Scrivere un Curriculum perfetto

Advertisement

Come scrivere un curriculum (CV) perfetto

Se sei perso e non sai come fare un curriculum perfetto, dopo aver letto le queste righe sarai in grado di creare un CV che ti aprirà molte porte quando cercherai un lavoro. Questi suggerimenti che seguiranno sono essenziali per superare la prima fase del processo di selezione e per avere la possibilità di essere convocati per un colloquio di lavoro.

 

Advertisement

1. Evidenzia le tue abilità e le tue esperienze nel tuo curriculum vitae

curriculumE' importante evidenziare ed enfatizzare le tue competenze ed esperienze lavorative principali quando crei il curriculum. Descri in dettaglio le attività svolte in ordine cronologico. Scrivi i programmi gestiti e il vostro livello di conoscenza. Posiziona i titoli chiave che descrivono molto bene la tua posizione (molti reclutatori leggono questa parte per prima di vedere ciò che hai fatto) e usa un colore diverso per evidenziarle.

Ricorda che i selezionatori per un possibile posto di lavoro ricevono migliaia di curriculum e impiegano solo pochi minuti per leggere i tuoi. Pertanto, le informazioni devono essere concrete e devono corrispondere al posto per la quale vi state candidando... Importante! Adatta il tuo CV e la tua lettera di presentazione per ogni offerta di lavoro o crea diverse versioni del tuo CV che corrispondano alle posizioni per cui ti candidi, senza mentire. In questo modo avrai maggiori possibilità di catturare l'attenzione del selezionatore con il tuo CV.

Quando scrivi il tuo curriculum, pensa alle tue migliori abilità, esperienze e conoscenze che hai e che possono rispondere al meglio al lavoro per il quale ti candidi. Questo ti farà fare un grande passo avanti e ottenere quella prima intervista chiave.
 

2. Avere un programma differenziato

Un buon CV deve essere unico, deve rappresentarti, deve essere semplice e originale. Questa è un'ottima opportunità per mostrare tutte le tue abilità in un modo diverso: non esitare a scegliere un design originale per il CV, ad allegare il tuo profilo web o il Curriculum Online, inserire un codice QR sul tuo CV che porta al tuo video di presentazione....

È possibile includere tutte le informazioni che ritieni importanti. Più contenuti hai, più opportunità hai di avere il lavoro che desideri.

3. Un Curriculum Vitae perfetto = 1 pagina

Idealmente, in tutto il mondo, un curriculum dovrebbe essere scritto su una singola pagina. Tuttavia, in alcuni casi, un CV di 2 pagine può essere accettabile, soprattutto se si ha molta esperienza professionale nel settore in cui ci si candida.

Se sei uno studente o un giovane con 5-6 anni di esperienza, un CV di una pagina è quello giusto per te. In questo modo, si evita che il selezionatore abbia su di te informazioni  superflue facendolo concentrare su informazioni che rendono davvero il tuo profilo distintivo. È importante includere i punti chiave nel tuo CV e lasciare i dettagli per il tuo primo lavoro.

4. Specifica per ogni posizione ricoperta, le missioni e i compiti svolti

Grazie a questo, il selezionatore sarà in grado di farsi un'idea più chiara di tutte le competenze e conoscenze che hai, che sono state coinvolte in ciascuna delle mansioni precedentemente svolte e che ti ha permesso di raggiungere i vostri obiettivi di lavoro.

Queste mansioni dovrebbero essere concrete e, come si è detto prima, dovrai lasciare i dettagli per il colloquio. Descrivi i vostri compiti e i risultati che possono essere rilevanti ed essenziali per la posizione che desiderate ricoprire e per la quale vi state candidando.

5. Dovete essere sinceri al 100%

Non c'è molto da dire. Evita di mentire, puoi abbellire le informazioni contenute nel tuo CV, ma non esagerare.

6. Allega elementi di differenziazione al tuo curriculum

Allega un link al tuo blog personale, un codice QR a un video o al tuo portfolio può essere un elemento decisivo nella scelta di un candidato. Non esitare a valorizzarlo nel vostro CV e ad allegare tutto ciò che ritieni necessario, purché il suo contenuto sia di facile lettura e contenga una buona struttura.

7. Accetta le critiche

Non esitate a mostrare il vostro Curriculum Vitae a più persone (amici, parenti, familiari...) per avere delle critiche costruttive e migliorarlo prima di inviarlo.

8. Specificare il livello delle vostre abilità

Indica il livello di conoscenza delle lingue (francese, inglese...), l'uso dei programmi (Word, Excel, Photoshop...), etc., permetterà al selezionatore di avere una visione più concreta delle proprie abilità e del proprio livello di utilizzo. Questi elementi possono fare la differenza rispetto ad altri candidati che si candidano per lo stesso lavoro.

9. Informazioni di contatto

Sembra ovvio, ma molti lo dimenticano. Indica la tua email, il tuo telefono, Skype, LinkedIn... e altri mezzi di contatto che il selezionatore potrebbe avere. In questo modo, può tenervi informati sul processo di selezione.

10. Curriculum Vitae in formati internazionali e in diverse lingue

Fai un buon Curriculum che può essere esportato in formato Word o in PDF. Questo è molto importante, in quanto questi sono i formati più utilizzati e richiesti dai selezionatori. Non averli vi impedirà di candidarvi per alcune offerte di lavoro. Allo stesso tempo, è importante tradurre il tuo CV, soprattutto in inglese, come molte aziende lo richiedono. Questo dimostrerà la vostra competenza linguistica e la vostra capacità di adattarsi al lavoro.

Altri consigli per fare un curriculum di qualità.

Dati personali

Dovrai inserire tutti i tuoi dati in modo esatto e ordinati. È una buona idea metterli al posto giusto in modo che i dati principali possano essere letti dai possibili reclutatori alla prima lettura rapida del curriculum. E' anche bene prestare attenzione alle diverse posizioni strategiche del CV in cui si dovrebbero includere le informazioni, che renderanno il lavoro più facile per il possibile datore di lavoro. Un buon esempio è quello di posizionare il nome accanto alla foto, in modo da poter essere identificati rapidamente.

Studi

Dovrai scrivere tutti i tuoi studi fino a quel momento in ordine cronologico, vale a dire che l'ultimo corso di studi sarà sempre al primo posto. In questa sezione è anche bene aggiungere qualsiasi corso di formazione che hai avuto modo di frequentare, che può andare aa un corso di lingua a una qualsiasi altra materia.

Capacità e competenze

Nel valutare come creare un curriculum vitae perfetto dobbiamo tenere in considerazione le esperienze lavorative precedenti, se ne hai, poiché non solo dovrai mettere i lavori che hai svolto, ma anche aggiungere tutto quello che hai fatto nei tuoi diversi lavori; al contrario, se non hai esperienze, dovrai descrivere tutti gli ambienti in cui sei in grado di lavorare e perché. Ma bisogna fare attenzione a ciò che si include, la cosa principale è che non si dovrebbe mai mentire. Ad esempio, se il tuo livello di inglese è di base non scrivere che è di livello più elevato. In genere non bisogna mai scrivere cose non vere e, tra l'altro, facilmente verificabili. Se conosci informazioni riservate sulle aziende per cui hai lavorato, non puoi divulgarle o condividerle con la nuova azienda che ti potrebbe assumere.  A parte il fatto che potrebbe costare a chi non lo fa una denuncia dalla vecchia azienda, la tua riservatezza dimostra alla nuova azienda il tuo grado di professionalità.

Referenze

Le tue capacità di raggiungere obiettivi diversi sono sempre una cosa buona, ma dovrebbero essere accompagnate da una referenza che possa confermare tutto questo. Pertanto, se si desidera creare un curriculum vitae perfetto, è essenziale essere in grado di includere una lettera di referenze allegata. Grazie alle opinioni dei tuoi capi precedenti, il possibile nuovo datore di lavoro darà più valore al tuo CV. Se non avete ancora avuto alcuna esperienza lavorativa, non dovete preoccuparvi, scriverete questa sezione con lettere di raccomandazione da qualcuno dei vostri insegnanti che vi attesteranno che siete qualificati per quel lavoro.

Fotografia

Ultimo aspetto ma non meno importante, su come fare un CV perfetto è quello di includere sempre un'immagine di te. La fotografia deve essere di dimensioni adeguate al curriculum vitae. Non includere mai una fotografia in diversi ambienti sociali che possa dare un'immagine inappropriata di te. La cosa ideale sarà una classica foto tessera con uno sfondo bianco.

Questi 5 suggerimenti sono essenziali per rendere il tuo CV presentabile, ma è necessario prendere in considerazione anche altri aspetti per renderlo davvero perfetto. Ad esempio è necessario prestare attenzione alla struttura del CV e utilizzare sempre un design semplice e chiaro per i diversi tipi di offerte di lavoro.

Prima di tutto, è molto importante evitare errori di ortografia, esaminando attentamente tutto ciò che hai scritto. Ogni selezionatore di personale leggerà il tuo CV più volte, e se a un certo punto troverà un errore di ortografia le tue possibilità di essere assunto diminuiranno notevolmente.

Un altro buon consiglio è quello di scrivere sempre in modo positivo, favorendo tutte le proprie capacità. Non scrivere mai che non si sa fare una cosa (sembra strano ma capita) perché creerà una sensazione negativa. Allo stesso modo, si dovrebbe evitare di scrivere tutto ciò che non è necessario, quindi la sintesi è molto importante. Con il CV cerchiamo di attirare l'attenzione della persona che sta per selezionarci per il lavoro, quindi non dobbiamo includere informazioni che distolgono l'attenzione da esso, perché questo potrebbe portare a escludere il tuo CV a favore di un'altro.

Seguendo queste semplici 5 raccomandazioni su come fare un curriculum vitae perfetto e se il tuo profilo si adatta alle esigenze dell'azienda, avrai buone possibilità di essere convocato per un colloquio di lavoro, in cui potrai spiegare in dettaglio tutti gli aspetti legati alla tua formazione ed esperienza professionale.
 

In bocca a lupo!

 

Torna su

 

 

 
Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal