Dintorni di Salisburgo

Advertisement

Dintorni di Salisburgo

 

Le località che si trovano nei pressi di Salisburgo sono un invito per poter scoprire luoghi naturali e storici unici. Località sciistiche e termali, castelli, boschi, sono solo una parziale prospettiva di quanto si possa scoprire andando a visitare queste stupende località. Luoghi oggi divenute mete di fama internazionale, frequentate da personaggi famosi, celebri attori, come un tempo sono state le sedi di stupende ville nobiliari. Posti che hanno visto sovrani e imperatori, che hanno vissuto la storia e anche per questo costituiscono una interessante e particolare ragione di visita.

Advertisement

Seekirchen am Wallersee

Seekirchen am WallerseeA poco meno di venti chilometri da Salisburgo si trova Seekirchen am Wallersee località che utilizzando una autovettura è raggiungibile in quindici minuti. È una città nella zona Flachgau e si trova presso il lago di Wallersee. Seekirchen appare per la prima volta in un documento del 696. E’ rimasto un tranquillo villaggio fino a dopo la seconda guerra mondiale. Oggi è divenuta una vivace città e nota meta turistica austriaca. Di particolare interesse è la Stiftskirche. La chiesa non apparteneva ad un ordine specifico, ma era un Collegiata, il che significa che era abitata da un gruppo di sacerdoti che non seguono alcuna particolare regola monacale. A piedi dal centro della città verso il lago Wallersee, si arriva al Castello Barocco, che venne eretto dai signori locali per rivaleggiare con il castello Sighartstein del Uiberacker che si trova a Egna in Italia sull’altro lato del lago. Il castello di Seekirchen è sede di una università privata. Durante la stagione sul suo lago è possibile effettuare tutte le discipline nautiche, mentre durante la stagione invernale diventa una pista per il pattinaggio. Nelle vicinanze sono predisposti anche ottimi percorsi per effettuare trekking e adatti anche per la mountain bike.

Torna su

Oberndorf bei Salzburg

Oberndorf bei SalzburgA poco meno di venti chilometri da Salisburgo si trova Oberndorf bei Salzburg località che è a nord di Salisburgo e utilizzando una autovettura è raggiungibile in venti minuti. Attraverso il ponte che consente di passare sul fiume Salzach si arriva a Laufen, che è in Germania, nella regione della Baviera. Le due città erano una volta unite, ma nel 1816 con il Congresso di Vienna vennero separate. La città, come è evidenziato anche dal suo nome, era un centro importante per il commercio del sale. Nel 1278 per difendere i trasporti di questo bene così prezioso, l’arcivescovo Friedrich II fondò la Schiffergard. Fu proprio a Oberndorf bei Salzburg che nella notte di Natale del 1818 venne cantata per la prima volta la celeberrima Stille Nacht. La canzone venne eseguita da Franz Xaver Gruber, un maestro elementare, e dal giovane prete Joseph Mohr. Ogni anno, soprattutto durante il periodo natalizio, turisti provenienti da varie parti del mondo vengono a Oberndorf bei Salzburg per visitare la famosa cappella dove venne intonata la canzone.

Torna su

Fuschl am See

Fuschl am SeeA poco meno di venti chilometri da Salisburgo si trova Fuschl am See e utilizzando una autovettura è raggiungibile in poco più di venti minuti. La città si trova nella zona di Salzkammergut una tra le regioni più popolari di tutta l'Austria, rinomata per le sue cittadine pittoresche, i suoi laghi e le montagne. Fuschl è un villaggio che si trova sul lago Fuschlsee uno dei laghi più belli vicino a Salisburgo. Si possono praticare varie discipline sportive nautiche. È di particolare interesse l’escursione, che dura circa quattro ore, intorno al lago. Una magnifica occasione per poter ammirare il Monte Schober e godere di sorprendenti panorami.

Torna su

Sankt Gilgen

Sankt GilgenAd una trentina di chilometri da Salisburgo si trova Sankt Gilgen che è raggiungibile in automobile quindi in poco più di venti minuti. Il suo nome appare per la prima su un documento risalente all’anno 1376. Sankt Gilgen è un pittoresco villaggio frequentato da noti personaggi. Infatti, dalla seconda metà del XIX secolo divenne una località turistica apprezzata. Vi erano soliti trascorrere le loro vacanze estive personaggi celebri come ad esempio Theodor Billroth, famoso chirurgo tedesco e l’ex cancelliere della Germania, Helmut Kohl. Molti nobili viennesi avevano le loro ville estive a Sankt Gilgen. Nel 2005 è stata anche inserita nel circuito turistico dedicato al grande compositore Wolfgang Amadeus Mozart. Anche se lui non è mai andato a Sankt Gilgen, qui ci lavorava suo nonno e sua madre ci è nata, mentre la sorella Nannerl, dopo il matrimonio, vi ci andò ad abitare. La località ha anche una prestigiosa scuola riconosciuta a livello internazionale il Sankt Gilgen International School.

Torna su

Sankt Wolfgang im Salzkammergut

Sankt Wolfgang im SalzkammergutAd una quarantina di chilometri da Salisburgo si trova Sankt Wolfgang im Salzkammergut che è raggiungibile in automobile quindi in meno di sessanta minuti. E’ una delle più rinomate località termali dell’Austria. San Wolfgang eresse la prima chiesa sulla riva del Wolfgangsee. Secondo la leggenda egli gettò un’ascia giù per la montagna per trovare il sito. Era tanto desideroso di costruire una chiesa che convinse perfino il diavolo ad aiutarlo, promettendogli che, una volta terminata la costruzione, sarebbe stato il primo ad entrare nella costruzione. Ma quando il diavolo si presentò, davanti alla chiesa vi era un lupo. Wolfgang venne canonizzazione nel 1052 e la chiesa divenne un importante luogo di pellegrinaggio. Papa Lucio III vi si recò nel 1183. Al suo interno è conservata la pregevole pala realizzata da Michael Pacher. Il paese è anche noto per la presenza del Weißes Rössl che risale al 1878. A questo albergo si ispirò Ralph Benatzky quando compose la nota allegra operetta in tre atti conosciuta in italiano Al Cavallino Bianco. Di particolare interesse anche l’escursione con la Schafbergbahn, una ferrovia a cremagliera, con una locomotiva a vapore che risale al XIX secolo.

Torna su

Volders

VoldersA poco più di centosettanta chilometri da Salisburgo si trova Volders che è raggiungibile in automobile quindi in circa due ore. E’ una splendida località immersa nella natura e ricca di storia Passeggiando per le sue vie si potrà ammirare la Chiesa S. Carlo, edificio che, oltre a rappresentare l’emblema del comune, è anche la più interessante costruzione in stile rococò presente in tutto il territorio. Vicino alla chiesa si trova il Lago Volders. Di particolare interesse la visita ai castelli Friedberg e Aschach. Il Castello Volders fu eretto la prima volta nel 1334 e successivamente, a causa di un incendio, venne riedificato nel XV secolo, mentre il Castello Friedberg venne realizzato dai Conti di Andechs ed è quasi sicuramente risalente all’anno mille. Di particolare interesse è il parco, ricco di numerosi monumenti naturali, che si trova nelle vicinanze delle due sontuose nobiliari residenze.

Torna su

Bad Ischl

Bad IschlAd una sessantina di chilometri da Salisburgo si trova Bad Ischl che è raggiungibile in automobile quindi in meno di sessanta minuti. L’antica città termale è stata tra le prime nell’area del Salzkammergut a divenire popolare nei primi anni del XIX secolo. Bad Ischl divenne ben presto un centro termale alla moda con ospiti illustri come l’arciduca Francesco Carlo d’Austria e il principe Klemens Wenzel von Metternich. Nel 1849 il figlio di Francesco Carlo, l’imperatore Francesco Giuseppe I d’Austria scelse la città per la sua residenza estiva. In questa località il 19 agosto 1853 venne festeggiato il fidanzamento tra Francesco Giuseppe ed Elisabetta di Baviera, la famosa Sissi. L’arciduchessa Sofia, la madre dell’imperatore, nel 1854 donò come regalo di nozze la Kaiservilla, che divenne la dimora estiva della famiglia imperiale. In questa villa Francesco Giuseppe il 28 luglio del 1914 firmò la dichiarazione di guerra contro la Serbia. La città ha conservato molto del suo fascino imperiale, come ad esempio il Kurpark e il Kurhaus, il parco termale e il suo padiglione, la Villa Imperiale e il Kaisertherme, il centro termale.

Torna su

Gmunden

Gmunden Ad una sessantina di chilometri da Salisburgo si trova Gmunden che è raggiungibile in automobile quindi in meno di sessanta minuti, frequentata da membri dell’aristocrazia, re e imperatoti. Lungo il suo meraviglioso lungo lago amavano passeggiare anche Johannes Brahms, Friedrich Hebbel e Franz Schubert, solo per citare alcuni dei personaggi noti che gradivano trascorrere qui le loro vacanze estive. Lo Schloss Ort rappresenta una delle più apprezzabili attrattive della città. Eretto su antiche rovine romane, si trova su di una isola a pochi metri dalla riva e dal centro di Gmunden. Altra perla della città è il Schloss Weyer. Il castello venne eretto nel XVI secolo. Oggi ospita una galleria che espone manufatti in porcellana, di cui la città era molto famosa. Molto avvincente è il municipio rinascimentale e la sua torre con l’orologio in ceramica. Per godere dei suoi panorami mozzafiato si può prendere la funivia che porta alla cima della montagna più vicina della città, il Grünberg.

Torna su

Wals-Siezenheim

Gmunden Ad una decina di chilometri da Salisburgo si trova Wals-Siezenheim che è raggiungibile in automobile quindi in meno di dieci minuti. In questa località c’è il Schloss Kleßheim. Il complesso è un altro gioiello Barocco della regione salisburghese, circondata da splendidi giardini. Inizialmente, era solo una semplice residenza di campagna. Il principe arcivescovo Johann Ernst Graf Thun acquistò questa proprietà nel 1690. Nel 1700, dieci anni dopo, l’architetto Fischer von Erlach iniziò a costruire il castello. Quando il principe arcivescovo Thun morì nel 1709, l’edificio era quasi finito. Franz Anton Harrach, il nuovo principe arcivescovo, ordinò a Fischer von Erlach di fermare i lavori e gli impose di dedicarsi alla sistemazione del castello di Mirabell. Fu il principe arcivescovo Hieronymus von Colloredo a far terminare, attorno il 1723, la costruzione dello Schloss Kleßheim. L’edificio si compone di tre piani riccamente decorati, tra cui una bellissima Festsaal, il salone delle feste, con una grande cupola. Nel 1723 venne realizzata una terrazza nel centro dell’edificio principale. Due impressionanti larghe scalinate conducono fino all’ingresso principale, fiancheggiato da statue di cervo con le stelle d’oro. Le stelle sono un riferimento allo stemma del principe arcivescovo Firmian. Il parco originale venne trasformato all’inglese dall’ultimo proprietario, il principe arcivescovo Hieronymus Colloredo di Salisburgo. La residenza è divenuta oggi un Casinò, uno dei più bei belli dell’Europa centrale. Le stupende stanze del Schloss Kleßheim sono state anche utilizzate per girare alcuni film interpretati da Jack Lemmon, Toni Curtis e Peter Falk.

Torna su

Grödig

GrodigAd una decina di chilometri da Salisburgo si trova Grödig, che è raggiungibile in automobile quindi in meno di dieci minuti. Grödig è posta ai piedi del Mounte Untersberg la più grande montagna vicino a Salisburgo, e in parte si estende anche in Germania e, quindi, funge da confine naturale. Dalla parte tedesca si vedrà Berchtesgaden, dove si trova anche il Nido dell’aquila, il noto luogo di villeggiatura di Adolf Hitler. Il Mounte Untersberg è accessibile tramite una funivia che parte da Grödig. E’ una meta molto apprezzata per le persone che amano fare arrampicate, canyoning, parapendio e trekking. Durante l’inverno è popolare per lo sci, sci di fondo o escursioni invernali. E’ anche famosa per la presenza di numerose grotte. La Kolowrathöhle che si snoda per sedici chilometri, è tra le poche grotte che possono essere facilmente esplorate con l’ausilio di esperte guide.

 

Copyright © Informagiovani-italia.com. La riproduzione totale o parziale, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita senza autorizzazione scritta.

Se questa guida vi è piaciuta e volete dare una mano a Informagiovani-italia.com aiutateci a diffonderla.

 

Torna su

Ostelli Salisburgo    Ostelli Vienna   Ostelli Austria    Hotel Salisburgo

Carte de Salzburg     Karte von Salzburg    Mapa Salzburgo  Map of Salzburg

Carte de la Autriche    Karte von Österreich   Mapa Austria   Map of Austria

 
Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal