Lucy Maud Montgomery

Lucy Maud Montgomery - Biografia e opere

Sei qui: Articoli informagiovani > Biografie >

Lucy Maud Montgomery (30 novembre del 1847) è stata una scrittrice canadese, figlia unica di una coppia di proprietari terrieri di illustri origini scozzesi. Nacque nell'isola di Principe Edoardo, (Prince Edward Island), una piccola isola idilliaca a forma di mezzaluna situata nel Golfo di San Lorenzo, a nord della Nuova Scozia (Canada occidentale). L'isola e la località di Cavendish, dove visse da piccola e per la maggior parte dell'età adulta, diventeranno il centro d'ambientazione di molti suoi romanzi, tra tutti quelli della Saga di Anna dai capelli rossi.

Isola Principe Edoardo in CanadaAlla morte della madre, avvenuta quando Lucy Maud aveva appena 21 mesi, il padre decise di lasciare la figlia in affido ai nonni materni. Questa forma di 'abbandono', come dirà più avanti, fornì alla scrittrice l'uso di tematiche legate all'orfanotrofio, così tanto presenti nei suoi scritti, plasmandone nel contempo il carattere, conteso tra desideri di libertà e vita appassionata (così come insito nel carattere del padre), e il protocollo di una vita puritana, come quella in cui si inseriva la famiglia materna.

Lucy Maud Montgomery da bambinaDa adulta, pur consapevole d'essere cresciuta come una giovane ragazza appassionata e dalla lingua tagliente, Lucy Maud ebbe spesso a ripensare alla sua infanzia come al tempo in cui si sarebbe sentita poco amata; ben presto si rese anche conto di come le sue ambizioni fossero abbastanza diverse da quelle di altre ragazze. La sua fortuna probabilmente fu che nel villaggio agricolo di Cavendish, oltre ad una scuola e a due chiese, ci fosse anche una piccola società letteraria, nella quale la ragazza venne introdotta a numerose letture. La sua infanzia dopotutto fu felice, vissuta in mezzo alla natura, tra il mare e i boschi panoramici dell'isola. Lo spirito d'osservazione e l'amore per la natura, furono i segnali precoci di uno spirito letterario indomito. L'attitudine alla narrazione e alla scrittura verrà infatti mostrata sin da piccola. D'altronde le usanze degli anziani dell'isola erano quelle da lei vissute ogni sera, con il nonno amante dei racconti e delle storie narrate, e che ebbe modo di interiorizzate e trasmettere nelle sue opere. La biblioteca di famiglia inoltre custodiva numerosi libri di autori scozzesi, inglesi e americani, tra cui opere di William Wordsworth, Lord Byron, Jane Austen, le sorelle Brontë, Mark Twain e tantissimi altri.

Casa di Lucy Maud Montgomery da bambinaI rapporti con la famiglia materna non fu dei migliori, così come quello con il padre. Il suo primo interesse per la scrittura fu molto scoraggiato dai parenti materni (in particolare dagli zii e dai cugini) e per tutta la vita avrebbe risentito di questo scherno del ridicolo da parte loro. Già da giovanissima, il suo era un tentativo di trovare sbocco alle sue forti energie creative, che per la libertà negata passava da momenti di 'fantasia' ad 'attimi profondi di disperazione'. Sopraggiunse in seguito anche la delusione per aver idealizzato il padre, che nel frattempo si era fatto una nuova famiglia, prendendo coscienza che l'abbandono servì più che altro alla causa di voler cercare fortuna altrove. I rapporti con la matrigna inoltre non furono dei migliori. A 16 anni Lucy Maud decise di tornare a casa dei nonni, lasciando il padre alla sua nuova vita. Nel frattempo, aveva già avuto modo di pubblicare un primo scritto poetico in un giornale locale, il Patriot.

Tornata all'isola natia, scelse di studiare per diventare insegnante. Il corso di studi presso il Prince of Wales College di Charlottetown si dimostrò essere “l'anno più felice? della sua vita, come essa stessa scrisse, conclusosi con eccellente votazione. Iniziò ad insegnare nel 1894 ad una classe  composta da 20 bambini tra i 6 ed i 13 anni.  A questo accompagnava la stesura di poesie e novelle per giornali e riviste locali. Con l'aiuto finanziario della nonna, Lucy Maud poté frequentare il Dalhousie College di Halifax tra il 1895 ed il 1896, dove ebbe modo di conoscere l'accademico e scrittore Archibald MacMechan, che subito riconobbe il talento della giovane studentessa.

Lucy Maud MontgomeryNonostante le gioie arrivate dalla nuova attività accademica, le mancarono i soldi per continuare gli studi e ritornò così ad insegnare nelle comunità rurali, trasferendosi prima a Belmont (nel 1896), dove si fidanzò con un cugino, che presto però lasciò, e nel 1897 nel Lower Bedeque, nel sud-est dell'isola, dove si innamorò di un giovane agricoltore, George Herman Leard. Nel frattempo, continuò la pubblicazione dei suoi scritti, espandendo la platea a livello nazionale e nei vicini Stati Uniti. Nella primavera del 1898, ritornò nell'amata Cavendish per vivere con la nonna diventata vedova. Nonostante il sentimento di ostilità iniziale provato verso la parentela e la comunità del villaggio, rea di non averne compreso il talento e lo spirito libero, Lucy Maud si guadagnò comunque il rispetto della gente del posto, che si dimostrò oltretutto essere un osservatorio indiscusso per le ambientazioni dei suoi scritti; in più l'occasione di poter gestire l'ufficio postale del paese, poté facilitare l'invio del materiale scritto agli editori senza che nessuno lo sapesse.

Lucy Maud MontgomeryPer i successivi anni, Lucy Maud si affermò saldamente come scrittrice professionista, con la pubblicazione di numerosi romanzi e raccolta di poesie. Per un breve periodo lavorò anche ad Halifax, come correttore di bozze e giornalista per il quotidiano locale, per poi fare rientro nuovamente dalla nonna per questioni legate ad una eredità di famiglia. Nel 1903 conobbe il futuro marito Ewen Macdonald, il nuovo reverendo presbiteriano locale, da lei descritto come un uomo riservato e rigido ma anche e soprattutto gentile e di buon umore. Si fidanzarono segretamente nel 1906 e concordarono che il matrimonio avrebbe potuto attendere fino alla morte della nonna. Nel frattempo il giovane innamorato partì in Scozia per studiare all'Università di Glasgow, dove tuttavia non rimase a lungo per via di un esaurimento nervoso. Rientrato in Canada nel 1907, trovò  impiego in una località lontana dall'amata Lucy Maud.

Nel 1908 venne pubblicato il romanzo più celebre, Anna dai capelli rossi, un successo senza precedenti (benché fu rigettato ben cinque volte prima d'essere pubblicato dall'editore L. C. Page di Boston). Il romanzo racconta di Anne Shirley, un'abile orfana intelligente, fantasiosa e loquace, inviata per errore a due anziani, fratello e sorella, che invece avevano richiesto un ragazzo. La seconda edizione del libro confermò il successo della scrittrice, che a questo punto si ritenne sicura d'intraprendere una carriera professionale, soprattutto dopo la popolarità acquisita anche in Europa. Nel 1909 venne pubblicato il romanzo il seguito, Anna di Avonlea (nome di fantasia che volle accostare alla località di Cavendish) e fu nuovamente un gran successo. Del 1910 è invece il romanzo indipendente  'Kilmeny del frutteto'.

Lucy Maud MontgomeryLa vita pubblica e sociale aumentò con piacere, ma nel frattempo Lucy Maud si mostrava sempre più preoccupata per la salute mentale del fidanzato Ewan (come lei lo chiamava), che infatti continuava a vivere lontano. Oltretutto anche lei soffriva di stress psico-fisico, manifestando periodi di insonnia e irrequieta mentale. I due giovani si sposarono infine nel 1911, come concordato alla morte della nonna materna di Lucy Maud. In estate diedero inizio ad una lunga luna di miele in Scozia e in Inghilterra, luoghi da dove trasse ispirazione e dove ebbe modo di coltivare in maniera più approfondita i numerosi stimoli intellettuali, che sicuramente, si rese man mano conto, non avrebbe mai avuto dal marito (che infatti non leggeva alcuna letteratura). Dopo tutto, la Scozia era la sua patria ancestrale, non solo “la romantica terra di castelli, aspre montagne, vallate scintillanti, laghi e cascate?, ma anche la patria di intellettuali come George Boyd MacMillan, che aveva già conosciuto per corrispondenza. C'è anche da considerare che i due sposi possedevano, come dire, delle differenze ancestrali in relazione alle proprie origini scozzesi: lei originaria delle Lowlanders scozzesi di confine e quindi di lingua inglese, lui originario dalle Highlander scozzesi del nord, di lingua gaelica. Durante il viaggio ebbe modo di visitare le località dei suoi autori preferiti, quelli di Shakespeare, Wordsworth o alle sorelle Brontë. Dal matrimonio con Ewan nacquero tre figli, tra cui uno che però morì subito dopo la nascita.

Lucy Maud MontgomeryLa scrittrice passò gli ultimi trentanni della sua vita in Ontario, Canada, ma tornò spesso nella sua isola natale - "l'unica isola che c'è" - dove sono ambientati quasi tutti i suoi romanzi. Nel 1911 e nel 1912 seguirono altri romanzi della serie Anna dai capelli rossi, anche se non direttamente collegati ai precedenti: 'Storia di una ragazza' e 'Cronache da Avolnea'. Furono quelli anche gli anni delle conferenze pubbliche, quando ebbe modo di promuovere il ruolo della donna nell'ambito letterario. Lo scoppio della prima guerra mondiale, provocò enormi sconvolgimenti anche in Canada, con migliaia di giovani arruolati a supporto degli alleati e con le conseguenze sociali che ne seguirono. Inorridita dai resoconti dello "Stupro del Belgio", termine usato per descrivere l'invasione tedesca del neutrale Belgio nel 1914, diventò sostenitrice dello 'sforzo bellico alleato allo scopo di salvare la civiltà', come scrisse. Per il resto, non fu comunque un periodo felice per lei, stressata dai doveri della maternità e dalla vita ecclesiastica di suo marito, che diventando ossessivo pure presentava un crescente deterioramento della salute mentale. Essa stessa fu colpita dalla pandemia di influenza spagnola,  a causa della quale nel periodo 1918 e 1919 morirono fino a 100 milioni persone in tutto il mondo. La sua migliore amica, e amatissima cugina, Frederica Campbell MacFarlane, morì dopo aver contratto il virus nel 1919. Divenne inoltre così infelice per la reazione di suo marito a questo grave lutto, che fu spinta a chiederne il divorzio (qualcosa comunque molto difficile da ottenere in Canada a quei tempi).

Lucy Maud MontgomeryNel frattempo, continuò a scrivere e pubblicare la serie di Anna dai capelli rossi, con La baia della felicità (1917), La Valle dell'arcobaleno (1919), seguiti da Rilla di Ingleside (1921) e più avanti da La casa dei salici al vento (1936) e La grande casa (1939). Negli anni vennero scritti altri numerosi romanzi, tra cui quelli legati alla Saga di Emily della Luna Nuova, alla Saga della ragazza delle storie, alla Saga di Pat, più altri romanzi indipendenti. Nel 1917 venne pubblicata l'autobiografia, The Alpine Path, recentemente pubblicata in italiano con il titolo 'Il sentiero alpino'. Iniziarono ad arrivare numerosi turisti nei luoghi d'ispirazione di Anna dai capelli rossi, e venne prodotto un primo film nel 1919, benché presentasse il personaggio di Anna come una ragazzina americana invece che canadese. Nel 1923 Lucy Maud divenne membro della Royal Society della Gran Bretagna e della Canadian Authors Association (CAA).

I rapporti con la casa editrice di Page iniziarono nel frattempo ad inclinarsi e la scrittrice optò per nuovi editori, tramite i quali apprese d'essere stata sfruttata, se non truffata, dallo stesso Page. Furono anni di turbolente battaglie legali per i diritti derivanti dalla pubblicazione dei suoi libri più celebri, con le cause che trascinandosi nel tempo minacciarono d'intaccare il reddito accumulato. Altri fatti, legati alla politica ecclesiastica della chiesa e una causa legata ad un incidente d'auto provocato dal marito, indebolirono ulteriormente le finanze della famiglia. A ciò si aggiunsero alcuni pettegolezzi della comunità, riguardo alla sua amicizia nei confronti di un vecchio compagno di classe del consorte, diventato reverendo della nuova Chiesa unita, per l'appunto nata dai tumulti della chiesa presbiteriana. La causa contro Page venne vinta nel 1928, due anni dopo che la famiglia intera decise di spostarsi in un altra città, ad ovest di Toronto, e precisamente nella frazione di Norval (Halton Hills), situata nella pittoresca valle del Credit River, regione dei grandi laghi.

Nonostante la prolifera attività letteraria, la situazione della famiglia iniziava a destare maggiore motivo di preoccupazione. La depressione del marito divenne sempre più debilitante, tanto che nel 1934 trascorse due interi mesi in un Sanitarium. Il figlio maggiore Chester iniziò a dimostrare dei problemi comportamentali nei confronti dei genitori e della comunità, e si sposò inoltre segretamente, diventando padre sei mesi dopo. L'altro figlio al contrario si dimostrò studente modello e un premiato ginnasta (sarebbe poi diventato un noto medico di Toronto). Nel 1935 la coppia si trasferì nuovamente in un'altra località, Swansea, così da poter stare vicino ai figli studenti. Qui acquistarono una bella casa, sita in una residenza prestigiosa, in 210A Riverside Drive, e posizionata a dominare il fiume Humber. Nel 1935 Lucy Maud venne eletta a far parte dell'Institut de France e nominata ufficiale dell'Ordine dell'Impero britannico.

I continui problemi famigliari e lo stress legato al figlio maggiore, portarono la scrittrice alla depressione e come il marito, venne trattata con barbiturici e bromuri, dagli effetti secondari dannosi. Con questa labile salute fisica ed emotiva, già dal 1937 iniziò ad avere seri problemi di concentrazione con la scrittura, tanto da diminuire i guadagni. Lo scoppio della seconda guerra mondiale, per la preoccupazione che il figlio minore potesse partire al servizio della nuova causa bellica, intensificò la sua angoscia. Morì il 24 aprile 1942 dopo un lungo periodo di malattia caratterizzato da ansia, depressione e grave perdita di peso. La vera causa della sua morte è a tutt'oggi incerta.

In termini di vendite, Lucy Maud Montgomery è stata l'autore canadese di maggior successo di tutti i tempi, benché i suoi libri siano stati spesso visti solo come libri per bambini o come libri per sole donne.

Copyright © Informagiovani-italia.com. La riproduzione totale o parziale, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita senza autorizzazione scritta.

Se questa pagina ti è piaciuta e ti è stata utile a trovare qualche informazione interessante e a farti risparmiare un po' di tempo, offrici un caffè (ma non ci offendiamo se ci offri una pizza :) ), così ci aiuterai ad andare avanti per quanto possiamo e a scrivere e offrire la prossima guida gratuitamente.:  Paypal

 

Torna su

 
Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal

Offerte del giorno Amazon