Chiesa di Santo Tomé a Toledo

Advertisement

Sei qui: Toledo, cosa vedere

Chiesa di Santo Tomé a Toledo

Passeggiando nel centro storico di Toledo, a un certo punto ci si imbatte nella Chiesa del Santo Tomè, uno dei monumenti più visitati della città, molto conosciuta in particolare per la presenza di un capolavoro di El Greco 'La sepoltura del conte di Orgaz' (1586). La chiesa venne già citata nel XII secolo come in costruzione sul sito di una vecchia moschea del XI secolo.

Advertisement

Iglesia de Santo ToméQuesta moschea insieme ad altre della città vennero utilizzate come chiese cristiane senza grandi cambiamenti, dal momento che durante il passaggio di Toledo in mani cristiane non ci furono distruzioni di edifici. Tuttavia, all'inizio del XIV secolo, per va del suo stato di abbandono e di rovina, venne completamente ricostruita da Gonzalo Ruiz de Toledo, Conte di Orgaz,  divenuto celebre, insieme alla chiesa, per l'omonimo dipinto dei El Greco al lui dedicato l'Entierro del conde de Orgaz, (La sepoltura del conte Orgaz).

Iglesia de Santo ToméIl pittore realizzò questo dipinto su commissione del parroco dell'epoca per rendere omaggio a quello che era allora il sindaco della città e il benefattore del tempio. Il dipinto rappresenta il miracolo avvenuto durante i funerali del conte, quando Sant'Agostino e Santo Stefano scesero dal cielo per seppellirlo personalmente, come ricompensa per una vita esemplare improntata dalla fede. Il dipinto che è riconosciuto come una delle opere più importanti del movimento manierista nella Storia dell'Arte.

Iglesia de Santo ToméIl vecchio minareto della moschea venne trasformato in un campanile in stile mudéjar. Arrivandoci si nota subito la bella torre mudéjar che funge da punto di orientamento cittadino. L'interno è a tre navate con abside poligonale a tre lati dove spicca la cappella plateresca che ospita la famosa opera di El Greco. Si distinguono anche la pala d'altare anch'essa in stile plateresco del XVI secolo e due pale d'altare barocche, un fonte battesimale in marmo del XVI secolo, una Madonna in marmo del XII secolo, tre interessanti dipinti di Luis Tristán e due sculture della scuola di Alonso Cano. La pala d'altare della cappella principale di Vicente López e la scultura di San Elías sono attribuite a Gaspar Becerra. Per chi non lo sapesse, lo stile plateresco è uno stile artistico che si sviluppò in Spagna nel XV e nel XVI secolo. Uno stile architettonico che aveva la caratteristica di essere molto decorativo e composto a imitazione di raffinati e molto decorati lavori di argenteria (in spagnolo plata), da cui proviene il nome di plateresco.

 

Indicazioni

 

Plaza del Conde 4
45002, Toledo, Toledo, Spagna
Telefono: 925 25 60 98


Orari di apertura:
Estate (dal 1 marzo al 15 ottobre): dalle 10.00 alle 18.45 orario continuato - Inverno (dal 16 ottobre al 28 febbraio): dalle 10.00 alle 17.45 orario continuato.

Tariffe:
Tariffa adulto: Biglietto singolo: 2,50€
Un'altra tassa: Bonus per scuole accreditate: 2.20€

Dove si trova?

 

Torna su

 

Ostelli Toledo   Ostelli Spagna   Hotel Spagna  Hotel Toledo

Carte d'Espagne  Karte von Spanien     Mapa de España    Map of Spain
Carte Toledo  Karte von Toledo     Mapa Toledo  Map of Toledo

 
Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal