GRASSE

VISITARE GRASSE : INFORMAZIONI E PICCOLA GUIDA

 

Grasse è un piccolo gioiello impreziosito da un romantico centro storico animato da un dedalo di viuzze tortuoso e in pendenza che conferisce alla cittadina un aspetto unico. Situata a meno di venti chilometri da Cannes è conosciuta per la produzione di profumo che qui ha origini molto antiche. Grasse colpisce il visitatore per l'atmosfera della sua città vecchia, dominata dalla Cattedrale di Nostra Signora di Puy e per le preziose testimonianze artistiche sparse in tutto il suo centro.

 

GrasseLa cattedrale di Nostra Signora di Puy è un'opera in stile gotico provenzale al cui interno sono conservate splendide opere pittoriche, tra cui tre quadri di Rubens e l'opera La lavanda dei piedi di Fragonard, una delle rare opere a tema sacro del grande pittore francese del XVIII secolo. Le stradine del centro sono davvero carine, con piazzette archi e palazzi signorili. Raggiungete nella parte alta del centro la Place aux Aires una graziosa piazza dalla forma lunga, con intorno tanti negozi e il locale mercato dei fiori. Nella parte bassa della cittadina trovate Place du Petit Puy, su cui si affaccia appunto la cattedrale, Notre-Dame du Puy, una bella costruzione in pietra chiara con un alto campanile.

Sorta inizialmente come semplice chiesa, divenne cattedrale nel 1244 quando vi fu il trasferimento del vescovado da Antibes a Grasse nel 1244. A questo stesso periodo risale il palazzo vescovile, nel quale dal 1790, dopo la soppressione del vescovado, é ospitato il municipio. Il pittore Jean Honoré Fragonard, di cui appunto nella cattedrale é conservata un'importante opera, é forse il figlio più celebre della città di Grasse, e a lui é dedicato il Museo Fragonard, nel quale sono conservate circa quindici opere, la seconda collezione più importante dell'artista dopo quella conservata al Louvre. Il museo ospita anche le opere di altri due artisti di Grasse, Marguerite Gérard e Jean Baptiste Mallet.

GrasseCittà del profumo

Grasse é rinomata a livello mondiale per l'industria del profumo. Jean-Baptiste Grenouille (il personaggio del libro Profumo) parla di Grasse dove soggiornò per un periodo e narra dei luoghi di questa cittadina. Va da se che una visita a Grasse non può dirsi completa se non comprende la visita delle profumerie. Le profumerie Fragonard, Galimard e Molinard sono aperte al pubblico e offrono visite guidate gratuite nel corso delle quali vengono illustrati i processi di produzione del profumo. Una volta visitato la famosa profumeria Fragonard, dietro Place du Cours, rilassatevi in un piccolo parco, una vera oasi di pace, con fontane, luogo ideale anche per una pausa con i bambini.
 

GrasseLa nascita dell'industria del profumo a Grasse fu in realtà quasi casuale. Nel Medioevo l'attività principale di Grasse era quella della concia del cuoio e secoli di esperienza in questa attività avevano dato ai conciatori di Grasse una grande reputazione. La presenza di numerosi corsi d'acqua e di piante aromatiche, aveva fatto si che molti conciatori si fossero specializzati nella produzione di oggetti in cuoio più raffinati e nei guanti profumati, articoli questi particolarmente graditi a corte e nell'alta società. A partire dal diciottesimo secolo, con le tasse sul cuoio in aumento e la concorrenza di Nizza, i produttori abbandonarono del tutto l'industria della conceria per concentrarsi esclusivamente su quella del profumo. Lo sviluppo del turismo sulle località costiere contribuì notevolmente allo sviluppo dell'industria del profumo e le fragranze rare di Grasse, come la lavanda, il mirto, il gelsomino, i fiori d'arancio selvatico, le fecero guadagnare il titolo di capitale mondiale del profumo. Chi desidera approfondire le sue conoscenze sull'affascinante mondo dei profumi può visitare il Museo Internazionale del Profumo, un museo unico al mondo nel quale si ripercorre la storia delle fragranze e nel quale sono ospitati oltre 50.000 oggetti, tra cui flaconi dell'antico Egitto, greci, romani e di ogni parte del mondo. Il museo è molto interattivo, ci sono diverse esposizioni e postazioni dove si può mettere alla prova il proprio olfatto. Da non perdere la visita allo splendido giardino.

 

Altri due musei interessanti sono il "Museo di arte e storia della Provenza" (ospitato nella casa torre del marchese di Clapier-Cabris) e il "Museo provenzale del costume e dei bijou" che espone vestiti e gioielli tipici della regione. Controllate se sono aperti.

 

Eventi, festival e mostre

 

In aprile si svolge il "Salone della bellezza e del benessere" di Grasse. A maggio apre il "Salone Internazionale delle Rose" con oltre 50.000 rose esposte. In estate a giugno si tiene la "Festa della Musica", a luglio ed agosto tanti eventi nelle strade e ad agosto la "Festa del gelsomino", con sfilata e battaglia di fiori, elezione di miss Gelsomino. A settembre si tiene la "Fiera del Bio", un grande mercato di prodotti biologici di tutti i tipi.

 

Se arrivate a Grasse in treno, sappiate che bisogna prendere un autobus che per due chilometri sale attraverso delle stradine tortuose fino ad arrivare al capolinea vicino al centro storico.  Potete fare il percorso anche a piedi, ma è piuttosto duro...

Copyright © Informagiovani-italia.com. La riproduzione totale o parziale, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita senza autorizzazione scritta.

Se questa guida vi è piaciuta e volete dare una mano a Informagiovani-italia.com aiutateci a diffonderla.

Dove si trova?

 

Torna su

 

 

Ostelli Grasse    Ostelli Francia   Hotel Grasse

Carte Grasse  Karte von Grasse     Mapa Grasse    Map of Grasse

Carte de France  Karte von Frankreich      Mapa Francia     Map of France