Cosa mangiare a Bacharach

Advertisement

Cosa mangiare a Bacharach - Piatti tipici Bacharach am Rhein

Il tratto collinare del Reno, nella regione Renania-Palatino (anche conosciuta come regione Palatinato renano; in tedesco Rheinpfalz) è puntellato da castelli e borghi medievali, sviluppatisi grazie ai pedaggi pagati dalle imbarcazioni che un tempo navigavano il fiume, trasportando beni di primo consumo, in particolare vino. L'area è conosciuta per i vigneti che costeggiano le colline lungo il fiume, bene esposti al sole, e i cui vini sono molto apprezzati tra gli intenditori. I piatti tipici del Palatinato sono serviti in tutte le taverne e ristoranti della zona.

Advertisement

Cosa mangiare a Bacharach - Piatti tipici Bacharach am RheinLo stato della Renania-Palatinato è noto in particolare per la produzione di vini bianchi, tanto che i due terzi del vino prodotto in Germania proviene da questa regione. Bacharach am Rhein (sul fiume Reno, come indica il nome) ospita tre eccezionali aree di vigneti classificati dai maggiori produttori di vino (VDP) come Wolfshöhle, Posten e Hahn. Siamo nella patria del Riesling tedesco, un vitigno bianco capace di produrre un vino fruttato e di carattere.

Bacharach non è stata fondata dai romani, ma è stata a lungo accostata alla "Bacchi ara", una roccia di ardesia a forma di altare un tempo situata nel fiume Reno, e dove, secondo la leggenda, il dio del vino Bacco, fu presentato in sacrificio. I vigneti qui appartenevano alla diocesi di Colonia e il primo mercato del vino ebbe luogo a Bacharach nel 1310. Non c'è da stupirsi oggi di trovare in città molte cantine e osterie con specialità tipiche e un'attenta selezioni di vini.

Cosa mangiare a Bacharach - Piatti tipici Bacharach am RheinBacharad si posiziona a metà strada, circa 50 km, da Coblenza e da Magonza, maggiori città della regione, insieme alla più vicina Bingen, e nel Medioevo era il centro del mercato del vino del Reno-Gau, cioè della contea del Reno, là dove il 'Gau' formava una unità amministrativa durante il IX e X secolo (in questo caso dell'impero carolingio). La maggior parte dei prodotti veniva depositata nei carri dei mercanti e il vino già da allora godeva di un alta reputazione, venendo apprezzato in particolar modo dai nobili signorotti feudali e da governanti di ogni sorta, inclusi potenti imperatori. Le botti di vino venivano scaricate dalle imbarcazioni più piccole che potevano passare la scogliera a monte di Bingen e caricate su altre imbarcazioni più grandi per continuare il  viaggio verso nord. La fortezza dell'allora città, oggi conosciuta come Castello di Stahleck, si prestava anche alla funzione di magazzino e luogo di scambio commerciale anche per il noto vino del Palatinato, oltre che alla funzione amministrativa e di avamposto difensivo territoriale. Certo è che ancora oggi, le feste del vino nella regione intorno ai fiumi Reno e Mosella sono apprezzate da molti, e sono tanto piacevoli quanto i prodotti ricavati dalle uve che vengono coltivate nel territorio. Le strade e le piazze di Bacharad, come anche delle vicine località, vengono decorate a festa, tra ghirlande e altre colorate decorazioni a ricoprire le festose bancarelle del vino; il tutto condito da musica e sapori tipici della cucina tedesca.

Prendersi il tempo necessario per esplorare questo fantastico territorio è d'obbligo. D'altronde siamo al confine con la Deutschen Weinstraße (Strada del vino), il percorso enoturistico tedesco che inizia proprio da queste parti e che include località come  Schweigen-Rechtenbach e Bockenheim, attraversando le 6 regioni del Palatinato e arrivando fino al confine con l'Alsazia. Tra castelli,  chiese e antichi palazzi medievali, il caldo colore dei vigneti sulle colline fa da cornice alla degustazione di vini prelibati. A Bad Dürkheim, circa 8 km a sud di Bacharad, nel mese di settembre, si tiene il Dürkheimer Wurstmarkt (letteralmente "mercato delle salsicce"), la più grande manifestazione enogastronomica al mondo (sicuramente da non perdere.)

I piatti tipici dell Renania-Palatinato rispetto ad altre cucine regionali tedesche, sono più corposi e aromatizzati. Tra i tipici aromi più utilizzati troviamo sicuramente la maggiorana. Una delle specialità gastronomiche tipiche regionali della Renania-Palatino, e quindi anche di Bacharach, è sicuramente il Pfälzer Saumagen, e cioè un wurster, che per tradizione si dice essere stato inventato da un contadino nel XVIII secolo. Letteralmente si potrebbe dire si tratti di stomaco di maiale ripieno, in questo caso di carne di maiale (ma anche di vitello a volte), tritata e combinata con patate, verdure tagliate fini, e poi erbe e spezie varie come la maggiorana, la noce moscata e il pepe o i chiodi di garofano. Mentre le patate sono d'obbligo nel tradizionale Saumagen, le possiamo trovare sotto forma di cubetti o di purè, a seconda della zona. Il Saumagen deve essere cotto in acqua calda, ma non deve essere bollito (potrebbe sformarsi il rivestimento). Viene servito a fette, spesso fritto in padella ed è per l'appunto solitamente accompagnato da puré di patate, da crauti e dal più tipico vino bianco secco.

Cosa mangiare a Bacharach - Piatti tipici Bacharach am RheinDi solito i piatti includono un alimento base di contorno, crauti e purea di patate per lo più, oppure la Pfälzer Spundekäs, un composto spalmabile, formato da una combinazione di crema di formaggio, quark e panna acida, molto in uso nelle zone di Rheinhessen e Rheingau. I piatti ruotano attorno ai conosciuti prodotti del territorio, praticamente i wurster, e cioè il bratwurst, la salsiccia tipica della cucina tedesca, il leberwurst del Palatinato (salume medio morbido, talvolta anche spalmabile), il grieweworscht, sanguinaccio insaccato, il leberknödel, un polpettone di fegato di maiale speziato, e gli ottimi fleischknödel, i tipici gnocchi di carne (una variante dei canéderli più conosciuti). Sono tipici anche i dampfnudel, nientemeno che panini cotti al vapore in padella o stufati, e ripieni, serviti con salse o contorni dolci (salse a base di vino ovviamente, ma anche vaniglia nella versione dolce). Tra i piatti serviti più di frequente troviamo il Pfälzer Dreifaltigkeit ("Trinità del Palatinato") e cioè una combinazione del sopra descritto Saumagen, un tipico Bratwurst e Knödel di fegato. Barbabietola e rafano sono più comunemente serviti in salsa, e costituiscono parte integrante della cucina del territorio.

Ogni due anni nella seconda settimana di maggio si tiene un importante Festival Medievale di Bacharach am Rhein, sicuramente da non perdere. Il prossimo il 12 maggio 2019.

 

Torna su

 

Ostelli Bacharach   Ostelli Germania  Hotel Germania   Hotel Bacharach

Carte d'Allemagne Karte von Deutschland  Mapa  Alemania   Map of Germany

Carte de Bacharach Karte von Bacharach Mapa Bacharach    Map of Bacharach  Mapa Hanower

Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal