Natale Salisburgo - Natale a Salisburgo

Advertisement

Sei qui: Natale in Europa> Vacanze a Salisburgo

Natale a Salisburgo  

 

Vi siete mai chiesti come poteva essere il Natale a Salisburgo nel periodo di Mozart? Chissà quali doni poteva prediligere da bambino un genio della musica come lui. Forse, mai avrebbe immaginato che secoli dopo, la sua città natale (scusate il gioco di parole) sarebbe diventata una delle località preferite per un soggiorno di Natale in Austria. Il centro storico, la fortezza, i numerosi castelli e tutte le celebri piazze e i luoghi suggestivi di Salisburgo, non solo affascinano durante il periodo estivo, ma sopratutto durante il bianco inverno e il periodo di Natale.

Advertisement

Dopo una romantica passeggiata sulle colline della città, con vista mozzafiato sulle cime innevate, dopo aver ammirato monumenti, palazzi, cupole e torri, il soggiorno esige una visita al mercatino di Natale: il Salzburger Christkindlmarkt, una tradizione cittadina che conta ben oltre cinque secoli di vita! Situato all'interno del grande scenario del Duomo e del Palazzo Residenz, il mercato di solito apre le sue porte cinque settimane prima di Natale, durante il periodo dell'Avvento. Ogni anno, i visitatori possono godere di cori, musicisti che suonano corno e trombone e musica pastorale. Il dolce profumo di mandorle tostate, castagne calde, vin brulé (che qui trovate sotto il nome di Glühwein o Glogg, la variante ancora più nordica del vin brulè) si disperde nell'aria. E poi ancora il Punsch, una sorta di bevanda originaria dalle regioni scandinave e simile al 'punch', che attira allo stesso modo giovani e anziani. Tra i cori e le campane della chiesa, la gente a piedi passeggia per il mercato, tranquilla ed entusiasta, intenta nello shopping natalizio, comprando oggetti dell'artigianato locale e magari lasciandosi trascinare dai ricordi della propria infanzia.

Nelle tradizionali bancarelle in legno, artigiani, pasticcieri e commercianti vendono una miriade di prodotti, dai cuori di panpepato, alle statuine per il presepe e ancora, giocattoli, caldi pullover, pantofole in feltro e altre specialità di Salisburgo. Il mercatino di Salisburgo veniva già menzionato nel XV secolo, come primo mercato dell'artigianato della città. Nel 17° secolo il mercato era chiamato "Nikolaimarkt" (mercato di San Nicola) diventando famoso come uno dei primi mercatini di Natale, accanto a quelli di Vienna, Parigi, Amsterdam e Norimberga.

 

 

Advertisement

Dopo diverse discussioni circa il periodo di apertura, si arrivò a definirlo nel 1903 nei regolamenti comunali, stabilendo che il mercato dovesse svolgersi nel periodo dall'11 novembre al 24 dicembre.

Oggi, oltre al famoso Mercatino di Natale nel centro storico di Salisburgo, vi è un altro ben noto mercato a sud della città, presso il Castello di Hellbrunn. Oltre al fantastico scenario del Castello in sé (che è qui presente dal 1613), si avrà modo di ammirare qui mostre di renne, pecore e caprette, e ovviamente d'artigianato locale, il tutto in una bella atmosfera di abeti rossi e decorazioni natalizie. Da non perdere anche la visione del calendario dell'Avvento di grandi dimensioni, composto esattamente dalle 24 finestre della facciata del castello.

Nella città di Salisburgo è possibile trovare anche altri mercatini di Natale più piccoli: in Piazza Mirabell, di fronte al Castello di Mirabell, presso la Fortezza di Salisburgo e anche di fronte alla Stazione ferroviaria. Inoltre ci sono mercatini dell'Avvento in quasi ogni villaggio nei dintorni, per almeno un fine settimana di dicembre, i maggiori sono a San Leogang, St. Gilgen e St. Wolfgang im Salzkammergut.

In ogni luogo andiate, a Natale nel Salisburghese troverete gli aromi della tostatura delle castagne e delle mandorle, dei prodotti da forno, delle salsicce, dei forti formaggi. E a questo proposito, dobbiamo dire che, Salisburgo, durante il periodo natalizi,o è un'esperienza indimenticabile anche dal punto di vista della gastronomia. Pensate che qui c'è il più alto numero di ristoranti Michelin pro capite! Visto che i ristoranti d'alta classe non sono per tutte le tasche, abbiamo trovato prezzi più ragionevoli nelle "Gasthaus", mitici pub-ristoranti austriaci. Qui avrete modo di gustare i Kasnocken (polpettine di formaggio), pesce fresco, in particolare la trotta, servito in vari modi e tra i dolci, la Salzburger Nockerln (una sorta di meringa) e i dolcetti di Mozart ripieni di cioccolato. Non va ovviamente scordata la Sachertorte, sempre presente nonostante la sua origine viennese, e gli gnocchi dolci di Salzburger Nockerl. Un consiglio per i buongustai... non perdetevi i formaggi Tennengau.

 

Copyright © Informagiovani-italia.com. La riproduzione totale o parziale, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita senza autorizzazione scritta.

Se questa guida vi è piaciuta e volete dare una mano a Informagiovani-italia.com aiutateci a diffonderla.

 

Torna su

Ostelli Salisburgo    Ostelli Vienna   Ostelli Austria    Hotel Salisburgo

Carte d'Allemagne    Karte von Deutschland   Mapa  Alemania  Map of Germany

Carte de Hambourg     Karte von Hamburg   Mapa Hamburgo   Map of Hamburg

 
Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal