Musei a Zagabria

Advertisement

Musei e Gallerie a Zagabria

 

 

Museo Mimara

Piazza JelacicIl Museo Mimara è uno dei più importanti musei di Zagabria,il suo nome deriva da Ante Topic Mimara che diede la sua collezione privata, affinchè fosse esposta in un museo. L’anno della sua fondazione è il 1980, anche se lo stesso venne aperto al pubblico solo 7 anni dopo. Oggi all’interno del Museo Mimara è possibile ammirare ben 3750 opere d’arte che vanno dall’antichità all’epoca attuale. In questo museo sono esposti dipinti di artisti internazionali e che comunque, hanno segnato la storia dell’arte come Caravaggio, Raffaello, Renoir e Goya. Tra le esposizioni è possibile ammirare anche diverse opere d’arte orientali, 200 sculture, cimeli risalenti alla Grecia classica e alle civiltà del Nilo. Sempre all’interno del museo è presente una biblioteca d’arte, suddivisa a seconda del periodo storico, che comprende ben 5400 tomi. Il Museo Mimara si trova, in pieno centro, in Piazza Roosvelt al numero 5 ed è aperto tutti i giorni tranne il lunedì e i giorni di festa. Il museo venne istituito dalla Repubblica della Croazia, ed è gestito da Ministero della Cultura, mediante alcuni fondi del bilancio nazionale, che sono destinati alla città di Zagabria.

Torna su

Museo Archeologico di Zagabria

Museo Archeologico ZagabriaFondato nel 1846, il Museo Archeologico di Zagabria possiede un'ampia e importante collezione che si estende su tre piani, con il periodo storico che comincia dal neolitico. La sezione dedicata all'Antico Egitto comprende sarcofagi, statue e gioielli:  la mummia del IV secolo a.C  avvolta in un sudario cuscinetto con testi etruschi rari, è il pezzo forte del museo da non perdere. Meritano una visita anche la Colomba fittile di Vucedol, un vaso vecchio di 4000 in ceramica trovato nei pressi di Vukovar e un simbolo di pace negli ultimi tempi insieme a esperti greci e romani e monete attraverso i secoli. Ci sono interessanti mostre temporanee che cambiano di anno in anno.

Indicazioni

Aperto:
Aprire 10:00-18:00, Gio 10:00-20:00, Sun 10:00-13:00. Chiuso lun
Indirizzo:
Trg Nikole Šubića Zrinskog 19
Telefono: (+ 385-1) 487 30 00

Trg N. S. Zrinskog 19, +385 1 48-73-101

Torna su



Appartamento dell'Architetto Viktor Kovacic  (Stan arhitekta Viktora Kova?ića)

Appartamento dell'Architetto Viktor KovacicViktor Kova?ić, l'architetto della Banca Nazionale e della Chiesa di San Biagio (Crkva Sv. Blaža), progetto questo edificio nel  1906. Quando fu completato nel 1910 invece di farsi pagare il compenso pattuito chiese invece un appartamento all'interno del palazzo. La richiesta fu accettata, cosicché l'architetto visse qui fino alla sua morte che avvenne nel 1924.  L'unicità di questo appartamento si trova nelle varie creazioni geniali che è possibile vedere all'interno. Kova?ić progettò il suo appartamento con la bellezza e l'utilità in mente. Fu discepolo del celebre architetto della Secessione Viennese Otto Wagner, iniziò la realizzazione della Banca Nazionale Croata, il suo più grande progetto nel 1923, un anno prima della sua morte.

L'appartamento è di circa 95 metri quadrati di superficie, e dispone di tre sale di rappresentanza: la sala da pranzo, la sala per il lavoro e la conversazione, una camera da letto e un bagno, così come le zone di utilità completamente indipendenti: la cucina, ripostiglio e camera di servizio . 
Kova?ić decorò l'appartamento in conformità con il suo slogan "tutto ciò che è bello va insieme, qualunque sia lo stile", che è il motivo per cui l'appartamento è arredato con mobili di varie epoche stilistiche: Rinascimento, Barocco, Biedermeier, e mobili realizzati nel XX secolo, su progetto di Kova?ić: una tavola rotonda nello studio e mobili da cucina funzionali, sedie di stili diversi nella stessa stanza, o armadi, scaffali nelle pareti e serramenti per ottenere più spazio. Vengono moastrati anche dipinti, stampe, disegni e diversi prodotti artistici artigianali. Viktor Kova?ić completò la Scuola Speciale di Architettura presso l'Accademia di Vienna allievo, come detto, di Otto Wagner. Dopo il suo ritorno a Zagabria nel 1899 entrò a far parte di un gruppo di artisti croati riuniti intorno Vlaho Bukovac. Il gruppo si opponevo allo storicismo architettonico sostenendo che l'architettura moderna soddisfaceva ampiamente le esigenze contemporanee e la necessità per il comfort. Allo stesso tempo, sottolineava in un modo che potrebbe apparire contradditorio la necessità di rispettare la tradizione.  Kova?ić divenne professore ordinario presso il Collegio Tecnico di Zagabria. 

La collezione nell'appartamento si  Kova?ić costituisce un esempio lampante e facilmente comprensibili dello stile di vita del XX secolo e rispecchia lo spirito dei tempi.

Indicazioni

Aperto: Gio 11:00-17:00.
Indirizzo:
Masarykova 21
Telefono: (+ 385-1) 485 59 11

Torna su

 

Galleria Klovićevi dvori

Galleria Klovićevi dvoriLa Galleria Klovićevi dvori  ha sede in un edificio dell'ex convento dei Gesuiti del XVII secolo, e si trova nella Città Alta di Zagabria. Inaugurata nel 1982, la galleria prende il nome dal pittore croato del XVI secolo Juraj Julije Klović (in italiano : Giulio Clovio), considerato uno dei più grandi miniatori di manoscritti del Rinascimento italiano.

L'attività espositiva è iniziata il 15 marzo 1982, in quello che è stato poi chiamato il Museo dello Spazio, e con il suo attraente programma ha registrato da subito un grande successo, aprendo un nuovo capitolo nella vita culturale di Zagabria. Gli ingredienti alla base del successo sono stati: ideazione eventi d'arte, un nuovo approccio di marketing, la produzione di souvenir e di prodotti editoriali di qualità, lungo le linee di istituzioni mondiali del genere. Nel 1984, per esempio, la mostra sull'antica cultura cinese, attirò centinaia di migliaia di visitatori, diventando un evento ricordato per anni.

Oltre alle grandi mostre del patrimonio nazionale e mondiale, la galleria è anche caratterizzato per l'arte contemporanea, presentando le mostre di artisti con reputazioni già affermate ma  anche la promozione di nuovi nomi sulla scena artistica.

Indicazioni

lovićevi dvori Galleria
Jezuitski trg 4
10000 Zagreb Croatia
visualizzare su una mappa

Orari di apertura
Tutti i giorni escluso il lunedì dalle 11 alle 19

Ingresso
standard: 30,00 HRK / ~ 4,00 EUR

Torna su


Museo di Storia della Croazia  (Hrvatski povijesni muzej)

Galleria Klovićevi dvoriIl museo raccoglie, presenta lo sviluppo nazionale, culturale e storico croato dal Medioevo ai giorni nostri. Anche se non ha un esposizione permanente a causa della mancanza di spazio, attraverso l'organizzazione di mostre occasionali presenta al pubblico mostre di storia sociale, politica, economica e culturale croata.

Il museo si è sviluppato fuori dell'ex Museo Nazionale fondato a Zagabria nel 1846 e oggi si trova nel grande palazzo barocco Vojković-Oršić-Rauch nella Città Alta, costruito alla fine del XVIII secolo. Nella grande sala al primo piano c'erano una volta concerti e spettacoli teatrali in cui i membri dell'élite sociale croata dei secoli XVIII, XIX e XX si riunivano. Dopo che la città di Zagabria ha comprato il palazzo dall'ultimo dei proprietari privati nel 1920, divenne la sede dei sindaci di Zagabria. In seguito fu assegnato, come soluzione provvisoria, al Museo di Storia della Croazia, nel 1959. Quando questa istituzione si fuse con il Museo della Rivoluzione dei Popoli croati nel 1991, venne creata una nuova istituzione, chiamata il Museo di Storia della Croazia. La collezione presenta più di 140.000 oggetti. Il museo ha anche una biblioteca che è destinata in primo luogo per le professioni museali, ma è accessibile anche ai lettori esterni.

Indicazioni

Matoseva 9
10000 Zagreb Croatia
visualizzare su una mappa

Orari di apertura
Tutti i giorni apertura alle 10:00 e chiusura alle 18:00, eccetto  sabato e domenica quando la chiusura è alle 13.

Torna su


Museo delle Arti e dei Mestieri  (Muzej za umjetnost i obrt)

Museo delle Arti e dei MestieriIl Museo delle Arti e dei Mestieri di Zagabria è stata fondata nel 1880, per iniziativa della Compagnia delle Arti e del suo ex presidente Izidor Krsnjavi. Il museo fu ideato con l'obiettivo di creare una collezione di modelli per artigiani e artisti per rinvigorire la produzione di oggetti di uso quotidiano. La strategia di attività del museo si è concentrata su preservazione dei mestieri tradizionali, così come la creazione di una nuova cultura estetica della classe media. Pertanto, nel 1882 la Scuola di Artigianato (oggi Arte Applicata e Design) fu fondata vicino a museo. L'edificio, costruito nel 1888 da Hermann Bollé, è uno dei primi edifici costruiti appositamente ideata per unire le funzioni del museo e della scuola.

La prima mostra permanente vide la luce nel 1909. L'attuale esposizione permanente, aperta nel 1995, secondo le idee dell'ex direttore Vladimir Maleković include oggetti scelti tra tutte le collezioni del museo. La mostra permanente si estende su tre piani e su oltre 2.000 m2 di spazio museale e comprende circa 3.000 reperti. Gli oggetti illustrano un arco temporale che va dal gotico all'Art Deco .

Indicazioni

Trg marsala Tita 10, +385 1 48-26-922

Orari di apertura:
dal martedi al sabato: 10-19
Domenica: 10-19
Il museo è chiuso il lunedì e nei giorni festivi

Torna su

 

 

Museo croato di Arte Naïve  (Hrvatski muzej naivne umjetnosti)

Museo croato di Arte NaïveCome da definizione per Arte naïf (dal francese naïf, ossia "ingenuo") si intende un certo tipo di produzione artistica priva di legami con la realtà culturale e accademica della società in cui è prodotta. L'artista naïf è di solito autodidatta, privo di specifica formazione artistica, di livello culturale ed estrazione sociale modesti; raramente, almeno in origine, era professionista. Le opere naïf, generalmente dipinti, sono caratterizzate da una notevole semplificazione concettuale e da una certa modestia tecnica ed esecutiva, sia nel disegno che nella stesura del colore e nell'impianto prospettico e compositivo d'insieme. Il tema predominante è la rappresentazione della realtà sociale più umile e quotidiana, generalmente in chiave favolistica, poetica o magica. Il Museo croato di Arte Naïve  di Zagabria espone oltre 1.875 opere, provenienti prevalentemente dalla Croazia, ma anche di artisti naïf stranieri. Il museo è situato al primo piano in Raffaypalatset in Città Alta. Di tanto in tanto, il museo organizza temi e retrospettive di artisti naïf, riunioni di esperti e laboratori didattici.

Nel 1952 fu fondata la Galleria d'Arte Contadina; dal 1956 ha operato sotto il nome della Galleria d'Arte primitiva, mentre dal 1994, in linea con una decisione del Parlamento croato, il nome è diventato quello attuale di Museo croato dell'arte naif. Fin dall'inizio l'istituzione è stata organizzata e gestita secondo severi principi museografici, ed è quindi considerato il primo museo al mondo dell'arte naif.

Indicazioni

Sv. Cirila i Metoda 3
10000 Zagreb Croatia

Orari di apertura
Domenica 10:00-13:00

Da martedì  al Sabato 10:00-18:000
Lunedì e festivi: chiuso

Torna su



Croatian Architecture Museum

I. G. Kovacica 37, +385 1 48-34-551


Croatian Natural History Museum

Demetrova 1, +385 1 48-51-700

Croatian School Museum

Trg marsala Tita 4/I, +385 1 48-55-716

Ethnographic Museum

Mazuranicev trg 14, +385 1 48-26-220

Gliptoteka HAZU

Museo della scultura dell'accademia croata delle scenze e delle arti

 Medvedgradska 2, +385 1 46-67-005

HT Museum

Jurisiceva 13 (ulaz iz Palmoticeve), +385 1 49-11-589

Hunting Museum (museo della caccia)

V. Nazora 63, +385 1 48-34-560, +385 1 48-34-559

Ivan Mestrovic Foundation

Mestrovic Atelier, Mletacka 8, +385 1 48-51-123

Memorial collection of Jozo Kljakovic

Rokov perivoj 4 (Likovni centar grada Zagreba), +385 1 48-24-270

Memorial collection of Miroslav and Bela Krleza

Krlezin Gvozd 23, + 385 1 48-34-922

Mimara Museum

Rooseveltov trg 5, +385 1 48-28-100

Museum and Workshop Franjo Schneider

Trg M. Tita 11, +385 1 48-26-655

Museum of Contemporary Art

Katarinin trg 2, +385 1 48-51-808

Museum of the City of Zagreb

Opaticka 20, +385 1 48-51-364

Tehnical Museum

Savska cesta 18, +385 1 48-44-050

The Richter Collection

Vrhovec 38a

Typhlology Museum

Draskoviceva 80/II, +385 1 48-11-102



GALLERIE


Amadeo Gallery

Basaricekova 18, +385 1 48-51-475

Archbishopal Spiritual Court

Kaptol 31 (dvoriste katedrale), +385 1 48-11-781

Art Pavilion

Trg kralja Tomislava 22, +385 1 48-41-070

Badrov Gallery ? Photo Art Gallery

Trg zrtava fasizma 1, +385 1 45-72-575

Caricature Gallery Felix F.F.

Harambasiceva 10, +385 1 23-14-915

Croatian Artists Centre

Trg zrtava fasizma bb, +385 1 46-11-818

Deci Gallery

Radiceva 19, +385 1 48-30-944

Forum Gallery

Nikole Tesle 16, +385 1 48-10-714

Galerija studentskog centra Sveucilista u Zagrebu

Savska 25, +385 1 45-93-602

Gallery 11

Kamenita 11, +385 1 48-51-939

Gallery of the Association of Croatian Defenders

Volunteers of the Patriotic War, Gunduliceva 45

Gallery Spot of the Zagreb Photographers Club

Ilica 29/III kat, +385 1 48-33-359

Gradec Gallery

 Katarinin trg 5, +385 1 48-52-115

Grubic Gallery

Radiceva 44, +385 1 48-13-370

HDLU - Karas Gallery Salon

Praska 4, +385 1 48-11-561

Kabinet grafike HAZU

Strossmayerov trg 12, +385 1 48-95-154

Kaptol Gallery

Kaptol 13, +385 1 48-14-816

Klovicevi dvori Gallery

Jezuitski trg 4, +385 1 48-51-926

Likum Street Gallery

Dezmanov prolaz

Mala Gallery

Trg bana J. Jelacica 6, +385 1 48-16-954

Mirko Virius Gallery - Association of the Naive Artists of Croatia Tkalciceva 14, +385 1 48-13-746

Miroslav Kraljevic Gallery

Subiceva 29 (ulaz iz Marticeve), +385 1 45-92-696

Modern Gallery

Hebrangova 1, +385 1 49-22-368

Nova Gallery

N. Tesle 7, +385 1 48-72-582

OFF&OFF Theater Bagatella Gallery

Bednjanska 13, +385 1 61-70-423

Petrus Gallery

Kninski trg 4, +385 1 61-98-383

Spektar Gallery

Remetinecki gaj 12 (Centar za kulturu Novi Zagreb), +385 1 61-40-189

Strossmayer Gallery of Old Masters

Trg N. S. Zrinskog 11, +385 1 48-95-117

The Beck Gallery

Habdeliceva 2, +385 1 48-51-934

The Street Gallery of the August Cesarec Library

Maksimirska 13, +385 1 23-13-066

Ulupuh Gallery

Tkalciceva 14, +385 1 48-13-746

Urlich - Likum Gallery

Ilica 40, +385 1 48-47-371

Zvonimir Gallery

Bauerova 33, +385 1 45-67-926

 

Torna su

 

 

Ostelli Zagabria   Ostelli Croazia    Hotel Croazia   Hotel Zagabria

Carte de la Croatie     Karte von Kroatien   Mapa Croacia   Map of Croatia

Carte de Zagreb     Karte von Zagreb   Mapa Zagreb   Map of Zagreb

 
Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal