Storia di Zagabria

Advertisement

Storia di Zagabria

 

La città di Zagabria ha una lunga storia che comincia come castrum romano (Andautonia), anche se tracce umane dimostrano che fu abitata sin dai tempi del neolitico. Su di esso Ladislao d'Ungheria nell'XI secolo fonda un vescovato (1094) nella collina di Kaptol. Nello stesso periodo sulla  collina vicina di Gradec si sviluppò, un'altra comunità, indipendente dal vescovo. Questi due insediamenti furono oggetto  nel 1242 dell'invasione dei Mongoli.  Passata questa fase cruenta, e passato il pericolo mongolo, il re Bela IV fece di Gradec una città regia, ossia non soggetta a signorie feudali, per attirarvi artigiani forestieri. Da questo momento lo sviluppo dell'area  si accompagna al forte sviluppo economico. 

Advertisement


Il problema principale del periodo medievale per la futura Zagabria era il forte antagonismo tra le due aree di Gradec e Kaptol. Quest'ultime durante il XIV secolo e quello successivo, cercarono costantemente di danneggiarsi a vicenda e frenando lo sviluppo di entrambe. Durante queste lunghe dispute-guerre, la città vescovile di Kaptol arrivava a scomunicare Gradec, che rispondeva in modo cruento incendiando la rivale. I due centri collaboravano, raramente, solo per motivi commerciali, come le tre grandi fiere, della durata di due settimane, che si svolgevano nel corso dell'anno. Gradec e Kaptol divennero un'unica città, Zagabria, solo all'inizio del XVII secolo.


Nel 1557 ci fu la paura di un'altra invasione come quella mongola, questa volta da parte dei Turchi, ma per fortuna i danni furuno minimi. Per la prima volta in quell'anno Zagabria viene nominata negli annali come capitale del regno di Crozia e Slavonia.

Il 1669 è un anno importantissimo per la vita cultura della città, venne infatti fondata l'Università Reale a opera del re di Croazia e Ungheria Leopoldo I.

Nel 1850 Zagabria diventa un'unica sede amministrativa con l'unificazione di Kaptol e Gradec.

 

Nel 1880 un devastante terremoto fa serissimi danni in città, che verrà però velocemente ricostruita. Sempre in questo periodo Zagabria diventa la sede principale dell'Illirismo e dell'Irredentismo dall'Austria.

Dopo la Prima Guerra Mondiale, la Croazia e con essa Zagabria entrano a far parte della Jugoslavia.

Il 25 Giugno 1991 la Croazia si stacca dal federazione Jugoslava e diventa uno stato indipendente con Zagabria capitale.

 

Torna su

 

 

Ostelli Zagabria   Ostelli Croazia    Hotel Croazia   Hotel Zagabria

Carte de la Croatie     Karte von Kroatien   Mapa Croacia   Map of Croatia

Carte de Zagreb     Karte von Zagreb   Mapa Zagreb   Map of Zagreb

 
Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal