Diritto di opzione 
Adv.

Sei qui: Termini Finanziari >  Diritto di opzione 

Diritto di opzione

Il diritto d'opzione consiste nella facoltà attribuita ai soci, in via prioritaria, di sottoscrivere in sede di aumento di capitale un numero di azioni  proporzionale alle azioni possedute.

Si parla di diritto d'opzione anche quando tale possibilità di sottoscrizione riguarda i possessori di obbligazioni convertibili. In tal caso in sede di emissione di un prestito obbligazionario convertibile il diritto è quello alla sottoscrizione di un numero di titoli proporzionale alle azioni potenzialmente detenibili rispetto alle obbligazioni convertibili in essere.

  

 

Google
 

 

Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal