Lago Titisee

Lago Titisee

 

Situato nel Land del Baden-Württemberg, nella splendida regione della Foresta Nera ad un'altitudine di 850 metri, il lago Titisee, l'origine del cui nome sembra risalire all'Imperatore romano Tito, è uno dei luoghi più affascinanti della regione. Il lago, che si estende su una superficie di circa 1,3 chilometri quadrati, è circondato da una foresta che invita a piacevoli escursioni. I modi migliori per scoprire questo meraviglioso angolo di paradiso nato dallo scioglimento delle nevi del ghiacciaio Feldberg sono a piedi o in bicicletta se si decide per le opzioni terrestri o a bordo di una barca con motore elettrico se invece si predilige esplorarlo dall'acqua.

 

Altre alternative decisamente suggestive sono quelle di utilizzare la ferrovia, partendo da Himmelsreich con destinazione Höllental, percorrendo un dislivello di 625 metri oppure salire sul trenino della Zaepfle Baehnle per ammirare le suggestive valli laterali del lago Titisee salendo fino ad un'altezza di 1070 metri.

Secondo un'antica leggenda, nel luogo dove ora si trova il lago sorgeva un tempo una ricca città con un monastero abitata da uomini ricchi che non davano importanza al denaro e che sprecavano il pane utilizzando le pagnotte come scarpe. La punizione divina non tardò a giungere e una pioggia terribile invase la città e la fece sprofondare nelle acque profonde di un lago. Secondo la leggenda se si naviga sul lago in una tranquilla domenica mattina si può udire il suono delle campane. Un'immagine decisamente suggestiva del lago è quella invernale, quando l'acqua ghiaccia e il lago si trasforma in una grande pista ghiacciata. L'accesso al lago ghiacciato è possibile solamente quando lo spessore della coltre ghiacciata raggiunge i 16 centimetri.

La regione del lago Titisee è un vero e proprio paradiso per gli amanti delle attività sportive: passeggiate, nordic-walking, ciclismo. Si possono anche misurare le proprie capacità di equilibrio e coordinazione nella Action Forest, campo situato nella località di Hirschbühls dove vengono proposti cinque percorsi con diversi gradi di difficoltà e con altezze che vanno dai quattro metri del percorso più semplice ai diciotto metri del percorso più difficile e nei quali cimentarsi nel passaggio di ponti sospesi, camminate sulle funi e altri esercizio di equilibrismo e coraggio.

Non mancano le alternative per chi desidera ammirare un lato più intimista della regione. Un itinerario molto interessante è ad esempio quello della " Strada del Pellegrino" che si snoda su un percorso di circa dieci chilometri e che permette di scoprire le antiche cappelle della Foresta Nera e del lago Titisee. A causa delle condizioni climatiche l'escursione può essere effettuata da aprile ad ottobre.

Nella parte settentrionale del lago si trova la città termale di Titisee-Neustadt, cittadina molto piacevole nella quale indulgere nelle tentazioni della tavola, assaporando specialità locali come il prosciutto affumicato o il tipico dolce " Foresta Nera", deliziosa torta con le ciliegie. Gli amanti dello shopping ed in particolari degli articoli artigianali non rimarranno delusi dalla vasta offerta, in particolare per quanto riguarda i bastoni da passeggio e gli orologi a cucù, che malgrado molti pensano siano originari della Svizzera, vennero in verità inventati dall'orologiaio tedesco Franz Ketterer, originario proprio della Foresta Nera.

 

Torna su

 

 

Ostelli a Friburgo  Ostelli Germania  Hotel a Friburgo  Hotel in Germania

Carte d'Allemagne      Karte von Deutschland     Mapa  Alemania   Map of Germany

Carte Freiburg   Karte von Freiburg    Mapa Freiburg   Map of Freiburg