TERAPIE SULLA BALBUZIE

 

Terapie sulla Balbuzie

 

 

    Attenzione! Questa pagina ha contenuto informativo "storico" ma riguarda dispositivi, programmi e metodi ormai superati o riferiti ad associazioni straniere che adottano soluzioni che sono poco applicabili alla nostra lingua. Per la situazione attuale e le più moderne tecniche e soluzioni si veda: balbuzie e Guida balbuzie.

 

Autoterapie per la balbuzie

 

L'autoterapia è un approccio accessibile ed efficace per il trattamento della balbuzie e sicuramente il punto di partenza ideale. Leggi anche delle nuove esperienze sulla Guida balbuzie.

Per iniziare vi basterà investire pochi euro e dedicare 30 minuti - 1 ora al giorno ai semplici esercizi che vengono proposti. Probabilmente già dopo poche settimane osserverete importanti miglioramenti nella vostra fluenza verbale e in pochi mesi sarete in grado di eliminarla definitivamente.

Abbiamo scelto per voi due programmi di autoterapia per la balbuzie.

 

1. Terapia globale della balbuzie (Phillip J. Roberts)

Terapia globale della balbuzie è probabilmente il metodo più ampio e più efficace attualmente sviluppato per i balbuzienti. Comprende 30 esercizi che affrontano i singoli elementi del fenomeno della balbuzie: le "disfluenze", i disordini di natura comunicativa e comportamentale e i sentimenti negativi associati alla balbuzie. Man mano che si eseguono gli esercizi, la fluenza del balbuziente migliorerà. I sentimenti e i comportamenti distruttivi che accompagnano la balbuzie tenderanno a modificarsi. Il risultato finale è una fluenza sostenibile e duratura. Fate clic qui per accedere al sito di Phillip J. Roberts.


2. Understanding & Controlling Stuttering (William D. Parry)

Understanding & Controlling Stuttering è un altro ottimo programma di autoterapia. William Parry ha messo a punto una nuova teoria che spiega la balbuzie. Secondo questa teoria, la balbuzie deriva dalla confusione neurologia tra la voce e il meccanismo di Valsalva (un insieme di muscoli che il corpo umano contrae durante lo sforzo). Il libro suggerisce poi una tecnica che elimina la balbuzie, esercitando un controllo sul meccanismo di Valsalva. Fate clic qui per accedere al sito di William D. Parry.

Molto probabilmente per raggiungere la fluenza l'autoterapia sarà sufficiente. Se invece la balbuzie perdura anche dopo l'autoterapia, potete prendere in considerazione altre opzioni terapeutiche. In ogni caso la lettura di questi testi vi darà una conoscenza approfondita della balbuzie e queste nozioni saranno particolarmente utili quando vi recherete da un logopedista o seguirete un programma intensivo in un centro clinico.

Se uno dei vostri genitori ha problemi di balbuzie, vi raccomandiamo caldamente la lettura di questi libri. Molti balbuzienti hanno l'impressione di essere soli nell'impari lotta contro la balbuzie e vorrebbero parlarne con gli amici o con i famigliari, ma si sentono così imbarazzati dalle loro disfluenze che trovano difficile fare il primo passo. Questi libri forniscono informazioni preziose sulla balbuzie e aiuteranno a capire i sentimenti e le frustrazioni dei balbuzienti. Dopo aver letto questi libri, sarà più semplice prendere l'iniziativa e parlarne con i propri famigliari. In questo modo anche voi sarete in grado di fornire al balbuziente l'aiuto di cui ha bisogno, suggerendo la terapia da seguire.

Se il vostro bambino balbetta, troverete questi libri decisamente utili, in quanto vi aiuteranno a capire la balbuzie e i sentimenti del vostro bambino. Inoltre Terapia globale della balbuzie (Phillip J. Roberts) spiega con grande precisione ciò che i genitori possono fare perché il loro bambino acquisisca un linguaggio fluente. Leggete anche Balbuzie a scuola


Dispositivi elettronici

I dispositivi che migliorano la fluenza si basano su DAF (Delayed Auditory Feedback, Ritorno Ritardato) e FAF (Frequency-Shifting Auditory Feedback, Ritorno Alterato in Frequenza). Il dispositivo elettronico raccoglie la voce dell'utente da un microfono, ritarda il suono di una frazione di secondo (nel caso del DAF) o sposta la frequenza (nel caso del FAF), rinviando la voce attraverso le cuffie.

DAF e FAF possono ridurre immediatamente - e in gran parte dei casi eliminare - la balbuzie con sforzi minimi da parte vostra. Non va tuttavia dimenticato che DAF e FAF dovrebbero idealmente essere impiegati in combinazione con un'autoterapia globale o con visite presso un logopedista. Come spiegato più sopra, la balbuzie è un problema di comunicazione e comportamentale, che richiede da parte vostra un cambiamento dei vostri modelli di comunicazione, atteggiamenti e stile di vita. L'apprendimento della fluenza richiede inoltre il miglioramento delle tecniche di respirazione e la sua sincronizzazione con il discorso.

DAF e FAF non possono sostituire un approccio olistico alla balbuzie, ma sicuramente possono aiutarvi a seguire con successo una terapia per la balbuzie. DAF e FAF vi aiuteranno a parlare più lentamente e quindi a controllare meglio il linguaggio; in questo modo sarà più semplice mettere in pratica le tecniche di fluenza che avete appreso nel corso dell'autoterapia o durante le sedute con lo specialista. Dopo poco tempo dovreste essere in grado di parlare in maniera fluente anche senza il ricorso ai dispositivi elettronici.

I dispositivi DAF e FAF possono essere ordinati presso Casa Futura Technologies.

Lo specialista in disordini del linguaggio

Un altro modo di affrontare la balbuzie è quello di affidarsi ad uno specialista in disordini del linguaggio. L'intervento di uno specialista è costoso in termini di tempo e di denaro. Consigliamo di leggere alcuni libri sull'argomento prima di recarvi dallo specialista. In questo modo riuscirete a definire meglio i vostri obiettivi e a rendere più mirati i vostri colloqui con lo specialista. In particolare raccomandiamo la lettura dei due testi per l'autoterapia per la balbuzie indicati sopra.

Nel corso della prima visita allo specialista del linguaggio, assicuratevi che la persona abbia esperienza nel trattamento della balbuzie e che utilizzi un approccio olistico.

---> Le più recenti ricerche in ambito internazionale sulla balbuzie hanno dimostrato che i migliori programmi nella terapia per la balbuzie sono quelli dei corsi proposti da rieducatori ex balbuzienti poiché, oltre ad aver vissuto personalmente il disagio, le persone che balbettano ritengono di poter essere comprese soltanto da chi è colpito dal medesimo problema. L'empatia si conferma elemento fondamentale nell'affrontare il problema. Inoltre queste associazioni  hanno inserito nel loro percorso post corso/terapia gruppi di auto aiuto allo scopo di evitare le ricadute, che sono sempre stato il problema principale della correzione della balbuzie.

Cliniche specializzate in problemi del linguaggio

Esistono diverse cliniche in cui si possono seguire programmi intensivi per la balbuzie. Fate clic qui per accedere all'elenco delle cliniche. Attenzione: non intendiamo consigliare alcuna organizzazione in particolare e l'elenco fornito ha puramente lo scopo di aiutarvi a trovare un centro specializzato. Nella scelta del centro, raccomandiamo di non dimenticare le indicazioni che abbiamo fornito sopra. 1) La balbuzie non può essere eliminata da un giorno all'altro. Ciò significa che anche un programma terapeutico intensivo deve comunque essere seguito da un programma di follow-up. 2) Solo l'approccio olistico è effettivamente in grado di ridurre ed eliminare la balbuzie. Assicuratevi che la clinica fornisca una terapia globale, che affronta ogni aspetto del problema.

Anche in questo caso, prima di rivolgersi ad un centro specializzato è fondamentale avere una certa comprensione della balbuzie. Raccomandiamo la lettura di due testi Terapia globale della balbuzie (Phillip J. Roberts) e Understanding & Controlling Stuttering (William D. Parry).


Torna su


Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal