Natale a Zagabria

Advertisement

Sei qui: Natale in Europa>

Natale a Zagabria

AZagabria la vigilia di Natale inizia ufficialmente la prima domenica dell'Avvento. In tale giorno l'albero di Natale, alto 20 metri, viene installato sulla piazza principale della città, la Ban Jelacic, mentre la fontana di Manduševac viene temporaneamente trasformata in una sorprendente decorazione natalizia, con quattro enormi candele elettriche che ne illuminano la struttura.

Advertisement

L'albero che adorna la piazza è stato dichiarato più di una volta, come uno dei più belli in Europa. Attorno alla piazza si trovano alcuni edifici dalla squisita architettura, di epoche diverse (dal classicismo al modernismo), con l'edificio più antico (al n.15) originario del 1827. In estate, vi troviamo diverse caffetterie all'aperto, mentre in inverno il mercatino di Natale la fa da padrona. Per tutto il mese di dicembre, coloro che si trovano nella piazza principale saranno intrattenuti da vari gruppi culturali e artistici, cori di Natale dolcemente eseguiti da bambini, gruppi di danza, concerti, laboratori d'artigianato tradizionale e tanto altro ancora. Il mercatino di Natale di Zagabrialo troviamo sia nella via Bogovićeva, dal 30 novembre al 31 dicembre.

Le piazze dei diciassette distretti urbani di Zagabria inaugurano l'installazione del proprio albero di Natale. La centralissima via Bogovićevasi trasforma in una via natalizia, piena di bancarelle vestite a festa, con luci e colori di ogni tipo. Babbo Natale lo troviamo aggirarsi lungo il centro storico della città non in renna, ma in tram...(incredibile)...decorato per l'occasione a tema natalizio e con partenza prevista ogni mezz'ora da piazza Ban Jela?ić.

Natale a ZagabriaOgni fine settimana dell'anno, uno dei punti di riferimento di Zagabria è il mercato di Dolac, il mercato all'aperto degli agricoltori. Situato a pochi passi dietro la piazza principale della città, questo è il mercato più antico e più frequentato della capitale. A Natale non poteva non illuminarsi di nuovi colori e prodotti. Da provare alcune delle specialità gastronomiche locali, come le salsicce piccanti, il prosciutto (prsut) e il formaggio fatto in casa o anche i prodotti dell'artigianato locale.

A causa delle diverse influenze storiche e geografiche le tradizioni natalizie sviluppatesi nel corso dei secoli sono varie nel paese, lo si denota dai canti, dalla gastronomia della stagione e dalle decorazioni. Ciò nonostante tutti i croati, da qualsiasi parte essi provengano, avranno modo di augurarvi Buon Nataleallo stesso modo: “Sretan Bozic?. Le celebrazioni di Natale in Croazia sono piuttosto recenti, in quanto prima del 1989 la festività non veniva ufficialmente festeggiata. Il 24 dicembre non era festeggiato come il tanto atteso giorno dei regali, bensì era il Djed Mraze cioè il giorno di Papà Gelo, il 1 gennaio, a portare i doni ai bambini. Ancora oggi, la minoranza serbapresente in Croazia celebra la festa del Natale ortodosso alla vigilia del 7 gennaio.

Il giorno di Santa Lucia (il 13 dicembre), le madri hanno la tradizione di piantare dei chicchi di grano in un piatto, sperando possa germinare. Alla vigilia di Natale i chicchi germinati, che sono di circa 8 centimetri di altezza vengono legati in un nastro rosso, bianco e blu, che rappresenta la nazione.

Nonostante questo, la grande fiera di Natale di Zagabriapuò vantare comunque di una lunghissima tradizione: dal 1927, il centro espositivoviene trasformato a metà dicembre di ogni anno nell'area ricreativa e commerciale più grande della Croazia. Un'attrazione speciale qui presente è la parte dedicata alle terra di Babbo Natale: quasi 4.000 metri quadrati di magia dove ospiti grandi e piccoli possono fare esperienza della casa di Babbo Natale e perfino della discoteca di Babbo Natale. La troviamo presso il Božićni velesajam.

In aggiunta al ricco programma all'aperto, che si svolgerà nelle piazze e nelle strade, il conto alla rovescia per il Natale nella capitale della Croazia è in genere accompagnato anche da teatro, lirica e balletto, annunciate come sempre dalla popolare Teatro Nazionale Croato. Potrebbe essere la volta della Carmen di Bizet oppure dello Schiaccianoci di Tchaikovsky o del concerto per piano di Maja Bakra?... buon Sretan Bozic!


 

Torna su

 

Ostelli Zagabria   Ostelli Croazia    Hotel Croazia   Hotel Zagabria

Carte de la Croatie     Karte von Kroatien   Mapa Croacia   Map of Croatia

Carte de Zagreb     Karte von Zagreb   Mapa Zagreb   Map of Zagreb

 
Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal