Musei a Liegi

Advertisement

Musei a Liegi

 

Liegi ha un numero di musei molto interessanti con collezioni tra le più complete in Belgio. Ecco una selezione di alcuni dei musei più importanti da visitare.

IL MUSEO DELLE ARMI Quai de Maastricht 8, 4000 Liegi

Il Museo delle armi di Liegi è il secondo più importante museo del genere in Europa. Si deve tenere presente che Liegi è stata per lungo tempo un centro del commercio delle armi verso tutte le parti del mondo. La maggior parte delle armi esposte sono state fabbricate in fabbriche di ad Herstal, vicino a Liegi. La collezione si trova in un edificio  neo-classico costruito tra il 1775 e il 1879 . Durante l'occupazione francese, la casa fu la sede del Prefetto. Napoleone Bonaparte fece di questa casa il suo quartier generale a Liegi due volte. Nel 1858 l'edificio fu acquistato da Pierre Joseph Lemille, un produttore di armi e collezionista. Dopo la sua morte la città di Liegi acquisto la casa per farne un museo. Il museo possiede un totale di oltre 13.000 oggetti e solo una parte sono esposti.

MUSEO DELL'ARTE VALLONA (En Feronstré 86, 4000 Liegi)

Questo museo è dedicato all'arte nella provincia vallona (Liegi, Hainaut, Namur, Lussemburgo e Brabante Vallone). Le opere in esposizione vanno dal XVI fino al XX  secolo. Ci sono opere di artisti come: Lambert Lombard, la scuola di Liegi XVI e XVII secolo (Gérard Douffet, Bertholet Flémalle, Jean Latour, e altri), Léonard Defrance (1879-1805), Nicholas de Fassin (1728-1879), Xavier Mellery, François-Joseph Navez, Constantin Meunier. Anche il XX secolo è adeguatamente rappresentato con Léon Fréderic, Paul Delvaux, René Magritte, Anne Bonnet, Bertrand, Bury e Delahaut.

MUSEO CURTIUS (Quai de Maastricht 13, 4000 Liegi)

Già l'edificio in cui questo museo è situato è uno dei più belli e carichi di storia di Liegi. Questa casa del XVII secolo fu la dimora che si costruì il mercante d'armi Jean de Corte, più conosciuta sotto il suo nome latino 'Curtius'. La raccolta, insieme con la raccolta di un altro museo, il Musee D'Ansembourg offre una panoramica splendida e ampia dell'archeologia e delle arti decorative nella regione di Liegi dal periodo gallo-romanao fino al XVIII secolo. Uno degli oggetti esposti più importanti esposti è il Vangelo del vescovo Notger, il primo vescovo della città (in avorio e smalti - X secolo). Altri elementi della collezione sono legati alla storia di Liegi, con monete, sigilli e medaglie dal vecchio Principato Vescovile.

Museo d'Arte Sacra (Rue Mère-Dieu - 4000 Liegi)

Una panoramica dello sviluppo dell'arte religiosa nella diocesi di Liegi dal Medio Evo fino a primi tempi moderni. In particolare è evidenziato il culto di Saint-Lambert, con testimonianze storiche ed iconografiche così come gli oggetti che hanno un rapporto con il santo patrono di Liegi. Il museo possiede anche un modello in scala della  cattedrale di Saint Lambert distrutta nel periodo della Rivoluzione Francese.

Casa dell'Industria Mettallurgica

Il museo è ospitato in un edificio ex-industriale. Il tema principale del museo è dedicato allo sviluppo industriale della zona. Vi è una ricostruzione  di fucine antiche e moderne. Ci sono diversi esempi di forgiatura ferrosa o e non, come per esempio la famosa vasca di zinco di Napoleone. Un'altra sezione è di circa l'evoluzione dell'energia. C'è infine anche una sezione separata sull'Informazion Technology (settore IT come viene chiamato), l'informatica in generale e le telecomunicazioni.

Altri Musei sono:

Il Museo del Vetro (Quai de Maastricht 16-4000 Liegi)
MUSEO DI ARCHEOLOGIA PREISTORICA (Place du Vingt Aout 7 - 4000 Liegi)
MUSEO D'ARTE MODERNA (Parc de la Boverie 3-4020 Liegi)
MUSEO DELLA VITA VALLONA E FOLKLORE (Cours des Mineurs - 4000 Liegi)
TCHANTCHES MUSEO (Museo dei Burattini)(Rue Surlet 56 - 4020 Liegi)

 

Torna su

Carte de Belgique    Karte von Belgien  Mapa Bélgica  Map of Belgium

 Carte de Liège    Karte von Lüttich   Mapa Lieja     Map of Liege

Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal