto molto interessante per molti osservatori esterni, perché rinnova il rapporto tra abitanti e artisti.

Torna su

Espace Le Carré, sede comunale di arte contemporanea

Espace Le Carré, sede comunale di arte contemporaneaPer facilitare l'accesso all'arte contemporanea, la città di Lille favorisce la creazione di spazi d'arte contemporanea in diversi quartieri della città. Questi spazi propongono arte durante tutto l’anno in molte mostre gratuite e ateliers. Dal giugno 2005, l'Espace Le Carré ospita regolarmente mostre collettive di artisti emergenti nel campo dell'arte contemporanea. Con eventi regolari, questo luogo nel cuore della vecchia Lille permette di scoprire creazioni contemporanee nelle più diverse forme di arti visive, design, grafica, architettura, fumetti, styling ...Il posto è gestito dalla Direzione di Arti Visive ed Esposizioni della città di Lille, che per ogni mostra, decide la selezione di artisti per un commissione artistica (artisti, gruppi, associazioni o strutture culturali). Ogni mostra invita i visitatori a scoprire artisti locali, nazionali ed internazionali.

Torna su

Casa della Fotografia

Espace Le Carré, sede comunale di arte contemporaneaLa Casa della fotografia di Lille (Maison de la photographie), fondata nel 2003, è un luogo di incontro attorno all’arte visiva e un vero e proprio supporto per la diffusione artistica nel territorio regionale. Come tale, ospita e organizza durante tutto l'anno mostre, dibattiti e proiezioni. Accoglie tutto l'anno mostre, dibattiti, eventi, propone laboratori ad un pubblico giovane ed alle scuole, e partecipa ai grandi momenti culturali della regione. La Casa della Fotografia organizza il Festival Transphotographiques , che offre una selezione tematica di mostre per un mese nei principali luoghi del patrimonio di Lille.

Rue Pierre Legrand, 59800 Lille, Francia
Orari: dalle 10–18 giovedì e venerdì, dalle 14 alle 18 sabato e domenica. Chiuso lunedì, martedì e mercoledì.
Tel: +33 3 20 05 29 29

Torna su

 

La Piscine Musée d'Art et d'Industrie


La Piscine Musée d'Art et d'IndustrieLa Piscine Musée d'Art et d'Industrie è biglietto da visita di Roubaix. In una ex piscina in stile art deco, è stato inaugurato questo bel museo nel 2010. Al posto di profondità marine, ora accoglie i visitatori a una straordinaria galleria, a cui si affiancano alle due estremità splendidi pannelli di vetro colorato. Ogni 15 minuti sentirete schizzi di acqua preregistrati che si diffondono dal sistema audio e che richiamano le origini dell'edificio. Le esposizioni sono costituite da dipinti (tra cui uno da Robert de Niro ), sculture e arti applicate da artisti del calibro di Picasso e Rodin, senza dimenticare la famosa scultura 'La petite Châtelaine' di Camille Claudel, amante di Rodin.

Indirizzo: 23 Rue de l'Esperance, Roubaix, 59100, Francia

Orari: martedì-gio 11-18, Ven 11-20, Sab-Dom 13-18.

Tel: +33 3 2069 2360.

Torna su

Notre Dame de Fives

Consacrata nel 1856, la Chiesa di Nostra Signora del Fives (Notre Dame de Fives) è opera dell'architetto di Notre-Dame de la Treille, Charles Leroy. Stile neo-gotico, è stato ampliato nel 1869. Ha un vetro ornamentale dipinto dal pittore Ernest Haussaire di Lille realizzato tra il 1899 e il 1904. Questa chiesa è stata in gran parte danneggiata durante le due guerre mondiali ed è già stata oggetto di restauro per tutto il XX secolo.

6 Place du Prieuré, 59800 Lille, Francia
Tel: +33 3 20 56 47 34

Torna su

Église du Sacré-Coeur

Église du Sacré-CoeurIn stile neo gotico, la chiesa del Sacro Cuore (Église du Sacré-Coeur) è stata costruita dall'architetto di Lille Jules Batigny tra il 1875 e il 1898. Il suo campanile fu completato a metà del XX secolo secondo il progetto di Sarazin. La cappella centrale è decorata con una serie notevole di vetri colorati realizzati intorno al 1890 dalle officine Lorin de Chartres, su disegni di Charles Crauck. Le altre finestre dell'edificio sono state montate tra il 1891-1892 e il 1896 dallo stesso laboratorio. Haussaire (Lille) ha anche realizzato le finestre della cappella dell'Immacolata Concezione e la fonte battesimale tra il 1898 e il 1900. La serie di undici vetrate è stata classificata monumento storico francese dal 1983.

57 Rue Solférino, 59800 Lille, Francia
Telefono: +33 3 20 54 70 43

Torna su

Église du Saint André lille

Église du Saint André lilleSotto la pressione dei fedeli, i Carmelitani decisero di costruire una grande chiesa. I religiosi si imbarcarono in questo vasto progetto, conThomas Joseph Gombert (1672-1724). La prima pietra fu benedetta il 9 agosto 1701. I lavori dureranno per più di mezzo secolo. La costruzione continua nel 1724, ma, per mancanza di soldi, il lavoro viene interrotto. La costruzione riprese nel 1753: il coro è stato completato nel 1755 e il campanile, che si trova vicino al coro, è stato costruito nel 1756 sulla navata sud. Il 13 gennaio 1758, la chiesa fu solennemente consacrata. Durante il periodo rivoluzionario, la chiesa è stata chiusa, trasformata in un negozio e poi in un fienile. Nel 1796, in accordo con il vescovo di Cambrai, la chiesa del Carmine è passata sotto il nome di Sant'Andrea. Nel 1889, una nuova torre campanaria è stata progettata dall'architetto Luigi Maria Cordonnier (1854-1940). La chiesa è ricca di dipinti di scuola fiamminga e spesso ospita il consiglio della chiesa. Tra il 1825 e il 1845, Désiré Buisine-Rigot (1793-1881) ha partecipato alla creazione di arredi liturgici (confessionali, bancarelle, pannelli di rivestimento). Stalars Charles (1808-1876) e Joseph Hussenot (1827-1896), hanno contribuito alla decorazione delle volte e dell'abside. Gaudelet Charles (1817-1880) ha realizzato le finestre di tutta la Chiesa attraverso donazioni di numerose famiglie di Lille. Bellissimi pezzi di argenteria sono anche degni di interesse.

123 Rue Royale, 59800 Lille, Francia
Tel: +33 3 20 55 45 92

Torna su

Église du Saint Etienne

Église du Saint André lilleL'attuale chiesa fu costruita sul luogo della prima cappella dei gesuiti costruita nel 1610 secondo i progetti del frate Hoeimaker (1559-1626) e distrutta l’8 ottobre 1740 in un incendio.
Nel 1743, l'architetto Dominique Delesalle disegnò i piani della nuova chiesa e la prima pietra fu posta sotto la direzione dell’ architetto di Lille François Joseph Gombert (morto nel 1744). Le operazioni militari della guerra di successione austriaca nel 1744 rallentarono i lavori. L'opera strutturale è stata completata il 14 ottobre 1747. L'inaugurazione e la benedizione della chiesa si svolsero il 29 novembre 1748. Nel 1750, il vescovo di Tournai, François, conte di Salm Reiffensteidt, consacrò l'edificio. Il completamento dell'interno è posteriore al 1824. Gli scultori Theodore Huidiez-Tierce (1810-1892) e Désiré Buisine (1793-1881) hanno realizzato i pannelli di rivestimento del coro e i medaglioni raffiguranti i dodici apostoli, le ringhiere che separano il coro dalle cappelle laterali, i confessionali e il pulpito. Le finestre sono state fatte tra il 1854 e il 1862 dal maestro vetraio Charles Gaudelet (1817-1880). AStalars Charles (1808-1876) è stato chiesto di realizzare i dipinti monumentali che si trovano nelle cappelle laterali del coro. Da segnalare nel basso coro dei bellissimi dipinti della scuola fiamminga.

47 Rue de l'Hôpital Militaire, 59800 Lille, Francia

Telefono: +33 3 20 54 60 31

Torna su


 

Église Sainte-Catherine de Lille

Église du Saint André lilleL'esistenza della parrocchia di Santa Caterina è attestata dal 1273 ma la chiesa attuale risale solo a partire dal tardo XV secolo e l'inizio del XVI secolo. E 'stata ampliata nei primi anni del XVII secolo ed è stata dotata, tra il 1857 e il 1862, di un notevole decoro neogotico, lavoro dello scultoreCharles-Rigot Buisine (1820-1893), della stuccatrice Eugenie Caroline Castel vedova Detroye (1801 -1881), e del pittore Stalars Charles (1808-1876). La totalità di questo decoro fu smantellato tra il 1964 e il 1970. La chiesa conserva alcune opere precedenti alla rivoluzione e il suo principale ornamento, Il Martirio di Santa Caterina, dipinto per l'altare maggiore intorno al 1615 da Peter Paul Rubens (1577-1640) è stato presentato nel Palazzo delle Belle Arti nel 1965. Ospita numerose opere del famoso pittore di Lille Victor Mottez (1809-1897), allievo di Ingres (Il Cristo nell'orto degli Ulivi e Negazione di san Pietro (1833), I quattro evangelisti (1839) dipinto nel lato di legno degli altari). Anche se in parte scomparsi, la mobilia in stile neogotico è ancora molto ricca. I suoi autori si sono ispirati con vero successo dell'architettura del XVII secolo. Charles Buisine -Rigot eseguì l'arredamento generale del coro (1857-1858; 1876-1877), le statue di San Pietro e St. Paul (1857-1858) e quella di San Giovanni (1886) con le loro nicchie, la pannellatura in legno e gli altari laterali della navata. I Confessionali (1895-1896 e 1900) sono opera di suo figlio Edouard Buisine (1856-1935). Le finestre della navata (1871-1872) sono del pittore di vetrate di Lille Henri Evaldre (1829-1900). Quella della baia assiale del comodino (1893), che rappresenta il Trionfo di Santa Caterina, è stato eseguito da Félix Gaudin (1851-1930), pittore di vetrate a Parigi.

14ter Terrasse Sainte-Catherine, 59800 Lille, Francia
Telefono: +33 3 20 55 45 92

Torna su

Église Sainte-Marie-Madeleine

Église Sainte-Marie-MadeleineFamiliarmente chiamata la Grosse Madeleine a causa della sua figura tarchiata, la sua originalità sta in un piano centrale sormontato da una cupola, caratteristica unica per le chiese di Lille e rara per la regione Nord-Pas-de-Calais. Il coro della chiesa è considerato un gioiello di arte barocca fiamminga, in contrasto con il resto dell'edificio, in un sobrio stile classico. La chiesa presenta un piano rotondo sul quale si innestano il coro, due cappelle e l'ingresso principale dell'edificio, queste appendici sono disposte su una croce greca. L'architetto Thomas Joseph Gombert non ha orientato la Chiesa solo perché voleva aprire una prospettiva sulla facciata principale dalla via dei Carmelitani (attuale via di Thionville). La sua costruzione iniziò nel 1233 e subirà nel corso dei secoli profondi cambiamenti. Nel 1989, la chiesa fu sconsacrata e dal 1990 destinata all'arte contemporanea. Questo magnifico posto restaurato nel quadro di Lille 2004 ospita regolarmente installazioni artistiche rilevanti e il dialogo con l'architettura di questa vecchia chiesa.

27 Rue du Pont Neuf, 59800 Lille, Francia

Torna su

Église du Saint Maurice des Champs

Église du Saint Maurice des ChampsLa Chiesa di Saint-Maurice-des-Champs è una chiesa situata rue du Faubourg de Roubaix, nel quartiere di Saint-Maurice Pellevoisin a Lille. Costruita tra il 1853 e il 1860 da Charles Leroy (1816-1879), architetto della cattedrale di Notre-Dame de la Treille, questa chiesa fu ampliata nella sua parte orientale da Carlos Batteur (1877-1879). Essa è giunta ad oggi con un ricco ornamento di vetrate di Charles Leveque, pittore del vetro a Beauvais. La facciata occidentale ha quattro finestre di Charles Gaudelet realizzate sui disegni di Bruno Chérier (1817-1880). La prima pietra fu posta il 13 giugno 1853. Nel 1859, il consiglio comunale divenne proprietario dell'edificio, previa consultazione. Nello stesso anno, il sobborgo di Saint-Maurice venne inglobato nella città di Lille, per ordine di Napoleone III . Il 21 febbraio 1860 la chiesa fu ufficialmente aperta al culto (anche se la torre non era ultimata). Dopo l'uragano del 30 ottobre 1887 il campanile in costruzione crollò e gli operai dovettero ricominciare da capo sotto la guida dell'architetto Henri Boudin. Due anni più tardi, la torre è stata completata.

Indirizzo: 119 Rue Saint-Gabriel, 59000 Lille, Francia
Telefono: +33 3 20 06 33 95

Torna su

Église du Saint Michel

Église du Saint MichelQuesta chiesa fu costruita tra il 1869 e il 1875 sotto la direzione dell'architetto Coisel. In stile neo-romanico, fu dotata nel 1873 di vetrate di Evaldre e Turpin dentro l’abside, vetrate progettate in relazione a dipinti di Alphonse Colas che adornano tutta la chiesa. Il pittore del vetroAntoine Lusson, ha realizzato in tale data le altre finestre. La cappella del fonte battesimale è decorata da una vetrata di Haussaire, realizzata nei primi anni del XX secolo.

Torna su

Église du Saint Louis

Costruita dopo i danni della guerra alla vecchia chiesa del XIX secolo, la chiesa di Saint-Louis fu eretta secondo i piani dell’architettoo Baselis tra il 1957 e il 1959. Essa comprende una serie di dodici vetrate che evocano la vita di San Luigi, realizzate dalle botteghe del pittore del vetro Jules Largillier.

 

Copyright © Informagiovani-italia.com. La riproduzione totale o parziale, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita senza autorizzazione scritta.

Se questa pagina ti è piaciuta e ti è stata utile a trovare qualche informazioni interessante e a farti risparmiare un po' di tempo, offrici un caffè (ma non ci offendiamo se ci offri una pizza :) ), così ci aiuterai ad andare avanti per quanto possiamo e a scrivere e offrire la prossima guida gratuitamente.:  Paypal


 

Torna su


Ostelli Lille   Ostelli Francia

Carte de France  Karte von Frankreich      Mapa Francia     Map of France

Carte de Lille   Karte von Lille    Mapa Lille    Map of Lille

 
Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal